Rasputin

Acquista su Ibs.it   Dvd Rasputin   Blu-Ray Rasputin  
Un film di Louis Nero. Con Francesco Cabras, Daniele Savoca, Franco Nero, Diana Dell'Erba, Ottaviano Blitch.
continua»
Drammatico, Ratings: Kids+16, durata 85 min. - Italia 2011. - L'Altrofilm uscita venerdì 8 aprile 2011. MYMONETRO Rasputin * * 1/2 - - valutazione media: 2,71 su 28 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
rongiu sabato 9 aprile 2011
se e solo se. Valutazione 4 stelle su cinque
84%
No
16%

Aleksej NikolaevičRomanov,  è l’ultimo nato della coppia: Nicola II Romanov \ zar di Russia / - Alessandra Fëdorovna \ zarina /.  Alessandra, è nipote della Regina Vittoria del Regno Unito (ha regnato per oltre 60 anni, è “l’Epoca” cosiddetta “Vittoriana”) e, come la nonna, è portatrice sana di emofilia. E’ la zarina a trasmettere al piccolo Aleksej la malattia. Malattia che consente l’ingresso a corte del nostro protagonista; Grigorij Efimovič meglio conosciuto come Rasputin. Sul contadino siberiano si è detto è si dirà, di tutto e di più. Purché non si tratti di grossolane balle, la ricerca di  fonti serie, è propria dell’uomo, ben venga. [+]

[+] lascia un commento a rongiu »
d'accordo?
flandi mercoledì 15 giugno 2011
rasputin un film d'atmosfera e quadri viventi Valutazione 4 stelle su cinque
81%
No
19%

Louis Nero, trentaquattrenne regista torinese e produttore indipendente, incentra questo nuovo lavoro sulla figura di Rasputin, monaco contadino che con le sue doti di guaritore divenne così influente alla corte degli ultimi Zar di Russia da attirarsi l'ira dei nobili spodestati del loro ruolo, i quali ne organizzarono l'uccisione. Da documenti risalenti al processo che ne seguì, di recente resi pubblici dal governo della Repubblica Russa, Nero ha tratto una sceneggiatura originale che fa di Rasputin, anziché l'uomo dissoluto e opportunista cui ci ha abituati una tradizione storica ora superata, l'uomo che insegue la singolare idea, che solo attraverso una profonda conoscenza del peccato si può arrivare alla purificazione dell'anima e all'ottenimento di poteri soprannaturali. [+]

[+] lascia un commento a flandi »
d'accordo?
ludovico piccolo giovedì 21 aprile 2011
rasputin e le lande desolate del cinema italiano. Valutazione 4 stelle su cinque
72%
No
28%

La steppa è innevata, vuota, una lieve bufera fa roteare nell’aria i fiocchi di neve che, come impazziti, tracciano nell’atmosfera traiettorie irregolari, per poi posarsi sull’enorme tappeto bianco, formatosi sopra l’antica terra di Russia.
Le landa è desolata e nessuno osa avventurarsi in questi territori oscuri e tenebrosi.
All’improvviso appare un uomo,  cammina solitario ed ha in mano un bastone, egli è l’unico ad avere il coraggio di affrontare questi luoghi così ostili; questo uomo è Rasputin, il protagonista del film che andremo ora ad analizzare.
La scena che è stata appena descritta è l’emblema della situazione in cui verge al giorno d’oggi il cinema d’autore, o indipendente come lo si voglia chiamare, nel mondo e, soprattutto, in Italia; un cinema oramai sempre più schiavo del Dio denaro e della televisione. [+]

[+] lascia un commento a ludovico piccolo »
d'accordo?
gretalene lunedì 16 maggio 2011
molto interessante, come tutti i film di l.nero. Valutazione 4 stelle su cinque
74%
No
26%

Atmosfere teatrali,scenografia stupefacente, belle luci, eccellente interpretazione di F.Cabras e del grande Ottaviano Blitch.

[+] la sostanza nella tecnica (di arkadico)
[+] lascia un commento a gretalene »
d'accordo?
renato volpone lunedì 11 aprile 2011
riuscitissimo esperimento di cinema-teatro Valutazione 4 stelle su cinque
56%
No
44%

Da Luis Nero, un regista tecnico, ecco un film di vera sperimentazione. La storia racconta l'ultima notte di vita di Rasputin e da qui le immagini della sua crescita politica e spirituale, mostrandone anche i lati più oscuri. Il personaggio è da sempre avvincente e interessante, ma qui quello che colpisce è l'uso del mezzo cinematografico, in particolare le inquadrature che si suddividono sullo schermo in più spazi: quasi una rappresentazione teatrale su più livelli. Bellissima la scala a chiocciola che sale e l'immagine del soggiorno su due frame separati ma proposti insieme. La ricostruzione degli ambienti è perfetta e anche le luci e la fotografia lo sono. Qualche piccola pecca nella recitazione e il racconto, sulla suadente voce di Franco Nero, si trascina un po' lentamente, ma l'esperimento è riuscito e si perdona tutto.

[+] lascia un commento a renato volpone »
d'accordo?
august domenica 26 giugno 2011
un film da gustare come uno spuamnted'annata Valutazione 5 stelle su cinque
51%
No
49%

Il film di Louis Nero su Rasputin è uan sorpresa per il cinema italiano un film forte vigoroso che ricrea in alcuni quadri bellissimi dove trionfa la maestria di Louis Nero direttore della fotografia la vicenda personale e la  morte del monaco più famoso di tutte le Russie. Francesco Cabras è perfetto in questo ruolo e riesce con tecnica stanislaya a rendere giustizia al personaggio non più icona dle male ma uomo vero e proprio. Anche molto brava nel ruolo dell’imperatrice Diana Dell'Erba e Angelo Santamaria in quello delo Zar. Gli mabineti la forma narrativa mostrano uan padronanza rarissima e quasi assoluta della macchina cinematografica da parte di Louis Nero come le musiche di Teho Teardo . [+]

[+] lascia un commento a august »
d'accordo?
kevglaich mercoledì 25 aprile 2018
soprannaturali Valutazione 5 stelle su cinque
0%
No
0%

Louis Nero incentra questo lavoro sulla figura di Rasputin, monaco contadino che con le sue doti di guaritore
divenne così influente alla corte degli ultimi Zar di Russia da attirarsi l'ira dei nobili
spodestati del loro ruolo, i quali ne organizzarono l'uccisione. Da documenti risalenti al
processo che ne seguì, di recente resi pubblici dal governo della Repubblica Russa, Nero
ha tratto una sceneggiatura originale che fa di Rasputin, anziché l'uomo dissoluto e
opportunista cui ci ha abituati una tradizione storica ora superata, l'uomo che insegue la
singolare idea, che solo attraverso una profonda conoscenza del peccato si può arrivare
alla purificazione dell'anima e all'ottenimento di poteri soprannaturali.

[+] lascia un commento a kevglaich »
d'accordo?
Rasputin | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marianna Cappi
Pubblico (per gradimento)
  1° | rongiu
  2° | flandi
  3° | ludovico piccolo
  4° | gretalene
  5° | renato volpone
  6° | august
  7° | kevglaich
Approfondimenti
anteprima web
Incontri
a me gli occhi
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 |
Link esterni
Sito ufficiale
Shop
DVD
Uscita nelle sale
venerdì 8 aprile 2011
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità