Dizionari del cinema
Collegamenti
Media & Link
Consulta on line la Biblioteca del cinema. Tutti i film dal 1895 a oggi:
venerdì 23 giugno 2017

Daniele Parisi

occhiello
- Secondo lei c'è ancora speranza per il mondo?
- No!

dal film Orecchie (2016) Daniele Parisi è Lui
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Daniele Parisi

sabato 20 maggio 2017 - Silvia D'Amico, Daniele Parisi, Antonella Attili e Miriam Candurro sono i protagonisti della 49esima puntata del programma condotto da Mario Sesti.

Splendor XLIX, alieni su un altro pianeta

a cura della redazione cinemanews

Splendor XLIX, alieni su un altro pianeta Mario Sesti, conduttore e critico cinematografico, ospita i protagonisti di Orecchie, Daniele Parisi e Silvia D'Amico, e le attrici Antonella Attili e Miriam Candurro, seguendo il tracciato di quella particolare situazione creativa, che si incontra nella musica del blues come nella narrativa come nel cinema, in cui un personaggio sente il mondo esterno avverso, ostile, estraneo, come se fosse piombato lì da chissà quale altro pianeta. Silvia D'Amico e Daniele Parisi sono i due protagonisti del film Orecchie di Alessandro Aronadio, presentato, nel 2016, alla Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia ed in sala in questi giorni. Mentre il personaggio maschile è "estraneo al mondo e rappresenta la difficoltà di vivere in una speciale forma comica... alla Buster Keaton", quello femminile è delicato, più deciso: "sin dal copione si capiva che questo era un film speciale, i nostri personaggi si innamorano perché si riconoscono nella loro estraneità". Nel cast di Cuori Puri, di Roberto De Paolis (al cinema dal 24 maggio), Antonella Attili ha dovuto interpretare due personaggi diversissimi nei quali la realtà e il mondo circostante sembrano impossibili da capire: "Un regista come De Paolis, che viene dal documentario ha orrore del verosimile e ha bisogno di attori che rischino emotivamente. Nel film interpreto una madre senza dignità, un personaggio spogliato della sua rispettabilità". Con De Paolis, ha detto: "si deve mettere in gioco tutta l'emotività".

"Le volte che ho cercato di staccarmi dalla mia città non andava così bene. C'è una grande sintonia tra me e Napoli" ha rivelato Miriam Candurro, volto celebre di fiction e serie tv di successo - è Serena in Un posto al Sole e Lucia in Capri. "I personaggi delle serie mi seguono sempre, perché sono i miei schermi. Una volta, per strada, mi hanno chiamata col mio nome: mi sono sentita violata nella privacy. Il momento che sei veramente tu, sei scoperto quasi indifeso".
 

sabato 20 maggio 2017 - Daniele Parisi raccoglie il testimone da mostri sacri come Massimo Troisi e Woody Allen, senza sfigurare. Ora al cinema.

Orecchie, il cinema delle (surreali) malattie psicosomatiche

Giancarlo Zappoli cinemanews

Orecchie, il cinema delle (surreali) malattie psicosomatiche "Mi fa male il mondo" scriveva tanti anni fa Sandro Luporini con Giorgio Gaber a proposito e di sicuro questa stato di insoddisfazione che parte dalla psiche e si manifesta nel corpo corrisponde a ciò che prova il protagonista di Orecchie, nuovo film di Alessandro Aronadio. Quel fischio fastidioso e continuo nelle orecchie è la spia di un malessere interiore e viene ormai classificato (a volte semplificando molto) alla voce 'malattie psicosomatiche'. Il cinema non se le è fatte scappare e ha provato a rappresentarle con il giusto mix di comprensione e di ironia. Per ottenere un buon risultato e non sconfinare nel grottesco o nella messa in scena della follia sono sempre stati necessari degli ottimi attori. Facciamo alcuni esempi. Ne Il fischio al naso Ugo Tognazzi (nello specifico regista e attore) ispirandosi a un racconto (divenuto poi testo teatrale ) di Dino Buzzati il disturbo nasale dell'industriale brianzolo Giuseppe Inzerna finisce con l'identificarsi con la consapevolezza del vivere come percorso ineluttabile verso la morte. L'attore cremonese sapeva rendere con grande consapevolezza tutte le sfumature del personaggio Massimo Troisi in Le vie del Signore sono finite si trova su una sedia a rotelle non a seguito di un trauma fisico ma avendo perso l'uso delle gambe a causa della conclusione della storia d'amore tra lui e Vittoria, ragazza francese che vive in Italia da tempo. All'indimenticato Massimo spettava il compito di incarnare una passione amorosa così divorante da diventare invalidante ma anche quello di continuare a fingerla dopo la guarigione.

Altre news e collegamenti a Daniele Parisi »
Orecchie (2016)
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | moviecard® | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2017 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso |
pubblicità