Adua e le compagne

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Adua e le compagne   Dvd Adua e le compagne   Blu-Ray Adua e le compagne  
Un film di Antonio Pietrangeli. Con Claudio Gora, Simone Signoret, Sandra Milo, Emmanuelle Riva, Marcello Mastroianni.
continua»
Commedia, Ratings: Kids+16, b/n durata 98 min. - Italia 1960. MYMONETRO Adua e le compagne * * * 1/2 - valutazione media: 3,89 su 12 recensioni di critica, pubblico e dizionari. Acquista »
   
   
   
stefanocapasso sabato 7 luglio 2018
il difficile cambiamento della propria identitÓ Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

La legge Merlin impone la chiusura delle “case”. Quattro donne decidono di organizzare il loro lavoro futuro, comprando una trattoria che permetterebbe loro di continuare a “lavorare” in segreto. Non hanno fatto i conti col fatto che come prostitute legalizzate sono schedate negli archivi della polizia che nega loro il permesso per aprire la trattoria. Interviene in loro aiuto un potente che chiede in cambio il pagamento di un milione al mese.
Antonio Pietrangeli trova la sua cifra stilistica e narrativa in questo film che coinvolge sin dal principio e che mantiene una tensione costante, dove la drammaticità è sempre sospesa e pronta ad esplodere. [+]

[+] lascia un commento a stefanocapasso »
d'accordo?
xantoflores martedý 18 luglio 2017
tu resterai nel fango Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
100%

Sono certo che la senatrice Merlin avesse tutte le migliori intenzioni quando fece approvare la legge che di fatto chiudeva i postriboli.
Come donna, voleva certamente restituire alle "signorine" che esercitavano il meretricio nelle cosiddette case chiuse, la dignità che spetta ad ogni essere umano.
Ma come il bel film di Pietrangeli dimostra, una volta che sei caduta nel fango, ben difficilmente riuscirai ad uscirne ripulita. Come sempre accade in Italia si passa da un eccesso all'altro. Oggi le cose sono decisamente cambiate, direi anche troppo, al punto che faccendieri, ricattatori e puttane sono personaggi amatissimi dal grande pubblico della televisione e della rete. [+]

[+] lascia un commento a xantoflores »
d'accordo?
parsifal martedý 9 maggio 2017
coraggiose e sconfitte Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

IL poliedrico e coraggioso Pietrangeli, insieme ai fidi Maccari e Scola, scrive la sceneggiatura di un film estremante coraggioso e dai risvolti amari, che dirige in maniera impareggiabile. All'idomani della chiusura delle case di tolleranza, alcune ragazze guidate da Adua, interpretata da una matura e consapevole Simone Signoret, decidono di contiunuare la professione in proprio, in maniera semiclandestina. Per attuare il loro piano , senza destare sospetti, danno vita ad un'attività di copertura. Una trattoria fuori porta, in aperta campagna, nella quale , per i primi tempi , si destreggeranno con la ristorazione. Le difficoltà arrivano immediatamente; i permessi non vengono concessi , a causa del loro passato e dovranno rivolgersi ad un  satrapo senza scrupoli Ercoli ( Claudio Gora), che pretenderà una tangente di un milione la mese e ricordiamo che l'azione si svolge nel 1960, quindi trattasi di una cifra da capogiro. [+]

[+] lascia un commento a parsifal »
d'accordo?
cinefila90 giovedý 3 maggio 2012
donne eccezionali Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%


Gli anni ottanta hanno commesso un grave danno facendo credere ai più l' incapacità di Sandra Milo. Recuperate Adua e le compagne, film caduto nel dimenticatoio e poco ricordato. Girato nel 59 e distribuito l'anno successivo ha la sventura di vedere luce dopo "Nella città l'inferno" a cui si ispira per il gineceo e leggera morbosità di racconto. Se le ragazze capitanate da Anna Magnani sono carcerate "per cattiva condotta" e arrivano a trasformare i loro tratti comportamentali dopo ingiusta detenzione, le prostituite della Signoret vogliono continuare ad esercitare ma la dilaniante potenza del luogo scelto ( e la forza evocativa emanata da quella costrizione claustrofobica ) agirà come espiazione e redenzione inconsapevole. [+]

[+] lascia un commento a cinefila90 »
d'accordo?
dario giovedý 9 settembre 2010
coraggioso neorealismo Valutazione 3 stelle su cinque
40%
No
60%

Taglio secco, narrazione ben ritmata. Un'incursione originale nell'arte di arrangiarsi della povera gente. Qualche notazione romantica di troppo e qualche giustificazione culturale (l'ìingenuità delle prostitute, secondo una vocazione sociale) tirata per i capelli. Un Mastroianni finalmente accettabile (non può andare oltre a provincia) e una superba Signoret. Brave anche le altre, pur se un po' bamboleggianti. Regia sicura, ammirevole per spregiudicatezza scenica e per cxapacità di sintesi significativa, per quanto di maniera (ma è una maniera raffinata, intelligente, umanamente alta).  

[+] lascia un commento a dario »
d'accordo?
leon hard venerdý 1 febbraio 2008
film mediocre Valutazione 1 stelle su cinque
7%
No
93%

Come al solito il tema trattato Ŕ pregievole, quello che lascia enormemente a desiderare Ŕ lo stile di un regista che, a mio parere, resta decisamente mediocre

[+] film magnifico e profondo (di guidogeno)
[+] d'accordo con guidogeno (di spione)
[+] ha ragione guidogeno (di spione)
[+] lascia un commento a leon hard »
d'accordo?
aquarius venerdý 17 giugno 2005
realta' amara di vita... Valutazione 5 stelle su cinque
90%
No
10%

Pierangeli, mette perfettamente a fuoco lo spaccato politico-sociale di quel tempo. L'Italia, ancora oggi, non rende possibile cancellare i trascorsi privati "condonati" che, per preconcetto, hanno sempre condizionato la vita dell' italiano medio marchiandolo per sempre. Film veritÓ!

[+] attualissimo (di elitz)
[+] lascia un commento a aquarius »
d'accordo?
carlo.340.3305814
garbato e melanconico Valutazione 5 stelle su cinque
89%
No
11%

antonio pietrangeli e'ineguagliabile pr sensibilita'

[+] lascia un commento a carlo.340.3305814 »
d'accordo?
hal9000 lunedý 16 luglio 2001
amaro e stupendo Valutazione 5 stelle su cinque
100%
No
0%

pietrangeli accende la luce su uno dei temi piu' equivocati, la prostituzione e lee case chiuse...non ci sono prostitute ricche e comunque rimane una condizione umana molto dura... che va finalmente spogliata da una certa visione leggendaria (certamente promossa dagli uomini)... bellissima la battuta che condensa in un attimo il film: "ma non avevano bruciato gli schedari?...""...si vede che avevano finito i fiammiferi....)

[+] lascia un commento a hal9000 »
d'accordo?
Adua e le compagne | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies

Pubblico (per gradimento)
  1░ | aquarius
  2░ | parsifal
  3░ | cinefila90
  4░ | stefanocapasso
  5░ | xantoflores
  6░ | dario
Rassegna stampa
Gian Luigi Rondi
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
giovedý 10 settembre
La mia banda suona il pop
mercoledý 9 settembre
Fantasy Island
martedý 8 settembre
Doppio sospetto
mercoledý 2 settembre
Villetta con ospiti
giovedý 27 agosto
Dopo il matrimonio
mercoledý 26 agosto
Qua la zampa 2 - Un amico Ŕ per se...
giovedý 6 agosto
Last Christmas
Georgetown
Queen & Slim
mercoledý 5 agosto
Alice e il sindaco
mercoledý 22 luglio
Favolacce
L'uomo invisibile
Tornare
Il principe dimenticato
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità