Il favoloso mondo di Amelie

Acquista su Ibs.it   Dvd Il favoloso mondo di Amelie   Blu-Ray Il favoloso mondo di Amelie  
Un film di Jean-Pierre Jeunet. Con Audrey Tautou, Mathieu Kassovitz, Dominique Pinon, Rufus, Jamel Debbouze.
continua»
Titolo originale Le Fabuleux destin d'Amélie Poulain. Commedia, durata 120 min. - Francia 2001. - Bim Distribuzione uscita martedì 11 maggio 2021. MYMONETRO Il favoloso mondo di Amelie * * * - - valutazione media: 3,33 su 120 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
bullythekid domenica 9 giugno 2002
tu contini a preferire benigni... Valutazione 3 stelle su cinque
81%
No
19%

"Il favoloso mondo di Ameliè" è il terzo film di Jeunet che abbandona le atomosfere cupe di "Alien - La clonazione", per una storia tutta solare. Insieme membro e fondatore di quella nuova corrente francese (della quale fanno parte Luc Besson, Matthieu Kassovitz [che nel film interpreta il ruolo del compagno desiderato da Ameliè], Leos Carax e altri), Jeunet è abile a mettere in scena una favola moderna, elogio della sincerità, della tmidezza e dell'amore a prima vista, facendo uso di tecnologie digitali (non sempre funzionali, comunque). E riesce nell'intento di costriure una specie di 'poema epico' su una ragazza atipica alla quale è destinato un 'favoloso destino' estraneo alla brutalità e alla tragedia (proprio nel momento in cui passa la notizia di Lady D lei si china per terra. [+]

[+] lascia un commento a bullythekid »
d'accordo?
uova e bacon domenica 12 giugno 2011
creare l'occcasione... ! Valutazione 5 stelle su cinque
83%
No
17%

Il faovloso mondo di Amelie è un film tanto faicle e ammaliante da seguire quanto difficile da spiegare.
La storia e il rito del film è pacato e tranquillo, un film originale e che difficilmente si vede spesso.
un film strano, un "Alice nel paee delle mervaiglie"  ambientato nella realtàà, uno di quei film che ti piacciono già dalle prime scene.
Il film è ambientato in Francia e i luoghi ricordano molto il film "Julie e Julia" : un' atmosfera romantica e tranquilla, i fruttivendoli per strada, il sole che filtra tra i rami delgi alberi, e Amelie.
fin da subito si capisce che Amelie è una ragazza vivace e piena di vita, astuta e indipendente. [+]

[+] lascia un commento a uova e bacon »
d'accordo?
los martedì 9 dicembre 2003
c'era una volta Valutazione 3 stelle su cinque
89%
No
11%

e spero che ci sia ancora un luogo della mente dove non ci sono problemi, dove tutto è rosa rosso e di pastellati colori.amelie vive un amore tutto suo nel quale vorremmo esserci anche noi.....questo film ha di bello il suo staccarsi e riagganciarsi alla realtà, di essere un'antica favola e di parlarci di tratti crudi e terreni dei personaggi(porno shop?).ci fa sognare e ne abbiamo bisogno...e da tanto che ne avevamo bisogno.non ci si può collegare ad altri film, è e vuole essere unico. inizia e finisce senza possibilità di seguito...con un vissero felici e contenti.una magnifica favola moderna

[+] lascia un commento a los »
d'accordo?
procol harum giovedì 14 febbraio 2002
france mon amour Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Che dire, a me 'sti film francesi piacciono sempre, mi pare che oltralpe si riesca sempre a inventare storie non banali e leggere allo stesso tempo, sarà che hanno avuto Rohmer. E poi lei è deliziosa, mi chiedo perchè non ho ancora incontrato una gnocchina simile, alla faccia di quelle vamp holliwoodiane che recitano da pena. Perchè in Italia nessuno riesce a fare film così teneri senza essere sdolcinato???

[+] lascia un commento a procol harum »
d'accordo?
elizabeth 91 domenica 14 ottobre 2012
un film giocoso ma maturo e delicato. Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

Ritengo che 'Il fantastico mondo di Amèlie' sia un film molto delicato.  La voce narrante, la tipologia di ripresa e la fotografia (dai toni accesi) sono estremamente giocosi, la stessa protagonista lo è: Si veste di colori molto accesi che richiamano un pò l'infanzia, attua veri e propri giochi amorosi ed è mentalmente rimasta alla fase dell'innocenza. Sa esattamente come funziona la vita, è sveglia e intelligente, ma il suo carattere che la porta ad isolarsi e la paura di rompersi come vetro la lasciano in un mondo tutto suo, un mondo fatto di piccolissime cose e soprattutto di sensazioni anche quelle più banali come passare le mani tra migliaia di semi di legumi. [+]

[+] lascia un commento a elizabeth 91 »
d'accordo?
pino iorio domenica 17 febbraio 2002
tre stelle e mezzo Valutazione 3 stelle su cinque
64%
No
36%

Amelie nasce, la sua venuta al mondo viene mostrata in digitale, con immagini distorte e colori acidi, passa qualche anno e lei diviene una bimba solitaria, che gioca con una macchina fotografica che “ produce disastri”. Un montaggio serrato intervalla il viso imbronciato della bimba alle nevrosi dei genitori, attraverso urla parossisticamente spasmodiche e primissimi piani deformanti. Assai grottesca la morte della madre, travolta da una suicida. Primo quarto memorabile. Quindici anni dopo Amelie serve ai tavoli di un bistrò in quel di Parigi, una Parigi modificata dall’occhio di Jeneut, che la propone come una trasognata metropoli sospesa nel tempo. Vari personaggi la popolano, e la protagonista cerca di intervenire sui loro destini, sul grigiore esistenziale di coloro che si ritrova accanto, riuscendo, o almeno tentando con buoni propositi, di riportare loro il sorriso, e trovando anche il tempo di innescare un rapporto con la sua anima gemella, tutto vissuto sul piano della fantasia, fin quando non si decide a non fuggire per l’ennesima volta di fronte al contatto vero, ad incontrare lo sconosciuto e a sperimentare un legame effettivo con l’altro. [+]

[+] lascia un commento a pino iorio »
d'accordo?
g. romagna giovedì 2 settembre 2010
amelie Valutazione 3 stelle su cinque
63%
No
38%

Amelie è una bambina che vive sola, tra una madre insegnante iperansiosa (che muore rocambolescamente, davanti agli occhi della figlia, travolta fuori da una chiesa da una suicida gettatasi dal tetto) ed un padre medico taciturno che la reclude in casa pensando erroneamente che soffra di una grave forma di cardiopatia (in realtà è solo timorosa di lui quando la visita con lo stetoscopio). Da ragazza trova lavoro in un bar. Un giorno scopre per caso in casa una scatoletta contenente ricordi di infanzia di un bambino. Decide allora di rintracciare il proprietario, ormai cinquantenne. Nell'osservare la gioia provocata dalla riconsegna, Amelie capisce che è ora di uscire dal proprio guscio e di iniziare ad occuparsi degli altri. [+]

[+] lascia un commento a g. romagna »
d'accordo?
alex (sp) giovedì 15 gennaio 2009
un film molto francese Valutazione 4 stelle su cinque
60%
No
40%

Credo sia stato Jacques Tati a definire il Francese " un Italiano di cattivo umore " .la passione volgare, l'istinto irrefrenabile, il perdere le staffe violentemente, la risata chiassosa, trovano difficilmente l'estremizzazione nella resa cinematografica di un film d'oltralpe.Tutto resta medio, delicato ,charmante, anche nelle scene più cattive. Amèlie è interessante perchè rispecchia,queste peculiarità, inserite con perizia in un grande palcoscenico che fornisce una spalla poderosa: l'aria, i monumenti, la musica di Parigi, città unica, che ammantano tutto il film. Divertente, surreale, goliardico, è uno sceneggiato di stanze e appartamenti che Amèlie visita e fa visitare allo spettatore, mentre le caratteristiche del proprietario sono spesso descritte dalla voce narrante,ed è la contemporanea ricerca, non convenzionale, di sè stessa e di una terza persona che possa diventare l'altra metà . [+]

[+] lascia un commento a alex (sp) »
d'accordo?
aristoteles mercoledì 25 novembre 2015
ad amelie piace incantare la platea Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

Non fosse per alcuni momenti eccessivamente "melensi" sarebbe un capolavoro.
C'è una attenzione per i particolari davvero strepitosa,così anche da una piccola biglia,da una rapa,da fotografie strappate o da un nano da giardino vengono raccontate tante piccole storie.
Amelie,interpretata magnificamente dalla Tautou,è una ragazza semplice, generosa e curiosa,che riempe i propri vuoti affettivi tramite la fantasia e un grande cuore.
In fondo il film è proprio una favola moderna sui sentimenti più profondi e l'amore.
Una storia accattivante come i personaggi di contorno che diventano protagonisti al pari di Amelie. [+]

[+] lascia un commento a aristoteles »
d'accordo?
filippo catani giovedì 12 dicembre 2013
una commedia dolce e commovente Valutazione 4 stelle su cinque
67%
No
33%

Amelie è una giovanissima ragazza con un padre medico che la crede malata di cuore e una madre morta perchè centrata da una ragazza suicida. La giovane esce raramente di casa se non per lavorare. Tutto è destinato a cambiare dopo la notizia della morte della principessa Diana; la giovane, rinvenendo casualmente una scatola con vecchi ricordi, decide di trovarne il proprietario. Se questi sarà soddisfatto, la sua missione nella vita sarà quella di aiutare le persone.
Una commedia dolce e delicata interpretata dalla Tautou e che ci consegna un mondo visto dagli occhi dei protagonisti che lo abitano. Queste persone hanno un po' tutte una loro particolarità specialmente nel caffè dove lavora Amelie. [+]

[+] lascia un commento a filippo catani »
d'accordo?
pagina: « 1 2 3 »
Il favoloso mondo di Amelie | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | diego
  2° | anders
  3° | fabio cerullo
  4° | massimo
  5° | valina magai pierdominici
  6° | antonio limoncelli
  7° | lilly
  8° | sere
  9° | silvia
10° | anorak
11° | bullythekid
12° | uova e bacon
13° | los
14° | procol harum
15° | pino iorio
16° | elizabeth 91
17° | alex (sp)
18° | g. romagna
19° | aristoteles
20° | filippo catani
21° | elgatoloco
22° | andrejuve
23° | mister bluff
24° | luca scialò
25° | andrea b
26° | dounia
27° | simona
28° | luca
29° | angry tobe
Premio Oscar (9)


Articoli & News
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 |
Shop
DVD
Uscita nelle sale
martedì 11 maggio 2021
Distribuzione
Il film è oggi distribuito in 1 sala cinematografica:
Showtime
  1 | Lombardia
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
martedì 22 giugno
Cosa sarà
martedì 25 maggio
Roubaix, Une Lumière
martedì 11 maggio
Mi chiamo Francesco Totti
mercoledì 28 aprile
La prima donna
martedì 27 aprile
L'agnello
Imprevisti Digitali
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità