Lol (Laughing Out Loud) ®

Un film di Lisa Azuelos. Con Sophie Marceau, Christa Théret, Jérémy Kapone, Marion Chabassol, Lou Lesage, Émile Bertherat.
continua»
Commedia, durata 103 min. - Francia 2008. MYMONETRO Lol (Laughing Out Loud) ® * * * * - valutazione media: 4,09 su 8 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato assolutamente sì!
4,09/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (n.d.)
 dizionari * * * 1/2 -
 critican.d.
 pubblico * * * * 1/2
Sophie Marceau
Sophie Marceau (54 anni) 17 Novembre 1966 Interpreta Anne
Christa Théret
Christa Théret (30 anni) 25 Giugno 1991 Interpreta Lola
Jérémy Kapone
Jérémy Kapone (31 anni) 16 Aprile 1990 Interpreta Maël
Marion Chabassol
Marion Chabassol   Interpreta Charlotte
Lou Lesage
Lou Lesage   Interpreta Stéphane
Émile Bertherat
Émile Bertherat   Interpreta Paul-Henri
Le vicende familiari e amorose di una liceale durante l'anno scolastico, tre decenni dopo Il tempo delle mele.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi
primo piano
Un ritratto realistico e genuino dei giovani di oggi
Tirza Bonifazi     * * * 1/2 -

Lola ha quindici anni, tre amici del cuore - Stéphane, Charlotte e Maël - e un fidanzato che di ritorno dalle vacanze le confessa di aver avuto una storiella estiva di poca importanza. Per non essere da meno, lei mente e gli dice di essere stata a sua volta con un altro. L'inevitabile rottura porta Lola ad avvicinarsi a Maël che però è anche il miglior amico di Arthur, il suo ex. E come se non bastasse, la madre ha trovato il suo diario e lo ha letto...
Ventotto anni dopo Il tempo delle mele Sophie Marceau è di nuovo alle prese con le delicate problematiche adolescenziali che stavolta la vedono dall'altra parte del gap (generazionale). I tempi sono cambiati dal ballo a ritmo lento di "Reality", i ragazzi comunicano attraverso Msn e sms, s'innamorano sulle note dei Keane e ascoltano i Rolling Stones sull'Ipod mentre i genitori parlano a vuoto. Lisa Azuelos sembra non aver fatto altro nella vita che osservare i giovani di oggi, tanto appare realistico il ritratto che ne fa in Lol. Il suo sguardo pieno di comprensione si posa sulla confusione dell'età dei primi amori, delle prime ribellioni alle istituzioni (scolastiche e familiari) e sul desiderio dei ragazzi di trovare una propria identità, che sia attraverso il look o la musica. Allo stesso tempo si allarga al mondo degli adulti analizzando con grazia il divario genitori-figli visto dall'una e dall'altra parte della barricata.
Divisa per trimestri con tanto di viaggio scolastico a Londra, la commedia della regista francese non accentua i profili degli adolescenti come ci ha abituato un certo cinema italiano di recente produzione (Scusa ma ti chiamo amore, Albakiara, Un gioco da ragazze). Non trasforma il teenager in una macchietta angelica o diabolica né lo fa sembrare stupido. Non lo pone al centro di una realtà fiabesca o al contrario estremamente nera e violenta, perché nella vita esistono le sfumature e si può parlare della nuova generazione senza doverla per forza immergere in un contesto stereotipato o esagerato. Gli studenti e le studentesse di Lol parlano in codice, disobbediscono ai genitori, fanno sesso, prendono brutti voti a scuola, bevono e fumano spinelli di nascosto, seguono la moda e amano le feste, ma non sono mai sopra le righe di un copione scritto a colpi di cliché. Nella loro ribellione sono sobri e per questo più reali offrendosi facilmente all'immedesimazione dello spettatore coetaneo. Impreziosito da dialoghi genuini e da situazioni non simulate, il film della Azuelos rappresenta una felice sorpresa nel panorama del cinema giovanilistico e apre la strada a un nuovo modo di vedere la cosiddetta Generazione K nel tentativo di ridurre il divario attraverso la comunicazione.

Stampa in PDF

Premi e nomination Lol (Laughing Out Loud) ®

premi
nomination
Cesar
0
1
* * - - -

Lol - lot of love

giovedì 9 agosto 2012 di renato volpone

Si tratta della classica storia d'amore tra adolescenti in un mondo tipico del moralismo americano. Gli elementi ci sono tutti, la ragazzina vergine che lascia il ragazzo perché l'ha tradita e si innamora del suo migliore amico. Lui col padre severo che non gli permette di suonare in una band perché vuole che studi.  La droga, il sesso, il poliziotto, i genitori separati, la gita scolastica, il oonfronto " ex giovani " con  i giovanissimi, la nonna, la festa continua »

Lol(Christa Theret)
"Un giorno dirò a Charlotte che è diverso fare l'amore con qualcuno che ami veramente..."
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Mael(Jeremy Kapone)
"Lola, separiamoci, mi scoccia che Arthur ci veda insieme. Mi capisci?"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Arthur e Mael
Arthur: "Andiamo, sii serio. Se te ne vai come faremo a vincere il festival? Quelli hanno solo la musica nella vita"

Mael: "Anch'io ho solo la musica nella vita. Credi che voglia fare la fine di mio padre?"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5

Un ritratto realistico e genuino dei giovani di oggi

di Isabelle Regnier Le Monde

"LOL (Laughing Out Loud)": la maman et les pétards LOL : abréviation pour "Laughing Out Loud", autrement dit "mort de rire", en langage de chat Internet. Nous sommes donc dans un film sur les ados, plus précisément sur les nouvelles formes de conflits qui opposent ces jeunes créatures en pleine affirmation d'elles-mêmes à des parents qui refusent de vieillir. Emblématique de cette catégorie de population, Sophie Marceau, ancienne adolescente rebelle de La Boum, joue ici la maman de quarante ans, divorcée mais continuant à coucher de temps en temps avec son mari, fumant des pétards mais se faisant draguer par un flic. »

Lol (Laughing Out Loud) ® | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Tirza Bonifazi
Pubblico (per gradimento)
  1° | renato volpone
  2° | monty
Rassegna stampa
Isabelle Regnier
Cesar (1)


Articoli & News
Link esterni
Sito ufficiale
Scheda | Cast | News | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
martedì 25 maggio
Roubaix, Une Lumière
martedì 11 maggio
Mi chiamo Francesco Totti
mercoledì 28 aprile
La prima donna
martedì 27 aprile
L'agnello
Imprevisti Digitali
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità