Il Corriere - The Mule

Acquista su Ibs.it   Dvd Il Corriere - The Mule   Blu-Ray Il Corriere - The Mule  
Un film di Clint Eastwood. Con Clint Eastwood, Bradley Cooper, Laurence Fishburne, Michael Peña, Dianne Wiest.
continua»
Titolo originale The Mule. Drammatico, Ratings: Kids+13, durata 116 min. - USA 2018. - Warner Bros Italia uscita giovedì 7 febbraio 2019. MYMONETRO Il Corriere - The Mule * * * 1/2 - valutazione media: 3,88 su 77 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

UN GRANDE CLINT

di


Feedback: 0
domenica 3 marzo 2019

The Mule di Clint Eastwood è un film di rara originalità, dove nessun fotogramma è vano o sprecato. Questo perché il Tempo è il grande protagonista della storia,a partire dai fiori che coltiva Earl Stone -il protagonista umano,interpretato dallo stesso Eastwood- che sono di una specie rara dalla vita brevissima. Metafora della caducità della vita, i fiori di Earl hanno quindi “un tempo”, come ogni vivente e la loro esistenza fugace sintetizza il dramma umano del transire dal Nulla al Nulla.
Earl è un vecchio, che ha commesso errori e peccati e altri ne assommerà nel dipanarsi della storia,ma è vivo e vegeto e ama guidare il suo pick-up per le autostrade americane semideserte. L’età lo rallenta nei movimenti,non nei pensieri e non spegne il suo desiderio di vivere “on the road”, perché fino a quando l’energia vitale sorregge non si può non “viaggiare”, sempre seguendo le regole e con la dovuta attenzione: Earl ha attraversato più volte 41 dei 50 stati americani,nella sua lunga vita, ma non ha mai commesso infrazioni. Cessata per fallimento la sua attività di floricultore, in rotta con moglie e figlia per le sue assenze dal focolare domestico, conserva un rapporto solo con la giovane nipote: in pratica è solo nel suo destino itinerante, che sarà occasione
di diventare “the mule”, il corriere più anziano ed insospettabile del cartello della droga. Questo “Vecchio” dimostra, nel rapporto con i più giovani criminali, che se l’età pregiudica la forza fisica,può acuire la capacità di comprendere gli eventi e gli esseri umani: in ogni frangente,anche il più drammatico non manca mai un certo suo controllo sulle situazioni e la sua pacata saggezza riesce talvolta perfino a scalfire la dura scorza dei giovani narcotrafficanti. Così la consapevolezza della fugacità del tempo e degli errori che costellano la vita,portano Earl a parlare al cuore dei suoi interlocutori. Mettendo a nudo se stesso,i suoi rimpianti e le sue colpe,trasferisce al prossimo un messaggio che è anche un monito: attenti! Il Tempo è inesorabile e quanto ne abbiamo per i nostri cari è un patrimonio che si consuma come i suoi fiori effimeri. La malattia della moglie è un momento cruciale: rischierà la vita infrangendo le ferree regole della criminalità organizzata. C’è un mondo umano che costituisce l’intelaiatura stessa dell’esistere,un reticolo di presenze che sostanziano l’identità stessa dell’individuo: a certi appuntamenti non si può mancare a costo della propria vita.
Così Earl, che trasporta droga soprattutto per finanziare gli studi della nipote e il circolo degli amici,reduci della guerra di Corea, è sempre più consapevole di non essere una monade,ma che il suo esistere è sostanziato da quella catena di rapporti, che comprendono i legami di sangue -a lungo trascurati- e, in senso lato, l’umanità intera. Earl riesce così a riconciliarsi con la famiglia,ma ad essere compreso anche dall’agente speciale che lo insegue per tutta la vicenda e perfino dagli stessi narcotrafficanti. Ma,volendo chiudere i conti con le sue colpe, Earl affronterà le conseguenze delle sue azioni. “Siamo tutti peccatori” scrisse Paolo di Tarso ed il Nostro non vorrà sfuggire la sua pena terrena, in attesa di quella fine della vita che l’età sembra balenare.
Ma il nostro eroe non si smentirà: uno splendido giardino di fiori rari ed effimeri, sorgerà dove meno lo si attende: per uno spirito libero e vitale non sono impedimento sufficiente l’età o i confini; un piccolo “eden” sorprenderà lo spettatore a sottolineare la continuità della vita nel Tempo: nel colore e nel profumo di fiori splendidi e caduchi ma continuamente risorgenti, Earl celebrerà l’esistere nel suo rigenerarsi,sia pure in individui sempre nuovi. Il Grande Clint,come il suo Earl Stone,non finisce di stupirci,in barba al Tempo,all’età e ai pregiudizi umani. Una visione che consiglio a tutti, adatta a qualunque età. L’ Academy, nella notte degli Oscar, ha perso la grande occasione di celebrare un autore fra i più straordinari della storia del cinema.

[+] lascia un commento a »
Il Corriere - The Mule | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 |
Link esterni
#TheMule
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 7 febbraio 2019
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità