Mine Vaganti

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Mine Vaganti  
Un film di Ferzan Ozpetek. Con Riccardo Scamarcio, Nicole Grimaudo, Alessandro Preziosi, Ennio Fantastichini, Lunetta Savino.
continua»
Commedia, durata 110 min. - Italia 2010. - 01 Distribution uscita venerdì 12 marzo 2010. MYMONETRO Mine Vaganti * * * - - valutazione media: 3,19 su 176 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
emanuele r. lunedì 1 agosto 2016
bel film comico, che fa anche riflettere Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

Davvero un ottimo film Made in Italy, con un cast straordinario. La trama fa sorridere: un ragazzo omosessuale decide di rivelare questo segreto ai suoi genitori, ma il fratello lo precede e rivela la stessa cosa. Allora, il padre, conservatore convinto, lo manda fuori casa e non lo vorrà più rivedere. Così, la fiducia della famiglia sarà riversata sul protagonista, Tommaso, che dovrà prendere il posto del fratello nel pastificio di famiglia. È vero, questo film farà sorridere molto, ma è bello non solo per questo fatto, ma soprattutto perché alla comicità, si unisce la riflessione, infatti si affrontano molti temi, quali l'omosessualità e la difficoltà a farsi accettare dagli altri. Insieme a questa trama, si intrecciano anche altre storie, e verrà approfondita anche la psicologia dei personaggi componenti della famiglia. [+]

[+] lascia un commento a emanuele r. »
d'accordo?
carlosantoni lunedì 26 ottobre 2015
come perdere un’ora e mezza inutilmente Valutazione 2 stelle su cinque
0%
No
100%

Ogni tanto capita di assistere alla proiezione di un film di cui non si sentiva affatto il bisogno: questo è capitato a me vedendo questo film men che mediocre, dal titolo fin troppo furbesco. Me la sbrigo con poche osservazioni, a cominciare dagli aspetti meno urtanti, a quelli proprio insopportabili. Primo: la recitazione. Mediocre, quasi svogliata, quella di Placido; a dir poco noiosa quella di Maria Pia Calzone, con le labbrone botuliniche perennemente inchiodate in un sorrisetto melenso, incapace di cambiare registro. A parte qualche figura di secondo piano, si salva solo Scamarcio, grazie alla sua abilità (e intelligenza recitativa) di mantenere un basso profilo. Secondo: la location. Va bene che la Regione Puglia ha concorso a foraggiare questo lungometraggio (che dunque più che da storiella improbabile ma con immancabile happy end, deve funzionare da spot pubblicitario per il Tacco), ma trovo offensivo per lo spettatore l’inutile sfoggio di continue cartoline supersature di scorci paesaggistici, con tanto di fiori alle finestre che incorniciano questo o quel personaggio, stradicciuole leziosette corse in vespa senza casco, facciate di tufo biondo, strapiombi su un mare invitante, olivi ultracentenari e via di questo passo, insomma ammennicoli che non hanno a che fare con la storia raccontata, ma sono messi lì per distrarre dal più e il meglio che manca, cioè un film degno di questo nome. [+]

[+] bravo ozpetek (di montalbanovigata)
[+] lascia un commento a carlosantoni »
d'accordo?
jordan daniel martedì 2 giugno 2015
troppo forte! si ride e si medita con ozpetek Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
100%

un bel film, veloce, divertente, soprattutto ironico, con un cast di bravissimi attori, scelti perfettamente nel ruolo che devono interpretare. Finalmente un film italiano intelligente, non ovvio, anzi attuale, contro i pregiudizi. L'ambientazione è intrigante, i dialoghi serrati e arguti - c'è la mano di Cotroneo, questo è evidente - la fotografia un capolavoro. Bello anche questo sovrapporsi di epoche, di storie, di un vissuto altamente emotivo. E poi il lato comico, grottesco. Un film da vedere, anche istruttivo, un inno alla libertà di essere e alla bellezza. Bravo il regista che finalmente esce da certi tentennamenti come in harem suarè, magnifiche presenze, cuore sacro. [+]

[+] lascia un commento a jordan daniel »
d'accordo?
jordan daniel martedì 2 giugno 2015
troppo forte! si ride e si medita con ozpetek Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

un bel film, veloce, divertente, soprattutto ironico, con un cast di bravissimi attori, scelti perfettamente nel ruolo che devono interpretare. Finalmente un film italiano intelligente, non ovvio, anzi attuale, contro i pregiudizi. L'ambientazione è intrigante, i dialoghi serrati e arguti - c'è la mano di Cotroneo, questo è evidente - la fotografia un capolavoro. Bello anche questo sovrapporsi di epoche, di storie, di un vissuto altamente emotivo. E poi il lato comico, grottesco. Un film da vedere, anche istruttivo, un inno alla libertà di essere e alla bellezza. Bravo il regista che finalmente esce da certi tentennamenti come in harem suarè, magnifiche presenze, cuore sacro. [+]

[+] lascia un commento a jordan daniel »
d'accordo?
trammina93 venerdì 2 maggio 2014
bello bello bello Valutazione 5 stelle su cinque
100%
No
0%

Io adoro Ozpetek e ho visto tutti i suoi film ma credo che questo sia il mio preferito. Il cast è favoloso. Tutti i personaggi sono ben caratterizzati, dai due fratelli gay (Scamarcio e Preziosi), ai genitori che non possono accettare l'omosessualità del figlio in un clima così chiuso di mente e basato sull'apparenza come quello del sud (Ennio Fantastichini e Lunetta Savino), alla sorella sottovalutata perchè è donna e sposata con un idiota, la zia (Elena Sofia Ricci)  un pò svampita, alla ricerca di una nuovas avventura amorosa fino alla mina vagante, la serva maltrattata ma gentile, la fantastica nonna (Ilaria Occhini) che non sembra appartenere a quella famiglia per quanto si differenzia dal resto della famiglia e per la schiettezza con cui affronta i famigliari. [+]

[+] lascia un commento a trammina93 »
d'accordo?
giogiob lunedì 3 marzo 2014
bello Valutazione 5 stelle su cinque
100%
No
0%

molto emozionante

[+] lascia un commento a giogiob »
d'accordo?
iladec domenica 20 ottobre 2013
il migliore di ozpetek Valutazione 5 stelle su cinque
100%
No
0%

La storia di una famiglia pugliese, tra passioni e incomprensioni. Un film capolavoro, ritratto di una famiglia irresistibile. Cast d'eccezione, spiccano  Riccardo Scamarcio , Alessandro Preziosi e la bravissima Ilaria Occhini. Un film da vedere e rivedere. Ottima location.

[+] lascia un commento a iladec »
d'accordo?
tonysierra domenica 1 settembre 2013
l'amore non ha limiti Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Cosa dire, il solito Ozpetek!!!
Un dei suoi soliti film che lascia sempre a bocca aperta, ti lascia domande, ti segna dentro!!!
Bella l'interpretazione dei vari attori, magicamente guidati nel migliore dei modi a rappresentare i vari personaggi...

Ne consiglio la visione

[+] lascia un commento a tonysierra »
d'accordo?
director's cult mercoledì 26 giugno 2013
normalità, che brutta parola Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
100%

Ferzan Oxpetek abbandona i toni drammatici e sperimenta la commedia, e per farlo utilizza il pampleth dei parenti serpenti, colladauta sin dai film di Mario Monicelli e Dino Risi. L'immancabile tavolata (ormai divenuto un leit motiv del regista) presenta portate intrise di ipocrisie, amarezze, velleità, cose non dette, cose dette (che non dovevano essere dette), malori e sorrisi tirati, servite per l'occasione in una cittadina pugliese (per una volta non si vede la solita Roma o Milano) che sembra un po' ferma nel tempo, sostenuta dai pettegolezzi, mal dicenze e malignità. E se da un lato il regista italo-turco presenta una famiglia alto-borghese al collasso dei sentimenti, finita in mille pezzi che tenta faticosamente di rimettere i cocci insieme, dall'altro punta lo sguardo sulle ipocrisie della borghesia italiana fatta di sguardi, risate (vere o presunte), voci, commenti sotto voce, verità che non si accettano e tutti portano delle maschere pseudo pirandelliane. [+]

[+] lascia un commento a director's cult »
d'accordo?
marzaghetti giovedì 3 gennaio 2013
divertente, spassoso e profondamente emozionante Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Divertenti, spassose ma anche profondamente emozionanti, le mine vaganti di Ozpetek lasciano nello spettatore una insolita ed esplosiva miscela di buonumore e malinconia, legata soprattutto ai magnifici personaggi, tanto caricaturali quanto azzeccati. Cast di alto livello (Fantastichini su tutti, ma anche Scamarcio, Ricci, Occhini...) e sapiente mix di brio e riflessione. ½ punto in più per il sorriso di Nicole Grimaudo. Valutazione: 4,0.

[+] lascia un commento a marzaghetti »
d'accordo?
pagina: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 »
Mine Vaganti | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Nastri d'Argento (17)
European Film Awards (2)
David di Donatello (15)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 |
Link esterni
Sito ufficiale
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità