Una giornata particolare

Acquista su Ibs.it   Dvd Una giornata particolare   Blu-Ray Una giornata particolare  
Un film di Ettore Scola. Con Sophia Loren, Marcello Mastroianni, John Vernon, Alessandra Mussolini, Franšoise Berd.
continua»
Drammatico, durata 105 min. - Italia 1977. MYMONETRO Una giornata particolare * * * * - valutazione media: 4,19 su -1 recensioni di critica, pubblico e dizionari. Acquista »
   
   
   

Quando l' Italia era la Mecca del Cinema Valutazione 4 stelle su cinque

di Giorpost


Feedback: 16209 | altri commenti e recensioni di Giorpost
giovedý 21 gennaio 2016

Nel 1977 Ettore Scola dirige i due attori italiani più rappresentativi dell' epoca in un film audace e riflessivo sul fascismo e la solitudine. Una giornata particolare racchiude, infatti, gli elementi caratterizzanti dell' italico pensiero del primo Novecento (e non solo) insieme ad una rappresentazione della tipica famiglia italiana. Per chi, come me, è nato al Sud, vedere un nucleo familiare composto dai coniugi più sei figli non suscita sorpesa e non appare come novità in quanto anche nel Dopoguerra c' era l' abitudine di "sfornare" eredi in quantità industriale; la differenza, semmai, stava nelle motivazioni: mentre durante il ventennio si procreava per raggiungere i famosi sussidi, negli anni seguenti era diventato uno status sociale che dimostrava fertilità e stabilità per l' uomo e dava occupazione alle massaie altrimenti inoperose nella società iper-maschilista di quei decenni. Dunque un primo livello narrativo l' abbiamo già trovato, ma sullo sfondo dell' incontro tra Antonietta e Gabriele c' è quella giornata storica della visita di Hitler in Italia con l' adunata di Roma che coinvolse quasi tutta la cittadinanza, in un clima tossico nel quale si mischiarono i sentimenti contrastanti di chi era apertamente a favore del Duce e del suo alleato e chi, invece, nascondeva un profondo disgusto per tutto quanto stava accadendo, un disprezzo talvolta sopito al punto che nemmeno ci si accorgeva di avere, soprattutto se la scolarizzazione era scarsa e a malapena si era letto un libro in tutta la vita, come proprio nel caso della casalinga interpretata da una strepitosa e commovente Sophia Loren. Ma è nel mezzo del cammino che troviamo il punto della narrazione, il suo centro e, inevitabilmente, anche la sua conclusione: l' omosessualità del dirimpettaio Gabriele, conosciuto per volere del destino o, semplicemente, per volere (e volare) di un pappagallo goffamente fuggito dalla gabbia e che, dopo un breve volo di crisalide, si appollaia fuori al balcone di un uomo che sta metidando di farla finita. Le vite di questi due individui, socialmente diversi ma tanto affini in fatto di sensibilità, si intrecciano e si legano nell' arco di un sabato, un giorno che è un arco temporale sufficiente ad entrambi per conoscersi e confessarsi l' inconfessabile, quello che nemmeno un marito assente e troppo preso dai suoi interessi riuscirebbe a capire e, dall' altro capo, quanto non è riuscito a tenere segreto per evitare una deportazione immediata nell' ultimo treno della sua esistenza.

Questo è un capolavoro, un' opera colma di raffinatezza, uno sguardo su noi stessi: Vi confesso che nel vedere per la prima volta questa pellicola ha suscitato in me forti sensazioni, un turbinio di riflessioni su cosa sia giusto e cosa sia sbagliato. Tutti noi abbiamo le nostre convinzioni, ma spesso non riusciamo a immedesimarci nell' altro, non guardiamo che con occhi nostri il mondo che ci circonda. Qualcuno afferma che l' omosessualità sia una sorta di patologia, altri che deriva da un' infanzia difficile ove la figura maschile, paterna, è venuta a mancare e quando Gabriele (un Marcello Mastroianni anch' egli in stato di grazia) racconta il passato alla vicina di casa e si evince che suo padre aveva abbandonato la famiglia al suo destino, viene innescata l' ennesima riflessione nello spettatore. Una risposta non possiamo darla, forse nemmeno è giusto cercarla ma il personaggio Gabriele sembra voglia comunicare proprio questo, una sorta di insofferenza non tanto nei confronti di un regime che detesta e che sta per condannarlo, ma sul fatto che non riesce a provare attrazione per una donna tanto bella quanto in possesso di una dolcezza che ammalierebbe qualsiasi cuore.

Il prologo documentaristico della venuta del Fuhrer, l' opera ambientata tra due appartamenti ed un cortile, la lunga sequenza iniziale del risveglio e della colazione della famiglia di Antonietta, la radiocronaca incessante in sottofondo della "sfilata", la portinaia baffuta che si impiccia dei fatti altrui (come ancora accade nei condomini italiani), la maestosa regia e la radiosità dei primi piani dei due grandi attori consegnano il film alla Storia del Cinema.

Quando l' Italia era la Mecca del Cinema e il Cinema era narrazione della Storia.

Voto: 9

[+] lascia un commento a giorpost »
Sei d'accordo con la recensione di Giorpost?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
0%
No
0%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di Giorpost:

Vedi tutti i commenti di Giorpost »
Una giornata particolare | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1░ | tauosre
  2░ | andrea
  3░ | andrea
  4░ | andrea
  5░ | greyhound
  6░ | luigi chierico
  7░ | joker 91
  8░ | luigi chierico
  9░ | filippo catani
10░ | minnie
11░ | giorpost
12░ | angelo umana
13░ | renato c.
14░ | mariaflavia
15░ | giorgio76
16░ | frenky23
Premio Oscar (2)
Nastri d'Argento (10)
Golden Globes (3)
David di Donatello (4)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 |
Shop
DVD
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2023 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità