Rasputin, Anteprima WEB giovedì 7 aprile ore 21:30

Una storia mitica che rimanda a quella sofferta di Cristo. Da venerdì 8 aprile al cinema.

Rasputin, Anteprima WEB giovedì 7 aprile ore 21:30

Giovedì 7 aprile MYmovies LIVE! ha presentato una nuova opportunità di grande cinema online con l'anteprima web di Rasputin. Scritto e diretto da Louis Nero, il film racconta le ultime ore di Rasputin, uno dei personaggi più enigmatici e controversi del XX secolo, un semplice contadino divenuto consigliere dell'ultimo Zar Nicola II di Russia. Una storia mitica che rimanda a quella sofferta di Cristo.

Distribuito da L'Altrofilm e al cinema da venerdì 8 aprile, la versione integrale del film è stata mostrata online su MYmovies LIVE!Theatre a un pubblico esclusivo di 500 invitati che ha potuto vivere e condividere l'esperienza della visione collettiva del film. Grazie all'integrazione tra le piattaforme MYmovies LIVE! e Facebook, tutti gli invitati con account attivo al più noto dei social network hanno potuto lasciare commenti sia sul forum di MYmovies LIVE! che direttamente sulla propria bacheca condividendoli con i propri amici.

In controtendenza alla fruizione classica dei film in rete caratterizzata da servizi "on-demand" (l'utente sceglie cosa vedere e quando) le anteprime web di MYmovies LIVE! utilizzano una "trasmissione multicast" (più utenti assistono allo stesso film nello stesso momento) rendendo l'evento unico, simulando fedelmente la visione in sala.

Per ragioni di sicurezza sul diritto d'autore e tutela dell'opera trasmessa in anteprima, sarà necessario rilevare la tua posizione geografica per conoscere in quale punto esatto sarà trasmesso il film. Per questo motivo durante la fase di registrazione ti sarà richiesto di autorizzarci ad acquisire la tua posizione geografica (latitudine e longitudine). Senza la corretta rilevazione di queste informazioni non sarà possibile concludere la fase di accredito.





Per dettagli e informazioni sulle iniziative MYmovies LIVE! scrivere a live@mymovies.it
Per accrediti stampa contattare l'ufficio stampa: daniela.ravanetti@mymovies.it


IL FILM
Il 19 Dicembre 1916, l’ultimo dicembre dell’Impero Romanov, un complotto contro l’uomo più misterioso della Russia si stava attuando ad opera di alcuni tra i più noti ed influenti personaggi della corte. Attraverso la narrazione storica si affronta il mistero della vita e della morte del “Santo-Demonio”: Grigorij Efimovic Rasputin. In un complesso ed articolato percorso, avvalendosi di interessanti e rarissimi documenti, la figura di Rasputin riemerge dalle accuse di occultismo per essere rivalutata e per confrontare il suo percorso personale al martirio di Cristo. Rasputin: l’uomo odiato e temuto nei circoli di governo per il suo potere ipnotico nei confronti della coppia imperiale; l’uomo che con il suo alone suggestivo ha sedotto dame dell’aristocrazia e donne del popolo; l’uomo adorato dalla Zarina Alessandra Feodorovna per aver salvato con le sue facoltà da guaritore suo figlio ed erede al trono, l’emofiliaco principino Aleksej. Un uomo che ha pagato con la vita l’amore verso il potere di coloro che gli erano a fianco. Si parte dalle ultime e rocambolesche ore della sua vita, dalla morte tanto famosa quanto misteriosa di colui che venne ritrovato nel fiume Moika che attraversava San Pietrogrado, ricoperto da una crosta di ghiaccio e ferito gravemente, col viso sfigurato e le mani legate da una corda. Quel 19 dicembre frotte di persone, con fiasche, brocche e secchi, accorsero ad attingere acqua nella speranza di acquisire i misteriosi poteri del contadino, di cui tutta la Russia aveva sentito parlare. Come quei gesti furono punto di partenza della consacrazione di un mito, così gli stessi gesti saranno il punto di partenza del nostro racconto, nella ricostruzione della nascita del suo personaggio e degli uomini intorno a lui. Descrivendo l’affascinante mondo degli ultimi eredi della dinastia Romanov e attraversando gli stupendi e sfarzosi scenari delle loro residenze, ci si spingerà fino alle Sette occultiste dell’antica Russia.

IL REGISTA
Louis Nero nasce a Torino nel 1976 e si laurea al D.a.m.s nel 1999, attualmente sta conseguendo la seconda laurea in filosofia teoretica. Dal 2004 è membro permanente della giuria del David di Donatello. Ad oggi ha realizzato, prodotto e distribuito quattro lungometraggi, oltre a numerosi corti, usciti regolarmente in sala, in home video ed in televisione, tra i quali: Golem con Moni Ovadia, Pianosequenza (film realizzato in un unico piano sequenza), Hans con Daniele Savoca, Franco Nero, Silvano Agosti, La Rabbia con Franco Nero, Faye Dunaway (Premio Oscar), Giorgio Albertazzi, Philippe Leroy e musiche del premio Oscar Luis Bacalov e di Teho Teardo. La Rabbia è stato candidato ai David di Donatello 2007. I suoi film hanno partecipato ai più importanti festival internazionali.



     


prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità