Il castello errante di Howl

Acquista su Ibs.it   Dvd Il castello errante di Howl   Blu-Ray Il castello errante di Howl  
Un film di Hayao Miyazaki. Con Takuya Kimura, Chieko Baisho, Akihiro Miwa, Tatsuya Gashuin.
continua»
Titolo originale Hauru no ugoku shiro. Animazione, Ratings: Kids, durata 119 min. - Giappone 2004. - Tucker Film uscita giovedì 11 agosto 2022. MYMONETRO Il castello errante di Howl * * * * - valutazione media: 4,16 su -1 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
federico c. martedì 8 marzo 2005
sublime umanità. Valutazione 5 stelle su cinque
95%
No
5%

Il Maestro ha colpito ancora, dopo l'oscar con "Sen to Chihiro no Kamikakushi" ("La città incantata" per i più...) innalza e presenta la sua nuova opera per la gioia di tutti i fans dell'Animazione. Mi astengo dal mettere l'aggettivo "giapponese" ad animazione per il semplice motivo che con un regista del calibro di Miyazaki e con risultati di questa portata, si sconfina dal mero "cartone animato" e si entra nel campo dell'Arte vera e sublime di un genio assoluto. Una storia di colore, vita e condizione umana quella del "Castello errante di Howl" che si impossessa dell'anima dello spettatore e la lascia diversa... più bella. Pochi sono i film che migliorano le persone e dopo aver visto tale opera posso affermare di esserne uscito cambiato almeno un pochino. [+]

[+] belle parole!! (di giangi)
[+] bravo! (di rik)
[+] oscar mancato... (di federico c.)
[+] ma a nessuno viene in mente calvino? (di brunovenice)
[+] lascia un commento a federico c. »
d'accordo?
leo 1993 martedì 29 gennaio 2013
capolavoro per intensità e per i valori proposti Valutazione 5 stelle su cinque
96%
No
4%

VOTO: 8.5/10
Film sofisticato, avventuroso, intrigante e affascinante. I disegni a mano curati in ogni particolare e la colonna sonora che abbraccia e lega ogni scena fanno di questo film uno dei migliore del genio nipponico (per me solo "La città incantata" è superiore).
Le tematiche affrontate da Miyazaki sono filtrate da metafore più o meno evidenti, rendendolo adatto soprattutto agli adulti, ma anche ai più piccoli che si potranno appassionare all'avvincente storia (perdendosi però il vero significato del film). I più importanti messaggi riguardano:  
1)IL VALORE DELLA VECCHIAIA: Sophie prima della maledizione è timida e remissiva; quando invece viene trasformata in una vecchietta si rimbocca le manica, senza piangersi addosso, e diventa più coraggiosa, indomita e scaltra (in poco tempo si impone su Calcifer che prende ordini solo da Howl) mantendo la sua solita gentilezza e cordialità (si prende cura della Strega delle Lande anche se gli ha inflitto la maledizione). [+]

[+] lascia un commento a leo 1993 »
d'accordo?
zaio lunedì 29 dicembre 2008
persi nei colori di un sogno dove tutto è magia Valutazione 4 stelle su cinque
90%
No
10%

Diciamo subito una prima cosa: la grafica ed i disegni sono splendidi: i paesaggi, l'ambientazione trasportano davvero lo spettatore in un ambiente da sogno, come in pochi altri film d'animazione. Un caleidoscopio di colori affascinante, a tratti bizantino nella sua minuziosità. Le montagne ed i panorami, come pure i personaggi, richiamano alla mente fiabeschi spezzoni di "Heidi" o "Candy", teneri ricordi di trent'anni fa alla Tv, quando i ragazzi come me erano poco più che adolescenti. Un'altra cosa devo dire con certezza: non è un cartone animato per i bambini piccoli, ci sono elementi di inquietudine e di complessità che aggradano semmai ad un pubblico adulto, disposto a cogliere un'opera d'arte in modo differente dal prodotto di facile consumo che avvince e diverte. [+]

[+] lascia un commento a zaio »
d'accordo?
laurence316 mercoledì 4 giugno 2014
l'ascesa di testa di rapa Valutazione 5 stelle su cinque
100%
No
0%

Come se ce ne fosse ancora bisogno, dopo La citta incantata, che meriterebbe anche più di cinque stelle, e La Principessa Mononoke, ecco un'altra, straordinaria prova della grandezza del regista nipponico, che si conferma il più grande regista d'animazione e uno dei più grandi registi al mondo. Crea capolavori che sarebbe ingiusto relegare in un solo genere, tra l'altro troppo spesso sottovalutato come lo è l'animazione, che affrontano tematiche importanti senza rinunciare alla più pura qualità grafica: i suoi film sono opere d'arte, opere d'arte fatte a mano. Al contrario i film in computer-graphic sono capaci sì di regalarci autentici capolavori (Wall-E, Ratatouille e via così) ma nel complesso ci riservano per lo più titoli scadenti, che non possono e non potranno mai eguagliare la poetica bellezza di questi grandiosi sfondi a mano, veri dipinti, che acquistano anche maggior valore se consideriamo il fatto che sono realizzati da poche centinaia di persone, contro le migliaia delle grandi produzioni statunitensi. [+]

[+] lascia un commento a laurence316 »
d'accordo?
rynoa giovedì 22 febbraio 2007
secondo me... Valutazione 5 stelle su cinque
64%
No
36%

Questo film,intriso di umorismo,ricche metafore e grande genialità,è ispirato (almeno secondo la mia opinione) al mitico libro di Oscar Wilde "Il ritratto di Dorian Gray". Le tematiche sono più o meno quelle:i mutamenti dell'anima,l'estetismo a cui Howl si appiglia per la ricerca dell'edonismo,il peso dell'anima e la sua importanza. Tematiche alquanto profonde e più che mai commoventi e contemporanee. Proprio per questo motivo il film rappresenta uno dei migliori lungometraggi di animazione esistenti,in cui sono presenti non solo i problemi della realtà moderna,ma viene anche rappresentato un mondo fantastico ben costruito. Mix quasi impossibile,eppure nato con acilità dalla geniale mente del grande regista di questo film. [+]

[+] che ballista... (di mister x)
[+] nn è vero... (di h)
[+] non l'ho capito (di marce84)
[+] l'estetismo c'è (di leo 1993)
[+] lascia un commento a rynoa »
d'accordo?
kirakaraina mercoledì 20 luglio 2011
una favola per tutte le eta'. Valutazione 5 stelle su cinque
79%
No
21%

"Il castello errante di Howl" e' forse uno tra i migliori film di animazione editi dallo Studio Ghibli. Una favola delicata e al con tempo profonda, ricca di metafore e significati, che ognuno, sebbene possa essere diverso nei gusti dall'altro, verra' sicuramente toccato o sfiorato. Chi bambino potra' trovare una favola avvincente, intrigante e relativamente enigmatica, in quanto un film dalla trama intricata, che mescola varie storie e fiabe al suo interno, sai europee che asiatiche. Chi piu' adulto invece, potra' ritrovare il piacere di vedere attraverso gli occhi della fantasia, e osservare cosi' tematiche attuali, di vita reale e di grande portata emotiva come la guerra, le sue conseguenze e la sua insensatezza, il "saper" amare gli altri, ma soprattutto "se stessi", il desiderio e la ricerca della "liberta'", la difficolta' di trovare il coraggio per adempire alle proprie responsabilita', il valore della senilita'. [+]

[+] lascia un commento a kirakaraina »
d'accordo?
darkskull giovedì 12 ottobre 2006
calcifer sei libero ora! Valutazione 5 stelle su cinque
56%
No
44%

Il film è un capolavoro dei film di animazione grazie al genio di Myazaky, come del resto lo sono anche gli altri suoi film. Sul fatto che sia il più bello non sono d'accordo al 100%. Nausica è secondo il mio personale parere il suo più bel film, subito di seguito Howl, poi la Città incantata, Principessa Mononoke, Porco Rosso e via tutti gli altri. Il castello di Cagliostro lo lascio fuori della classifica perchè di Myazaky ha solo la regia e il pennello ma non la sua anima, quella forza interna che ha dato a tutti gli altri suoi figli partoriti dal suo cuore a dalla sua fantasia. Non so quanti di voi hanno letto il libro, per chi non l'avesse fatto consiglio vivamente di leggerlo, ma posso solo dirvi che è completamente diverso dal film e comunque altrettanto bello. [+]

[+] fai pena (di mister x)
[+] ????? (di alex)
[+] libro (di papelita)
[+] howl moving castle is the best!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! (di giuggiolina 46)
[+] lascia un commento a darkskull »
d'accordo?
_oldboy_ domenica 22 settembre 2013
una delle vette più alte del animazione mondiale Valutazione 5 stelle su cinque
100%
No
0%

Film da standing ovation. Il castello errante di howl è, semplicemente, un film praticamente irraggiungibile in fatto a valori proposti e visionarietà. Quasi una summa di tutto il cinema di Miyazaki. C'è la distruzione dell'ambiente (princess mononke, totoro) Il viaggio in un mondo fantastico dove spesso sono proprio animali o altre creature a insegnare all'uomo come vivere (la città incantata,totoro), l'antimilitarismo e il pericolo della guerra (laputa e l'imminente kaze tachinu), la tecnologia usata in modo sbagliato (laputa, princess mononoke). Insomma, un incredibile quantità di messaggi e temi importanti e articolati proposti in modo semplice e fantasioso, immediato anche per i più piccoli. [+]

[+] lascia un commento a _oldboy_ »
d'accordo?
andrea levorato venerdì 23 settembre 2011
un'inventiva insuperata nel più poetico tra i film Valutazione 4 stelle su cinque
57%
No
43%

Il castello errante di Howl ****1/2
Produzione: Giappone 2004
Genere: Animazione, Fantastico, Drammatico
Regia: Hayao Miyazaki
Trama:
Sophie ha 19 anni, ma il corpo di un’anziana ultrasettantenne a causa di un sortilegio. L’unico a poterla aiutare è il potente mago Howl, che però è impegnato in guerra.
Mini recensione:
Le tematiche più care a Miyazaki e la sua enorme inventiva emergono quasi tutte in questo quasi capolavoro visionario e antimilitarista come non mai. Sul piano artistico ha la potenza di essere magnifico seppur opposto allo splendido “La città incantata”. [+]

[+] lascia un commento a andrea levorato »
d'accordo?
andre91mortimer giovedì 15 maggio 2014
un viaggio attraverso noi Valutazione 5 stelle su cinque
0%
No
0%

Io adoro Miyazaky, credo sia incredibile come lui riesca a fondere la spensieratezza con concetti davvero profondi ed intimi. Ogni immagine è identificativa di questa splendida pellicola, ogni fotogramma ha un suo perchè e una sua interpretazione. Sfido chiunque veda questo film a non intraprendere lo stesso viaggio interiore che fa la protagonista Sophie. La sua metamorfosi esteriore avviene solo al suo cambiamento interiore. La maledizione poteva non avere nessun effetto, se lei fosse stata una ragazza spensierata, invece lei si trasforma in una dolce vecchietta. Da qui il primo grande messaggio che ci manda il regista, bisogna sempre entrare in contatto con noi stessi, perchè solo in quel momento vivremo davvero quello che vogliamo e speriamo. [+]

[+] lascia un commento a andre91mortimer »
d'accordo?
pagina: 1 2 »
Il castello errante di Howl | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Festival di Venezia (1)
Premio Oscar (1)
Festival di Giffoni (1)
Critics Choice Award (1)


Articoli & News
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
giovedì 11 agosto
Il castello errante di Howl
Nope
giovedì 4 agosto
Sposa in rosso
mercoledì 3 agosto
Il mammone
lunedì 1 agosto
Porco rosso
Rosanero
giovedì 28 luglio
Shark Bait
Vieni come sei
lunedì 25 luglio
Nausicaa della valle del vento
giovedì 21 luglio
Peter va sulla luna
The Slaughter - La Mattanza
mercoledì 20 luglio
Secret Love
The Twin - L'altro volto del male
lunedì 18 luglio
All the Streets Are Silent
sabato 16 luglio
Toilet
giovedì 14 luglio
La donna del fiume - Suzhou River
martedì 9 agosto
Sonic 2
venerdì 29 luglio
Demon Slayer - Il treno Mugen
giovedì 28 luglio
The Lost City
giovedì 21 luglio
Bla Bla Baby
mercoledì 20 luglio
C'mon C'mon
Hopper e il tempio perduto
Lettera a Franco
giovedì 14 luglio
Downton Abbey II - Una nuova era
mercoledì 13 luglio
Spencer
The Bunker Game
mercoledì 6 luglio
Moonfall
Un altro mondo
Sundown
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità