Streetdance 2 3D

Film 2012 | Musicale, 90 min.

Regia di Max Giwa, Dania Pasquini. Un film con Falk Hentschel, Sofia Boutella, George Sampson, Akai Osei-Mansfield, Tom Conti. Cast completo Genere Musicale, - Gran Bretagna, 2012, durata 90 minuti. Uscita cinema mercoledì 18 aprile 2012 distribuito da Eagle Pictures. Valutazione: 3,00 Stelle, sulla base di 3 recensioni.

Condividi

Aggiungi Streetdance 2 3D tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Da Londra a Parigi, da Mosca a Roma, una miscela di ballerini e culture per la coreografia che rivoluzionerà il mondo della danza. In Italia al Box Office Streetdance 2 3D ha incassato nelle prime 2 settimane di programmazione 1,3 milioni di euro e 599 mila euro nel primo weekend.

Streetdance 2 3D è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato assolutamente no!
n.d.
MYMOVIES 3,00
CRITICA N.D.
PUBBLICO N.D.
CONSIGLIATO SÌ
Abbandonata qualsiasi velleità di realismo, il cinema della danza di strada si avvicina al musical.
Recensione di Gabriele Niola
mercoledì 18 aprile 2012
Recensione di Gabriele Niola
mercoledì 18 aprile 2012

Gli Invincibili sono un gruppo di ballo di strada che come dice il proprio nome non ha rivali e domina il giro dei tornei internazionali. Per batterli ci vuole qualcosa di clamoroso, ci vogliono i migliori ballerini di strada raccolti in giro per l'Europa e un tocco in più dato dall'unione dello stile classico della street dance con quello della latin dance estrema. Ma ogni contaminazione comporta anche un coinvolgimento sentimentale.
Inizia in media res Streetdance 2 3D, con un finto flashback narrato dalla voce fuoricampo del protagonista che accompagnerà tutto il film, per poi procedere all'insegna della trasfigurazione mitica dell'implausibile e finire con un delirio di megalomania ballerina. A fare da ponte con la pellicola precedente sarà il personaggio di Eddie.
È chiaro che a nessuno interessa più l'aderenza non tanto al reale ma anche solo al possibile (il filone Streetdance non è certo l'unico in materia ma solo l'ultimo nato), così finalmente il cinema di ballo di strada, dopo la gavetta degli ultimi anni, si svincola dalla nociva pretesa di racconto di una realtà troppo a misura di stereotipo per aspirare a qualcosa di più.
Quel di più è la contaminazione con le iperboli del musical e una visione di mondo a misura di film, in cui il ballo di strada è la cosa più importante che esista, praticato ovunque da moltitudini e in grado di attirare folle oceaniche che riempiono arene paragonabili a stadi.
E come nei musical si racconta quasi sempre degli sforzi di una compagnia per mettere in piedi uno spettacolo, così nel cinema della danza di strada che ha preso piede recentemente si racconta di una crew che prepara una coreografia per vincere una gara importante (possibilmente contaminando il proprio con altri stili). Ottemperando a queste regole questo secondo capitolo di Streetdance alza il tiro, supera i confini nazionali e raccoglie in giro per l'Europa il suo team di sfidanti mentre attinge all'America Latina per la contaminazione.
Senza la minima pretesa di approfondire o anche solo scalfire la superficie dei personaggi che non sono i due protagonisti, questo film di nuovo diretto da Max Giwa e Dania Pasquini e scritto da Jane English, racconta con poca voglia la sua esile storia d'amore ma si esalta (com'è giusto che sia) nelle violente coreografie e nelle furiose prove fisiche. Non sempre tutto è a regola d'arte (molte scene sono velocizzate e il protagonista Falk Henteschel non è mai inquadrato dalla testa ai piedi mentre balla, ma sempre aiutato da continui tagli di montaggio, per quanto ne sappiamo potrebbe non aver mosso un passo) eppure lo stesso Streetdance 2 3D regala alcune delle performance più estreme ed atletiche mai viste. In questo è perfetta e molto ben usata la terza dimensione. Con una vera profondità Giwa e Pasquini piazzano i corpi in uno spazio ampio e usano il 3D per esaltare le prestazioni sul palco delle diverse linee di ballo.

Sei d'accordo con Gabriele Niola?
Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

Lo streetdancer Ash e il suo amico Eddie si mettono in viaggio per radunare tutti i più grandi "colleghi" d'Europa e battere così la migliore dance crew del mondo. A Parigi Ash s'innamora di una strepitosa ballerina di salsa e, guarda un po': decidono di unire i due stili. I giovani che affollano questa commediola musicale sono ballerini e vanno bene, ma la fissità facciale e la mancanza assoluta di un minimo di capacità di dire le battute (nella versione italiana, ovvio, si nota meno) raggiunge qui un livello inaccettabile. Dopo la fusione con la danza classica, ora quella con la salsa. Non c'è nient'altro. E nemmeno le coreografie sono un granché. Bel 3D, profondo e luminoso. Sprecato.

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO
STREETDANCE 2 3D
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD HD+ SD HD HD+
CHILI
iTunes
-
-
-
-
-
-
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99 €12,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
venerdì 5 ottobre 2012
Kyotrix

Bravi ballerini, bei balli ( ma con troppi stacchi di telecamera ), bello quello finale misto latino. Musiche nulla di particolare, attori mediocri, nulla di nuovo e film nel complesso mediocre. Guardatelo solo se vi interessa il ballo.

Frasi
"Non ci sono segreti, nè bugie… c'è solo il ballo!"
Eva (Sofia Boutella)
dal film Streetdance 2 3D - a cura di manuel
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Maurizio Acerbi
Il Giornale

Se andate a vedere un film del genere non è certo per la trama (la gara da vincere, la storia d’amore tormentata), qui più telefonata di un tiro dalla lunghissima distanza. Ciò che vi spinge a spendere i soldi rincarati per il biglietto è il gustarvi le coreografie degli street dancer. Che sono veramente notevoli (mai, però, che gli coli un filo di sudore) anche se a spiccare sono i balli di Sofia [...] Vai alla recensione »

Francesco Alò
Il Messaggero

Anche gli inglesi ballano, parte seconda. E sempre in 3D. Dopo aver visto le mosse tarantolate di un gruppo danzerino di strada sotto il Big Ben nel divertente Street Dance 3D (2010), questo sequel ci porta in giro per l'Europa sulle orme del magrolino Eddie (George Sampson, unico reduce del primo film), qui alle prese con la scoperta del talento grezzo ma efficace del nerboruto Ash (Falk Hentschel), [...] Vai alla recensione »

NEWS
VIDEO
mercoledì 18 aprile 2012
Nicoletta Dose

Dopo il predecessore Streetdance3D (2010), uno dei film indipendenti britannici di maggior successo degli ultimi anni, arriva sugli schermi Streetdance 2 del duo pluripremiato Max Giwa e Dania Pasquini.

GALLERY
giovedì 5 aprile 2012
 

Diretto dal pluripremiato duo Max Giwa-Dania Pasquini, Streetdance 2, sequel del fortunato Streetdance, è stato girato in varie città di tutta Europa, tra cui Londra, Parigi, Roma e Berlino. Per battere la migliore dance crew del mondo, lo streetdancer [...]

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati