Che Dio ci perdoni

Un film di Rodrigo Sorogoyen. Con Antonio de la Torre, Roberto ┴lamo, Javier Pereira, Luis Zahera, Ra˙l Prieto.
continua»
Titolo originale Que Dios Nos Perdone. Thriller, durata 127 min. - Spagna 2016. - Movies Inspired
   
   
   
simone pasquali lunedý 9 novembre 2020
gran bel thriller Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

Ottimamente interpretato, ottime atmosfere e sceneggiatura molto robusta.
Caratterizzati ottimamente i protagonisti, da vedere.

[+] lascia un commento a simone pasquali »
d'accordo?
carloalberto venerdý 17 luglio 2020
noir realistico con velleitÓ sociologiche Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

 Rodrigo Sorogoyen, nella tradizione del nuovo cinema noir spagnolo, riprende uno schema narrativo già messo in scena due anni prima, nel 2014, da Alberto Rodríguez con La isla mínima”, offrendoci uno spaccato della società civile iberica, questa volta contemporanea, come sfondo per un poliziesco classico con risvolti drammatici. In questo caso i temi si fondono con qualche difficoltà, poiché a prevalere sulla coralità degli avvenimenti storici, la visita di papa Ratzinger a Madrid nel 2011 con le conseguenti violente contestazioni di piazza, e sulla suspense del thriller, per Sorogoyen sono gli aspetti psicologici dei personaggi, che, con qualche forzatura, che non poco stona nel finale, orientano l’attenzione sulle vicende intime dei due investigatori, interpretati da Roberto Alamo e Antonio de la Torre, quest’ultimo già apprezzato protagonista nel “La vendetta di un uomo tranquillo” di Raúl Arévalo. [+]

[+] lascia un commento a carloalberto »
d'accordo?
alefthand sabato 19 gennaio 2019
bel film, stranamente ancora non recensito Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

Buon film lo consiglio ci scriverei su una bellissima recensione, ma devo correre a lavoro, ok. Far˛ una ricerca su Antonio De la torre, Roberto Alamo ed il regista Rodrigo Sorogoyen; probabilmente guarder˛ altri loro film??

[+] lascia un commento a alefthand »
d'accordo?
everart venerdý 14 settembre 2018
ottimo
0%
No
0%

Film un pˇ pesante ma molto bello, inizia lentamente ma poi ti prende e ti tiene in tensione fino alla fine, decisamente drammatico.

[+] lascia un commento a everart »
d'accordo?
veiturineis mercoledý 23 maggio 2018
per me il film Ŕ gravemente carente di credibilitÓ Valutazione 1 stelle su cinque
0%
No
100%


[+] lascia un commento a veiturineis »
d'accordo?
veiturineis mercoledý 23 maggio 2018
non verosimile Valutazione 1 stelle su cinque
0%
No
100%

per me la trama di questo film è gravemente carente di verosimiglianza, di credibilità
(l'incolumità post-caduta dal 3° piano; l'evento stesso, che accade in una strada madrilena più deserta del deserto;
e poi la parte finale,  '3 anni dopo'... ridicola, per i miei criteri di verosimiglianza di una trama poliziesca)

[+] lascia un commento a veiturineis »
d'accordo?
elgatoloco mercoledý 25 ottobre 2017
grande film , il meglio del "noir"made en espana Valutazione 0 stelle su cinque
80%
No
20%

"QUe Dios nos perdone"di Rodrigo Sorogoyen(2016), film in qualche modo emblematico di un periodo e di uno stile, il"noir"spagnolo: soprattutto un fikm basato sul poliziesco psicologico, sul thriller psicologico, presentandoci due figure di"policias"(poliziotti)diversissimi l'uno dall'altro: uno molto timido, balbuziente, se pure con qualche momenti di inaspettata e inopportuna"vivacità"(a un certo punto quasi violenta una donna che aveva manifestato qualche simpatia per lui), un altro impulisvo , iper-estroverso, decisamente colletico, in crisi familiare. Due personalità non solo"divergenti"ma decisamente conflittuali come quelle brevemente descritte si trovano a dover risolvere un caso di "serial killer"di donne anziane, con l'aggravante di un reato sessuale. [+]

[+] lascia un commento a elgatoloco »
d'accordo?
guidobaldomariariccardelli lunedý 12 giugno 2017
un poliziesco di livello assoluto Valutazione 4 stelle su cinque
81%
No
19%

Pellicola di genere a cui non manca oggettivamente nulla, segue i canoni prediletti con zelo, riuscendo nello stesso momento a variarne caratterizzazione e tono.
Rodrigo Sorogoyen infatti non comprova solamente la propria conoscenza del filone in questione, bensì arricchisce la già prelibata pietanza con particolari finezze.
L'intreccio narrativo si snoda a partire da un riferimento ideale, l'indagine sull'escalation di omicidi, utile soprattutto per far luce sul fulcro, de facto, della pellicola, ossia il ritratto dei nostri protagonisti, due poliziotti, tratteggiati con mano sapiente ed interpretati con altrettanto successo.
Pellicola vivida, sensoriale, a tratti disturbante, lavora con ritmo incessante fin dalla scena d'apertura, in una corsa che tale rimane anche nei brani dall'andatura più compassata. [+]

[+] lascia un commento a guidobaldomariariccardelli »
d'accordo?
Che Dio ci perdoni | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1░ | guidobaldomariariccardelli
  2░ | elgatoloco
Shop
DVD
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
domenica 21 febbraio
The Night Manager
giovedý 18 febbraio
The Good Fight
venerdý 15 gennaio
Disincanto - Stagione 3
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità