Una giornata particolare

Acquista su Ibs.it   Dvd Una giornata particolare   Blu-Ray Una giornata particolare  
Un film di Ettore Scola. Con Sophia Loren, Marcello Mastroianni, John Vernon, Alessandra Mussolini, Franšoise Berd.
continua»
Drammatico, durata 105 min. - Italia 1977. MYMONETRO Una giornata particolare * * * * - valutazione media: 4,19 su -1 recensioni di critica, pubblico e dizionari. Acquista »
   
   
   

Il Fuhrer, chi?! Valutazione 4 stelle su cinque

di frenky23


Feedback: 1018 | altri commenti e recensioni di frenky23
venerdý 21 gennaio 2011

 

Mentre un lungo piano sequenza, a partire da un'enorme svastica su un'enorme bandiera, ci mostra un sobborgo di una già palazzinara Roma del '38, le prime spente luci di un'alba uggiosa s'inarcano sui muri di pietra delle coscienze dei protagonisti ordinari, figli di una storia minore. Dopo una doverosa, quanto prolissa a dire il vero, introduzione storica dei fatti (il peggior uomo mai esistito solca romanamente il romanico terreno invitato dal suo degno compare di merende) inizia così la particolare giornata di maggio di Ettore Scola, che poco ha a che fare con lo schifoso Fuhrer e con l'altrettanto schifoso Duce e moltissimo sguazza invece nelle agitate acque dei segregati in casa dal fascismo, proponendone una profondissima analisi psichica, senza velleità di diagnosi, piuttosto che politica. S'incontrano, si scontrano, si amano e si dicono addio in 12 ore un angelo del focolare ed un invertito, in termini da società libera una casalinga con famiglia numerosa a carico ed un disc-jokey ante litteram di orientamento omosessuale. Il personaggio della Loren è la tipica donna di quegli anni: depressa, ignorante non per scelta, di fedeltà canina al marito ed agli ideali in voga. Mastroianni invece è un uomo libero, classica, ma non per i tempi, voce fuori dal coro, anche se molto composta. Epurato dalla radio in cui lavorava per i suoi gusti sessuali, rappresenta il più bel ritratto di omosessuale al cinema che io abbia mai visto, eguagliato ai nostri giorni (il film è del '77) forse solo dal cupo cowboy di Heat Ledger nel bellissimo “I segreti di Brokeback Mountain” di Ang Lee. Quello che è stato, forse, il più grande attore italiano, contribuisce a renderlo fiero e dignitoso con due picchi d'estrema emozione: il primo è la vergogna inconscia ed involontaria nella scena del caffè, in cui, trovatosi a casa di Antonietta, senza volerlo smette di adoperare il rumoroso macinino per non farsi sentire. Guai, difatti, a farsi scoprire a violare la “domus” di una donna sposata dalla portinaia impicciona e baffuta del palazzo, che origlia sull'uscio con una scusa qualunque come nei più tipici clichè da rivista teatrale. Il secondo momento emozionale particolarmente significativo, oltre al malinconico aforisma “è strano guardare sé stessi dal palazzo di fronte”, da lui pronunciato mentre si trova ancora a casa di Antonietta, è ovviamente la scena dello sfogo in terrazza: Gabriele sbotta e confessa tutto brutalmente dopo essere stato trattato come un oggetto sessuale, riuscendo ad essere garbato pure pronunciando epiteti e parolacce, riuscendo quasi a commuovere dando a sé stesso del frocio. Forse in quest'ultima scena il nostro buon Marcello poteva metterci un pizzico d'enfasi in più ma probabilmente è un voler toccare un intoccabile per partito preso, il mio. Se ne conclude facilmente che le linee guida dei protagonisti tracciate nella “fabula” sono eccellenti e qui il merito va alla sceneggiatura dello stesso Scola, di Ruggero Maccari e che si avvale (udite, udite!) della collaborazione di un giovane Maurizio Costanzo. Menzione speciale, oltre alla solita perfetta interpretazione di Sophia Loren, ma qui di speciale non v'è nulla data l'abitudine a queste straordinarie performances, va al trucco di Francesco Freda. La divina Sophia, infatti, per la prima volta si presenta al pubblico come donna bella ma sciatta, con tanto tempo per le pentole e poco per il mascara. Particolarmente curato e credibile, dunque, doveva essere il make-up del truccatore di Foligno, operazione perfettamente riuscita così come per i costumi. Bisogna fare gli antipatici per trovare difetti a questa grande opera, i pochi, difatti, sono soggettivi e veniali. Visto che mi riesce bene, però, l'antipatico lo faccio io e cito due cosine negative, seppur con relativa attenuante: la prima è iconografica e riguarda i caratteri in stile nazi-fascio-bellico delle lettere dei titoli di testa e di coda, un po' inopportunamente celebrativi anche se giustificati dal viaggio al centro del clima anni '30,'40. L'altra è la presenza fra le attrici minori della celeberrima Alessandra Mussolini, donna politica ed attricetta in gioventù, che non ha mai nascosto le sue simpatie per il fuorilegge movimento politico fondato dal nonno. Dov'è l'attenuante, direte voi che rispettate la Costituzione e non siete suoi elettori? Devo citarlo di nuovo. Mr. Stanley Kubrick, il più grande regista di ogni tempo al modesto parere di un modestissimo appassionato, utilizzava spesso al fine di acuire il realismo delle sue storie, adottando per l'appunto una sorta di neo-realismo post-moderno, attori che dovevano recitare il meno possibile, poiché interpretavano sullo schermo personaggi simili a ciò che erano nella vita di tutti i giorni (vedi il sergente di Ronald Lee Ermey in Full metal jacket e la coppia in crisi Cruise-Kidman dello splendido capolavoro semi-postumo Eyes wide shut). Il nostro regista campano ha solo fatto suo questo piccolo principio di credibilità estrema, tra l'altro per un ruolo molto marginale. Assolto in piena regola, con tanto di bacio accademico, dalla mia personalissima giuria.

[+] lascia un commento a frenky23 »
Sei d'accordo con la recensione di frenky23?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
33%
No
67%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di frenky23:

Una giornata particolare | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1░ | tauosre
  2░ | andrea
  3░ | andrea
  4░ | andrea
  5░ | greyhound
  6░ | luigi chierico
  7░ | joker 91
  8░ | luigi chierico
  9░ | filippo catani
10░ | minnie
11░ | giorpost
12░ | angelo umana
13░ | renato c.
14░ | mariaflavia
15░ | giorgio76
16░ | frenky23
Premio Oscar (2)
Nastri d'Argento (10)
Golden Globes (3)
David di Donatello (4)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 |
Shop
DVD
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2023 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità