Boston - Caccia all'uomo

Un film di Peter Berg. Con Mark Wahlberg, Kevin Bacon, John Goodman, J. K. Simmons, Michelle Monaghan.
continua»
Titolo originale Patriots Day. Drammatico, durata 133 min. - USA 2016. - 01 Distribution uscita giovedì 20 aprile 2017. MYMONETRO Boston - Caccia all'uomo * * 1/2 - - valutazione media: 2,93 su 17 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
scavadentro65 sabato 29 aprile 2017
il monito di boston Valutazione 3 stelle su cinque
92%
No
8%

La tipoligia dei film ispirati ad avvenimenti tragicamente reali si differenzia a seconda di molti fattori. Uno di essi è la vicinanza temporale dell'evento (in questo caso 2013) che più è ristretta è più viene sentita dalla collettività, ancora turbata e sconvolta. Altro elemento è la tematica scelta, il terrorisomo, che provoca nello spettatore emozioni forti, anche in considerazione dell'estensione che il fenomeno ha assunto a livello mondiale con stragi purtroppo terribili che per modalità e numero ampiamente hanno superato quella narrata. Ulteriori elementi sono il luogo e la manifestazione in cui si svolgono gli eventi (la maratona di Boston e la città stessa); i protagonisti negativi (i fratelli terroristi) i protagonisti positivi (le forze dell'ordine, i feriti, i soccorritori, i cittadini). [+]

[+] lascia un commento a scavadentro65 »
d'accordo?
samanta martedì 25 aprile 2017
la vittoria della solidarietà Valutazione 4 stelle su cinque
62%
No
38%

Il film è il raconto di un evento reale la strage alla maratona di Boston il 15 aprile 2013 ad opera del terrorismo islamico. Nel caso sono due fratelli ceceni, il maggiore è  l'organizzatore ed ha ha sposato un'americana convertita all'Islam da cui ha una figlia. I due terroristi preparano l'atttentato predisponendo numerose bombe con l'intenzione di farle esplodere durante la Maratona di Boston che si svolge ogni anno il 15 aprile, le bombe consistono in contenitori di acciaio ripieni di chiodi e palline di ferro che esplodendo hanno effetti devastanti. Così avviene  quando la corsa sta per finire, due bombe esplodono vicino al traguardo a poche centinaia di metri. [+]

[+] lascia un commento a samanta »
d'accordo?
ashtray_bliss domenica 26 febbraio 2017
berg mette la mano sul cuore ma non emoziona. Valutazione 3 stelle su cinque
54%
No
46%

A soli tre anni di distanza dall'attentato di Boston, Berg prende l'Ok e i debiti finanziamenti per produrre un film che ripercorre quei tragici eventi, costati la vita di tre persone compreso un bimbo di appena 8 anni, e provocato innumerevoli feriti. Lo spirito dei film di Berg è inequivocabilmente patriottico e il regista insiste a portare sul grande schermo storie di una nazione contraddittoria, piegata dalla malapolitica e ferita dalla violenza intestina, che nonostante tutto trova la forza di riunirsi, rimettersi in piedi e andare avanti. Da questo spirito di fratellanza, solidarietà e indomabilità degli Americani, che anche nelle situazioni più critiche trovano la forza di unirsi e cooperare, Berg trae ispirazione per le sue pellicole, rigorosamente tratte da storie vere, che mentre sullo sfondo hanno grandi eventi di catastrofi o terrorismo (dello stesso regista sono gli incisivi Lone Survivor e Deepwater Horizon) portano in primo piano la solidarietà, la fratellanza, il coraggio e la speranza, la forza di volontà e di andare avanti a qualsiasi costo. [+]

[+] lascia un commento a ashtray_bliss »
d'accordo?
gianleo67 giovedì 25 maggio 2017
tamerlan...must die Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

Boston, MA, 04/14/2013. Il sergente Tommy Saunders ha appena compiuto un movimentato arresto notturno, ha il ginocchio destro male in arnese e soprattutto deve approfittare delle poche ore di sonno per riuscire a presenziare il giorno dopo come coordinatore del servizio di sicurezza durante lo svolgimento della maratona che si tiene ogni anno in occasione del Patriots Day. La sfortuna che lo perseguita però, sembra solo il triste presagio di uno dei giorni più funesti per la Nazione Americana dopo l'11 Settembre.
Tratto dal libro Boston Strong di Casey Sherman e Dave Wedge e sceneggiato a più mani dagli autori insieme al regista Peter Berg, è il programmatico manifesto di un film orgogliosamente autocelebrativo: un'occasione di festa che diventa evento luttuoso e che lo spirito nazionalistico trasforma presto nella cinematografica esaltazione della capacità di riscatto del popolo americano di fronte all'odio ed agli attacchi esogeni. [+]

[+] lascia un commento a gianleo67 »
d'accordo?
andreagiostra venerdì 5 maggio 2017
il patriottismo americano e il terrorismo ceceno. Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

 Il Film di Peter Berg racconta il terribile attacco terroristico durante la maratona di Boston del 15 aprile 2013. Fu un evento criminale che scosse fortemente Boston e tutti gli Stati Uniti d’America. La prospettiva della narrazione è duplice: da un lato quella della Polizia di Boston, dei servizi segreti americani (CIA e FBI), e dalle massime autorità dello Stato del Massachusetts; dall’altra quella dei due attentatori, statunitensi di nascita, ceceni di origine, di religione musulmana, che avevano sposato le cause del terrorismo islamico frutto di un odio viscerale verso qual Paese, gli U. [+]

[+] lascia un commento a andreagiostra »
d'accordo?
alessiocinema venerdì 28 aprile 2017
boston - caccia all'uomo. adrenalina ed emozione. Valutazione 4 stelle su cinque
50%
No
50%

Ogni qualvolta si narra una storia vera che sia a livello cinematografico o a livello letterale si corrono sempre dei rischi come ad esempio quello di uscire dagli schemi della realtà, di entrare in un intreccio separato dal fulcro della storia o comunque di deludere le aspettative. 

 

[+]

[+] lascia un commento a alessiocinema »
d'accordo?
mauro domenica 23 aprile 2017
videogame dell'attentato Valutazione 1 stelle su cinque
11%
No
89%

Questo Film sembra un videogame dell'attentato: indugia inutilmente e per troppo tempo sugli esiti delle esplosioni e questo a cosa ci serve? A capire meglio cosa voglia dire perdere un arto? A sapere cosa possa fare all'uomo una bomba piena di chiodi? Oppure solo a dare qualche emozione splatter in più a chi ama questo genere di visioni? Veniamo al film, che cosa ci racconta degli attentatori? Niente! Sappiamo che uno dei due sia sposato con una cittadina statunitense convertita all'islam, sappiamo che l'altro sia un tossicomane e che siano fratelli. Sappiamo per caso chi siano stati i mandanti dell'attentato? Dove siano stati addestrati i due criminali e da chi? Perchè i servizi speciali non li abbiano sorvegliati a dovere nonostante fossero segnalati? Ci svela invece qualche certezza: che due persone abbiano potuto farsi beffe di tutta la sicurezza nazionale americana, che tra le altre cose sbagli completamente l'approccio operativo per l'arresto e che quando ormai non ci sarebbe più bisogno di nulla spieghi un esercito per catturare un uomo evidentemente ferito e reso ormai innocuo. [+]

[+] lascia un commento a mauro »
d'accordo?
Boston - Caccia all'uomo | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marzia Gandolfi
Pubblico (per gradimento)
  1° | scavadentro65
  2° | samanta
  3° | ashtray_bliss
  4° | alessiocinema
  5° | gianleo67
  6° | andreagiostra
  7° | mauro
Immagini
1 | 2 |
Link esterni
Uscita nelle sale
giovedì 20 aprile 2017
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2017 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità