•  
  •  
Apri le opzioni

Alan Ball

Alan Ball (Alan E. Ball) è un regista, creatore, produttore, produttore esecutivo, co-produttore, scrittore, sceneggiatore, è nato il 13 maggio 1957 ad Atlanta, Georgia (USA).
Nel 2000 ha ricevuto il premio come miglior sceneggiatura originale al Premio Oscar per il film American Beauty. Alan Ball ha oggi 65 anni ed è del segno zodiacale Toro.

L'amore, tra la vita e la morte

A cura di Nicoletta Dose

Il creatore di Six Feet Under e True Blood, è anche regista, produttore e sceneggiatore cinematografico. Interessato alla dicotomia tra vita e morte, ha saputo mescolare temi macabri alla passione dirompente dell'amore, come ha dimostrato di essere un bravo osservatore che, dalla posizione privilegiata di artista, spia le vite degli altri per far cadere maschere e ipocrite apparenze. Il suo American Beauty insegna...

La tv e l'Oscar per American Beauty
Dopo il diploma ottenuto alla Florida State University School of Theatre, si dedica a tempo pieno alla scrittura per il cinema. Esordisce in televisione, scrivendo la sceneggiatura di quattro episodi della serie Grace Under Fire (1994-1995) e alcuni di Cybill nei tre anni successivi. Di quest'ultima serie comica di successo, incentrata sulla vita di un'aspirante attrice ad Hollywood, compare anche in veste di produttore, dimostrando da subito il suo ampio interesse per la fiction. Scrive e investe in progetti di sicuro impatto sul pubblico, alternando dramma e commedia, alleggerendo la tragedia con numerose gag esilaranti. Lo stesso umorismo sarcastico che caratterizza lo screenplay del suo primo film per il grande schermo, American Beauty (1999) diretto poi da Sam Mendes, vincitore dell'Oscar per la migliore sceneggiatura originale.

Il successo mondiale di Six Feet Under
Dopo la consacrazione definitiva, ottenuta con il premio degli Academy, Ball ritorna a lavorare per la televisione; è l'autore della sit-com Oh, Grow Up (1999), cancellata prima della messa in onda degli episodi finali. L'insuccesso della serie lo invoglia a osare, e così nasce la brillante idea di portare sul piccolo schermo la storia di un gruppo di addetti alle pompe funebri, in chiave comica, senza tralasciare momenti di realismo magico (letteratura ispiratrice per molte delle storie inventate da Ball). Il risultato è Six Feet Under (dal 2001 al 2005), andata in onda sul network HBO e poi esportata in tutto il mondo, decretando un successo enorme anche all'estero. Dietro alla portata rivoluzionaria della serie, c'è il genio di Alan Ball, per la prima volta nei panni di regista, oltre che produttore e sceneggiatore. Il suo nome diventa un marchio di garanzia e gli appassionati della curiosa famiglia Fisher, divisa tra il macabro della morte e la confusione sentimentale della vita, seguono con lealtà anche il suo lavoro successivo.

Il cinema e i vampiri alla tv
Nel 2007 dirige il suo primo film per il cinema, Niente velo per Jasira, tratto dal romanzo "Beduina" di Alicia Erian, ritratto di una contraddittoria società americana, apparentemente ospitale e aperta ai piaceri del sesso, in realtà vittima di un puritanesimo radicato, ancora oggi difficile da eliminare. Il tema si riconduce a quello precedente di American Beauty: l'ipocrisia della borghesia, sviscerata e messa sotto accusa da uno sguardo distaccato e lucido. Apre la sua creatività al fantasy con la serie True Blood (2007), dando il via ad un'intelligente campagna pubblicitaria che anticipa la messa in onda televisiva, stuzzicando la curiosità degli spettatori. Gli amanti dei romanzi di Charlaine Harris, da cui è tratta la fiction, non rimangono delusi dalla trasposizione televisiva dei racconti vampireschi più famosi del decennio e la serie si appresta a diventare una delle più viste del genere horror/fantasy.

Ultimi film

SERIE - Drammatico, (USA - 2008)
Drammatico, (USA - 2007), 124 min.

Focus

INCONTRI
martedì 14 luglio 2009
Tirza Bonifazi Tognazzi

Niente è privato Nello stesso anno in cui al Toronto Film Festival gli sceneggiatori Tony Gilroy e Paul Haggis portavano le loro prove da registi – Michael Clayton e Nella valle di Elah – Alan Ball (premio Oscar per la sceneggiatura originale di American Beauty) presentava alla rassegna canadese l'esordio in lungo, Nothing is Private. Era il 2007 e il cinema stava sfoggiando il suo abito "socio-politico" migliore con opere quali Redacted di Brian De Palma, Slacker Uprising del documentarista Michael Moore e il beatlesiano Across the Universe di Julie Taymor (tutti in programma al TFF 07)

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati