Il Corriere - The Mule

Acquista su Ibs.it   Dvd Il Corriere - The Mule   Blu-Ray Il Corriere - The Mule  
Un film di Clint Eastwood. Con Clint Eastwood, Bradley Cooper, Laurence Fishburne, Michael Peña, Dianne Wiest.
continua»
Titolo originale The Mule. Drammatico, Ratings: Kids+13, durata 116 min. - USA 2018. - Warner Bros Italia uscita giovedì 7 febbraio 2019. MYMONETRO Il Corriere - The Mule * * * 1/2 - valutazione media: 3,88 su 77 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
onufrio sabato 25 aprile 2020
clint mai domo Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

Testamento (definitivo?) del Clint Eastwood attore, che all'età di 88 anni realizza questo film nei doppi panni di regista e attore protagonista. Come sempre le storie di Clint hanno quel sapore di realtà e drammaticità di una vita vissuta. In questa pellicola ricopre i panni di Earl, vecchio floricoltore ormai fuori dagli affari e che per puro caso diventa corriere per uno dei cartelli della droga messicana.

[+] lascia un commento a onufrio »
d'accordo?
ganesh sabato 28 marzo 2020
il repubblicano indefesso... Valutazione 2 stelle su cinque
0%
No
100%

Non ero voluto andare a vederlo al cinema, sono stato costretto a farlo, complice il coronavirus, solo ora, e non mi pento di non averlo fatto prima; leggo recensioni estatiche ed estasiate su questo ultimo grande film del grande vecchio, io ho visto la, bellissima dal punto di vista cinematografico senza dubbio, pellicola e quello che mi resta è l'esaltazione di una brutta persona, puttaniere, egoista ed egocentrico, che dopo non essere riuscito a evitare il fallimento e avere prodotto solo dolore nei sui cari  trasporta, coscientemente, alcuni quintali di droga non creandosi minimamente il problema di chi quella droga userà, fosse pure la sua adorata nipote, felice di potere andare a troie e godere degli agi del suo "padrone" salvo poi, negli ultimi esatti due minuti di film, dire di essere colpevole e tornare e a coltivare fiori, tutto questo mentre intanto il denaro guadagnato con la morte dei tossici resta alla sua famiglia. [+]

[+] ma dici sul serio o è una burla? (di clintrenato)
[+] lascia un commento a ganesh »
d'accordo?
elgatoloco lunedì 23 marzo 2020
the mule ancora una volta grande clint, completo Valutazione 0 stelle su cinque
0%
No
0%

"The Mule"(2018, Clint Eastwood, ispirato alla storia vera di Leo Sharp, reduce dalla Guerra Mondiale, ovviamente la seconda, che qui diventa un reduce dalla Guerra di Corea, dunque di poco più di un lustro successiva), come"Richard Jewell"è un ulteriore superbo esempio di"epopea dei vinti, dei trascurati", di coloro che non sono"politicamente corretti", come appunto il film del 2019 di cui favevo menzione, incentrato su un poliziotto poi retrocesso a guardiano, poi eroe e poi invece accutato di un attentato grave. scagionato dopo infinte peripezie. Qui il processo è inverso: il veterano, autortrasportatore per tutta la vita, si trova in una situazione difficile(ha la casa pignorata) e accetta di tornare, in tarda età, a lvaorare sulla strada, trasportando una merce che dapprima non riconosce e poi invece, casualmente, scopre quale cocaina e farà vari vaiggi per un cartello, venendo pagato lautamente e, dopo essere tornato in famiglia per assistere la moglie, gravemente malata, anzi terminale, fino al funerale e poi per prendere parte alla cerimonia di laurea della nipote, finché, durnate l'ultimo viaggio, viene"beccato"da un agente della DEA e come tale tradotto in carcere nonostnate la tarda età. [+]

[+] lascia un commento a elgatoloco »
d'accordo?
johseph venerdì 20 marzo 2020
la coscienza di eastwood Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

Eastwood scrive un soggetto che reincarna la maggior parte degli uomini. Magari disertare il matrimonio e il battisimo di tua figlia proprio no, ma godersi a pieno la vita anche dopo aver messo su famiglia non sarebbe poi cosi malvagio. I soldi facili fanno gola a tutti, ma ci vuole una bella dose di coraggio per entrare in alcuni contesti. Il finale lo voglio immaginare in questo modo. Anche se tata è riuscito a riunirsi con la famiglia, probabilmente ha pensato di finire la sua vita in carcere da solo, come ha sempre vissuto. Tra fiori viaggi, e pensieri. Buon film.
 

[+] lascia un commento a johseph »
d'accordo?
tyler durden 76 lunedì 4 novembre 2019
un mito... grazie ancora clint! Valutazione 5 stelle su cinque
100%
No
0%

Mystic river, Million Dollar baby, Gran Torino, American sniper ed ora questo The Mule - Il Corriere... che dire, Clint Eastwood è realmente quello che viene definito un MITO VIVENTE !
In questi suoi ultimi film da regista mi ha sempre colpito con i suoi racconti spesso scarni, politicamente scorretti e drammatici, ma alla fine ha sempre mostrato una grande empatia con lo spettatore e sopratutto con la vita!
Arriverà il giorno in cui ci mancherà e tanto questo fottutissimo MAESTRO DEL CINEMA MONDIALE! Grande Clint ??
p.s. ovviamente The Mule è un film imperdibile!

[+] lascia un commento a tyler durden 76 »
d'accordo?
todisco patrizia giovedì 3 ottobre 2019
completamente d'accordo Valutazione 0 stelle su cinque
0%
No
0%

vedo che abbiamo avuto le stesse sensazioni nel vedere questo film.
La cosa che invece mi ha più disturbato un doppiaggio ridicolo. Già non erano molto credibili i personaggi, in più con quelle voci ridicole si è perso quel minimo di suspanse.

[+] lascia un commento a todisco patrizia »
d'accordo?
matteo mercoledì 18 settembre 2019
niente di nuovo nel vecchio clint Valutazione 2 stelle su cinque
67%
No
33%

La solita retorica del buon americano si ripete per l'ennesima volta in questo noiosissimo film riempito dei soliti clichè. Famiglia, soldi, soldi e famiglia. Un film che consiglierei solo agli appassionati di stampo yankee. Salvo solo le battute critiche sull'uso dei cellulari, derisi, a mio avviso giustamente, e additati come piaga moderna. Ripetitive e fastidiose  le battute razziste, ce n'è fin troppe nella realtà.

[+] lascia un commento a matteo »
d'accordo?
cinefila part time giovedì 25 luglio 2019
un vecchio indomito Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Il vercchio Earl Stone ha passato una lunga vita nelle serre coltivando gigli e portandoli personalmente con il suo amato pick up ai clienti in lungo e in largo per tutti gli States (46 Stati su 50 si vanta di aver raggiunto). E' una persona cordiale  e affabile che va d'accordo con tutti ed è da tutti adorato. Un discorso a parte per la sua famiglia: è separato dalla moglie  e la figlia (la sua vera figlia Allison!)  non gli parla da 12 anni, da quando lui si è dimenticato del suo... ehm matrimonio perchè era ad un congresso di floricoltori. In poche parole ha sempre anteposto il suo lavoro alla famiglia e anche oggi che ha novant'anni fa lo stesso quando, in bancarotta, accetta di fare il corriere per un cartello di narcos messicani trasportando cocaina nel suo camioncino. [+]

[+] lascia un commento a cinefila part time »
d'accordo?
felicity giovedì 11 luglio 2019
tutta la forza, l'etica e gli ideali di clint Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Un racconto potente e, ugualmente, fragile su un novantenne che si improvvisa corriere della droga.
Caratterizzato da dialoghi pungenti e una buona dose d’azione, "Il Corriere – The Mule" è un film che si guarda tutto d’un fiato, dove un protagonista, più che anziano, riesce ad appassionare e commuovere, dove tutti i solchi dell’età presenti sul volto di Clint Eastwood che appare per quello che è, con i suoi rossori e la sua magrezza, hanno un senso. Anche il resto del cast fa un ottimo lavoro, seppur a parte Bradley Cooper e Dianne Wiest, gli altri attori siano delle figure puramente di contorno.
Il regista e protagonista dimostra ancora una volta che presentare agli spettatori una persona e non un personaggio sia una chiave di lettura vincente e che il cinema può emozionare anche senza artifici e patinature. [+]

[+] lascia un commento a felicity »
d'accordo?
muttley72 lunedì 17 giugno 2019
film a tratti "spassoso", ma non certo memorabile Valutazione 3 stelle su cinque
50%
No
50%

Film  sulla scia di "Gran Torino" (film sopravvalutato e su cui mi sono espresso in un'altra mia recensione, ma rispetto a cui questo è inferiore), che non sembra però essere una pellicola monumentale. Con tutta la simpatia che si può avere per Eastwood il film è carino e si lascia vedere, ma non pare certo  quel capolavoro a cui molti gridano: poco credibile in alcuni dettagli (difficile credere che i narcos paghino cosi tanto i semplici corrieri e anche che arrivino a invitarli dal "grande capo" rischiando di compromenttere l'organizzazione) e con storia in fondo abbastanza banale...un vecchio che si è alienato le simpatie della famiglia (causa il suo lavoro da fioraio) e che in diffcoltà economiche si "risolleva"  donando i soldi guadagnati (alla famiglia ed alla collettività) facendo il corriere della droga. [+]

[+] lascia un commento a muttley72 »
d'accordo?
pagina: 1 2 3 4 5 6 7 »
Il Corriere - The Mule | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 |
Link esterni
#TheMule
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 7 febbraio 2019
Distribuzione
Il film è oggi distribuito in 1 sala cinematografica:
Showtime
  1 | Lombardia
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità