L'ultimo bacio

Acquista su Ibs.it   Soundtrack L'ultimo bacio   Dvd L'ultimo bacio   Blu-Ray L'ultimo bacio  
   
   
   

Giovent¨ (in parte) bruciata Valutazione 2 stelle su cinque

di Gabriele


Feedback: 831 | altri commenti e recensioni di Gabriele
mercoledý 16 luglio 2014

  Il film è uno sguardo abbastanza realistico sulla società odierna, poiché in esso s'intrecciano le storie di diversi amici, di diversi rapporti di coppia e di diverse generazioni, esattamente tre. Il film narra di cinque amici che si trovano al bivio di dover fare il passaggio dall'età giovanile all'età adulta, senza però avere dei punti di riferimenti precisi cui gravitare.
C'è Carlo, il protagonista del film, che è in coppia con Giulia e attendono una figlia. Poi ci sono gli amici, Marco e Adriano, Alberto e Paolo. I rapporti di coppia degli amici di Carlo sono anch'essi uno sguardo piuttosto verosimile sui rapporti di coppia odierni. Alcuni funzionano, altri non funzionano, come quello di Adriano.  Adriano, contrariamente al comportamento di Carlo con Giulia, non lotta per riconquistare Livia, la compagna, perché al momento non ci sono le condizioni per farlo. Adriano intuisce tutto ciò e parte con gli amici per un viaggio in Africa, verosimilmente per ritrovarsi e per riprendere un cammino solo apparentemente interrotto. Certo il viaggio in Africa dei tre amici (Adriano, Alberto e Paolo) può pure essere considerato come una fuga dalla responsabilità della vita, di crescere e diventare adulti, ma non è questo ciò che si percepisce, poiché l’anelito di libertà traspare continuamente nel loro comportamento.
 
Il fugace rapporto di Francesca con Carlo, per Carlo è una regressione momentanea ad una fase precedente della vita, per la paura, appunto, di assumersi la paternità e diventare una persona adulta. Per l'uomo assumersi la paternità è un passaggio che comporta il superamento di diversi ostacoli e paure. Alcune sono espresse nel film e cioè: la paura del cambiamento, la paura espressa da Carlo di vivere nella coppia una vita blindata, il timore di perdere un'identità per acquisirne una nuova che ancora non si conosce. Ma la paura più importante per l'uomo, paura che nel film è accennata nel rapporto tra Adriano e la moglie, è innanzitutto quella di essere messo da parte dalla donna durante la gravidanza e subito dopo, e per un certo tempo effettivamente è così.
Per la donna, il timore della maternità è espresso molto bene da Giulia, lì dove lei afferma che la maternità possa sciupare la sua bellezza fisica (cosa per altro discutibile, anzi), e che, di conseguenza, Carlo in futuro possa lasciarla. Questa è una paura tipica della donna odierna, che è dovuta alla filosofia imperante di questo momento storico, che perlopiù poggia sulla bellezza fisica, esteriore.
La bellezza fisica è importante, ma ce ne sono altre che la sopravanzano.
 
 

[+] lascia un commento a gabriele »
Sei d'accordo con la recensione di Gabriele?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
83%
No
17%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di Gabriele:

L'ultimo bacio | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Pino Farinotti
Pubblico (per gradimento)
  1░ | nicol˛
  2░ | masha
  3░ | six
  4░ | mafry
  5░ | gabriele
  6░ | g. romagna
  7░ | marcodell''utri
  8░ | alexander
  9░ | great steven
10░ | valetag
11░ | angelolosco
12░ | pescinha
13░ | mariano
14░ | alex manca
15░ | simomay
16░ | vekkiofrank
Nastri d'Argento (2)
David di Donatello (6)


Articoli & News
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità