L'amico di famiglia

Acquista su Ibs.it   Soundtrack L'amico di famiglia   Dvd L'amico di famiglia   Blu-Ray L'amico di famiglia  
Un film di Paolo Sorrentino. Con Giacomo Rizzo, Fabrizio Bentivoglio, Laura Chiatti, Gigi Angelillo, Clara Bindi.
continua»
Drammatico, durata 110 min. - Italia 2005. uscita venerdì 10 novembre 2006. MYMONETRO L'amico di famiglia * * * - - valutazione media: 3,38 su 99 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

Interessante e ci fa anche riflettere. Valutazione 3 stelle su cinque

di ShiningEyes


Feedback: 16074 | altri commenti e recensioni di ShiningEyes
domenica 1 dicembre 2013

Uno dei tratti rilevanti dei film di Paolo Sorrentino è quello si saper dare una precisa e curiosa caratterizzazione psicologica dei personaggi, i quali sono sempre interessanti, imprevedibili e bizzarri. Un esempio lampante è mostrato dal personaggio protagonista del film in questione: Geremia, strozzino di lunga esperienza e uomo di mondo, rappresenta i lati peggiori che si possono trovare in una persona; avidità, cinismo e viscidume sono la sua essenza. Quelli sono gli aspetti che si possono cogliere sin da subito, ma con l’avanzare della pellicola si scopre che in fondo Geremia è una persona triste e dall’animo eroso dai pregiudizi e il brutto trattamento avuto dalle persone della placida cittadina di Sabaudia, che colpevoli della loro cattiveria sono destinate a stare sotto l’usura temibile di Geremia, che in piccola parte tenta di essere caritatevole nei loro confronti solo per sentirsi dire che è una brava persona, anche se non è detto con sincerità. Le cose per Geremia cambieranno con l’incontro della bella Rosalba che sarà il simbolo della purezza che mette in crisi la sporcizia d’animo dello strozzino.
Sorrentino inquadra perfettamente la solitudine e cattiveria di un uomo che è sempre stato bistratto, sia per carattere sia per aspetto – molto brutto esteticamente – che nel suo intimo vorrebbe avere un po’ di compagnia; Sorrentino è valido anche nel riprendere una situazione umana in netta decadenza come quella italiana, nella quale il sacrificio e i vecchi valori sono sottomessi ad arroganza e orgoglio che non può non farci riflettere. Sul lato tecnico c’è ben poco da dire, sennonché, che forse è il film dove ci stanno meno virtuosismi da ripresa, ma che ne denotano un’essenzialità fatta di riprese significative che possono spiegarci i sentimenti dei personaggi, che sono tra l’altro interpretati benissimo (a parte la solita scarsa Laura Chiatti) e che sono resi reali. Non siamo ancora ai fasti e qualità del “Divo” e della “Grande Bellezza”, ma in fatto di sceneggiatura e caratterizzazione della sua regia, ci siamo.

[+] lascia un commento a shiningeyes »
Sei d'accordo con la recensione di ShiningEyes?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
100%
No
0%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di ShiningEyes:

Vedi tutti i commenti di ShiningEyes »
L'amico di famiglia | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Link esterni
Sito ufficiale
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità