Il castello errante di Howl

Acquista su Ibs.it   Dvd Il castello errante di Howl   Blu-Ray Il castello errante di Howl  
Un film di Hayao Miyazaki. Con Takuya Kimura, Baisho Chieko, Akihiro Miwa, Tatsuya Gashuin, Ryűnosuke Kamiki.
continua»
Titolo originale Hauru no ugoku shiro. Animazione, Ratings: Kids, durata 119 min. - Giappone 2004. uscita venerdý 9 settembre 2005. MYMONETRO Il castello errante di Howl * * * * - valutazione media: 4,25 su 91 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

Capolavoro per intensitÓ e per i valori proposti Valutazione 5 stelle su cinque

di Leo 1993


Feedback: 1421 | altri commenti e recensioni di Leo 1993
martedý 29 gennaio 2013

VOTO: 8.5/10
Film sofisticato, avventuroso, intrigante e affascinante. I disegni a mano curati in ogni particolare e la colonna sonora che abbraccia e lega ogni scena fanno di questo film uno dei migliore del genio nipponico (per me solo "La città incantata" è superiore).
Le tematiche affrontate da Miyazaki sono filtrate da metafore più o meno evidenti, rendendolo adatto soprattutto agli adulti, ma anche ai più piccoli che si potranno appassionare all'avvincente storia (perdendosi però il vero significato del film). I più importanti messaggi riguardano:  
1)IL VALORE DELLA VECCHIAIA: Sophie prima della maledizione è timida e remissiva; quando invece viene trasformata in una vecchietta si rimbocca le manica, senza piangersi addosso, e diventa più coraggiosa, indomita e scaltra (in poco tempo si impone su Calcifer che prende ordini solo da Howl) mantendo la sua solita gentilezza e cordialità (si prende cura della Strega delle Lande anche se gli ha inflitto la maledizione). Se giovinezza sapesse, se vecchiaia potesse....(come diceva Henri Estienne)
2)ESTETISMO: Howl come Dorian Grey? Le somiglianze sono molte, sicuramente una è la loro filosofia estetica. La bellezza per Howl è tutto, basti pensare al piccolo incendente che causa il cambio di colore dei capelli del mago: egli si dispera a tal punto da evocare spiriti oscuri attraendo su di sé un'aria cupa, buia e tetra tanto che per un momento si pensa alla sua morte. Le reazioni dei due protagonisti quando cambiano aspetto (una diventa vecchia, l'altro da biondo diventa moro) sono agli antipodi, lei tira fuori la determinazione che non pensava di avere, lui invece si rivela debole, vulnerabile: la sua bellezza non è che una maschera per coprire il suo carattare codardo e per nascondere tutte le sue paure e i suoi turbamenti. Per questo si dispera quando cambia il suo aspetto: "senza bellezza non c'è ragione di vivere".
3)ANTIMILITARISMO: Howl si tramuta in mostro alato per osservare dall'alto gli orrori della guerra, però se rimane a lungo trasformato lui non potrà più tornare umano(a causa di una maledizione da cui è afflitto): questa è una raffinata metafora per far capire che la guerra lascia il segno a vita in colui che la combatte e chi riesce a tornare vivo non sarà mai più lo stesso di prima ("Si ritroveranno a piangere dopo" "non avranno problemi, dimenticheranno anche cosa sia il pianto" riferito agli aggressori di Howl). Howl:"Una corazzata!  andrà a bruciare persone e città"  Sophie:"Amici o nemici?" Howl:"Gli uni o gli altri è la stessa cosa". Con questo scambio di battute si riassume l'insensatezza della guerra che spezza milioni di vite e rade al suolo città, chi porta morte e distruzione non può essere considerato amico (come dice appunto Howl). Per questa sua visione il mago ha sempre rifiutato di schierarsi e di combattere.
4)LIBERTA': "Quanti nomi usi Howl" "quanti me ne servono per vivere libero" si ripropone il tema nome=libertà affrontato, molto più intensamente, ne "La città incantata".
Howl con tutti i suoi turbamenti e tutte le sue ossessioni è una persona corretta che vuole soltanto la libertà, non vuole sottostare a nessuno nemmeno alla corona reale che gli impone di entrare in guerra (parafrasando il discorso che fa Sophie alla maga Saliman). Il trasloco rappresenta la fuga per la libertà di scelta di non combattere.
5)ASSENZA DI ANTAGONISTI: la grandezza del regista nipponico è creare una pellicola avventurosa, mai noiosa anche senza un antagonista a cui si contrappongono gli eroi: la strega delle Lande si rivela essere una tenera vecchietta che ha trasformato Sophie in una anziana signora solo perché gelosa di Howl del quale è innamorata. 
6)AMORE: Sophie ormai dichiarata ad Howl riesce a spezzare la maledizione da cui era attanagliata grazie al forte sentimento che prova. La ragazza poi rivela al mago che anche se lui dovesse tramutarsi per sempre nel mostro alato, a lei non farebbe differenza perché l'amore che prova nei suoi confronti va al di là delle apparenze fisiche: le tesi dell'estetismo su cui si era basato Howl vengono così distrutte: l'aspetto esteriore non conta niente rispetto al sentimento. Howl si trasforma, stavolta però non esteriormente, e matura: non fugge più : "Sono fuggito a sufficienza, finalmente ho incontrato una persona che sento di dover proteggere, sei tu" così spicca il volo per proteggere Sophie dagli attacchi aereie dagli emissari della corona alla ricerca del castello errante.
Nel FINALE (spoiler) grazie alla tenacia, alla bontà e alla forza dell'amore, Sophie riesce a spezzare anche le maledizioni di Howl e del buon vecchio Rapa che metterà fine alla guerra. 
Lo Studio Ghibli così sottolinea quanto siano importanti le relazioni interpersonali, capaci anche di imporsi anche sulla guerra.
Un capolavoro di intensità unico! 8.5 

[+] lascia un commento a leo 1993 »
Sei d'accordo con la recensione di Leo 1993?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
96%
No
4%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di Leo 1993:

Il castello errante di Howl | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1░ | federico c.
  2░ | leo 1993
  3░ | zaio
  4░ | rynoa
  5░ | kirakaraina
  6░ | laurence316
  7░ | darkskull
  8░ | _oldboy_
  9░ | andrea levorato
10░ | jackiechan90
11░ | andre91mortimer
12░ | ctizen k
13░ | byrne
14░ | cesco
Festival di Venezia (1)
Premio Oscar (1)
Festival di Giffoni (1)


Articoli & News
Shop
DVD
Uscita nelle sale
venerdý 9 settembre 2005
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Chat | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2017 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità