The Iron Lady

Acquista su Ibs.it   Soundtrack The Iron Lady   Dvd The Iron Lady   Blu-Ray The Iron Lady  
Un film di Phyllida Lloyd. Con Meryl Streep, Jim Broadbent, Olivia Colman, Roger Allam, Susan Brown.
continua»
Biografico, durata 105 min. - Gran Bretagna 2011. - Bim Distribuzione uscita venerdì 27 gennaio 2012. MYMONETRO The Iron Lady * * 1/2 - - valutazione media: 2,70 su 81 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
hidalgo sabato 28 gennaio 2012
una lady di ferro, una meryl streep d'oro Valutazione 2 stelle su cinque
86%
No
14%

Biografia della Lady di Ferro raccontata tramite i ricordi della stessa, anziana signora affetta da demenza senile, con continui flashback tra presente e passato, tra vita privata e politica. Phyllida Lloyd sceglie di incentrare il suo film più sulla donna Margaret che sul Primo Ministro Thatcher, approfondendo bene il personaggio ma narrando gli eventi in modo non sempre ottimale e coinvolgente. La politica fa da contorno alla persona, il film vive della straordinaria, immensa bravura di Meryl Streep e del "marito" Jim  Broadbent, figura fondamentale nella vita della Thatcher e presenza fissa delle sue allucinazioni attraverso le quali si muove la pellicola. Portare sul grande schermo la biografia di un personaggio discusso e discutibile come La Iron Lady non era facile e probabilmente i centocinque minuti di durata sono pochi per dire tutto quello che c'era da dire. [+]

[+] lascia un commento a hidalgo »
d'accordo?
tristanodetrabail lunedì 30 gennaio 2012
biografia dell'anima della lady di ferro Valutazione 4 stelle su cinque
86%
No
14%

La storia della donna che ha contribuito a cambiare il destino di un paese, che non si è mai piegata davanti alla logica del consenso. Guidata da un forte senso di appartenenza ai valori conservatori la giovane Margaret intraprende la carriera politica, in nome di suoi principi. Il film, piuttosto che dell'ascesa e del declino fine a se stesso della Thatcher, si addentra nei sottili meccanismi emotivi dell'imponente figura della ex statista, oramai giunta alla fine della sua vita. Ne viene fuori un personaggio carico di passione, sentimenti di attaccamento alla patria. Sublime l'interpretazione di Meryl Streep che riesce a trasmettere tutta l'intensità di una trama ben scritta. Per tutto il film non si riesce a odiare la Thatcher, l'immagine che se ne ha è di una incontenibile lealtà. [+]

[+] lascia un commento a tristanodetrabail »
d'accordo?
pepito1948 martedì 31 gennaio 2012
ferro e fuoco Valutazione 3 stelle su cinque
96%
No
4%

Un'anziana donna vive nell'ombra dell'Alzheimer, esce da sola per comprare il latte, parla con il fantasma del marito di cui non riesce a liberarsi, origlia per intercettare le preoccupate conversazioni della figlia sulla sua salute. Prendendo spunto dalla solitudine e dagli oggetti carichi di storia ed affetti disseminati in casa, rievoca il suo passato pieno di intraprendenza, dinamismo, caparbia volontà di affermarsi, fino all'ascesa al massimo del potere ed al successivo crollo, quindi ad una mesta vecchiaia segnata dalla malattia. Già da questa descrizione si evince che siamo di fronte ad un biopick, basato sulla vita di Margaret Thatcher, prima donna assurta al ruolo di capo del governo di un Paese europeo. [+]

[+] lascia un commento a pepito1948 »
d'accordo?
leonardo malaguti mercoledì 11 gennaio 2012
meryl, margaret e tutto il resto Valutazione 3 stelle su cinque
76%
No
24%

Margaret Tatcher, ormai anziana e sola, preda della demenza senile, fa i conti col passato ripercorrendo la sua carriera dagli albori, ad essere la prima donna al 10 di Downing Street al declino. Più di un semplice biopic, meno di un dramma, ‘The Iron Lady’ di Phyllida Lloyd è il tentativo di raccontare una donna che fu cruciale nella storia inglese ( e mondiale) del secondo Novecento attraverso il suo privato di cui possiamo solo ipotizzare la veridicità , riuscendoci solo a metà. Provando ad approfondire la parte più intima della Tatcher per darne un ritratto meno convenzionale, viene messa troppo in disparte la parte pubblica, l’importanza capitale che, nel bene e nel male, questa donna ha avuto a livello internazionale e la sua influenza sulle politiche che hanno seguito la sua, calcando eccessivamente sulla demenza senile della donna e mantenendo un tono indeciso tra la critica e la neutralità. [+]

[+] lascia un commento a leonardo malaguti »
d'accordo?
luciacinefila venerdì 24 febbraio 2012
"cura le tue parole che diventeranno le tue azioni Valutazione 4 stelle su cinque
86%
No
14%

Indiscutibilmente una delle migliori interpretazioni di Meryl Streep.Il film è sin dai primi fotogrammi avvolto da una profonda tristezza che aleggerà durante tutto il lungometraggio...Anche una grande donna una donna di ferro purtroppo deve fare i conti con la vecchiaia e con le malattie ad essa conseguenti.In alcuni tratti la sceneggiatura è davvero straziante e al tempo stesso di una tenerezza indicibile in particolar modo nella scena che vede la protagonista e il marito(ormai defunto) danzare sulle note del film io ed il re in un alternarsi di flaschback ripresi dalla gioventù della Donna di ferro.Una biografia che trae ispirazione dal trascorrere degli ultimi anni di vita del Primo Ministro e che invirtù di tale escamotage diviene maggiomente interessante. [+]

[+] lascia un commento a luciacinefila »
d'accordo?
annu83 domenica 19 febbraio 2012
meno male che c'è meryl streep... Valutazione 3 stelle su cinque
88%
No
13%


Meno male che c'è Meryl Streep...
La storia e il giudizio di questo film tanto atteso devono passare imprescindibilmente da questa, tanto vera quanto amara, premessa.
Margaret Thatcher, la Lady di Ferro, è un personaggio conosciuto. Primo Ministro inglese per ben 3 mandati, divise l'opinione pubblica con le sue scelte, il suo carisma, la sua visione a volte monocromatica della vita reale e di quella politica, scegliendo sempre la via più diretta in tutte le questioni che affrontava, nel bene e nel male.
Al contrario, la pellicola comincia con il dilemma di una scelta personale mai presa: decidersi una volta per tutte a gettare gli abiti appartenuti al defunto marito Denis, suo compagno di vita per più di mezzo secolo. [+]

[+] lascia un commento a annu83 »
d'accordo?
gianleo67 mercoledì 9 maggio 2012
ritratto sfocato di vecchia signora Valutazione 2 stelle su cinque
64%
No
36%

Brillante e ambiziosa figlia di un  bottegaio politicante di Grantham riesce in una luminosa carriera che la porterà a divenire l'unico Primo ministro donna che il Regno Unito abbia mai avuto. Dalla giovinezza ad una decadente senilità. Biopic che alterna necessariamentela la dimensione pubblica e quella privata della più celebre statista britannica. Lo fa in verità in modo furbetto e disorganico, non riuscendo a miscelare in modo equilibrato gli ingredienti di una pietanza comunque difficile da digerire. L'aspetto della vita pubblica non viene adeguatamente circoscritto alla realtà socio-economica di un paese (l'Inghilterra degli anni '80) che affrontava i grandi cambiamenti e le difficili sfide di un'epoca improntata al liberismo selvaggio e ad una affermazione internazionale con forti tentazioni nazionalistiche. [+]

[+] manca il nocciolo (di misesjunior)
[+] lascia un commento a gianleo67 »
d'accordo?
big85 giovedì 16 febbraio 2012
non un film per tutti Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

La trama è facile, per chi conosce la storia, la vita di Margaret Tatcher. Per chi non è arrivato a questo capitolo di storia al liceo il film racconta in maniera suggestiva e con ritmo serrato un periodo caldo per la Gran Bretagna con un occhio alla vita privata del suo primo ministro inglese: povertà,scioperi, scontri tra disoccupati e forze dell'ordine, terrorismo, guerra, crisi economica. Tutto ciò dimostra che la storia non cambia, anzi si ripete.
Attraverso flashback causati dalla senilità della ormai 80enne Iron Lady entriamo ed usciamo dal presente e vediamo le conseguenze di una vita così particolare ed estrema fatta di lotte per emergere e per farsi rispettare in una società maschilista. [+]

[+] lascia un commento a big85 »
d'accordo?
misesjunior mercoledì 25 luglio 2012
da vedere, però... Valutazione 3 stelle su cinque
63%
No
38%

Margaret Tatcher, tra altre cose, ha salvato l'economia inglese da sprofondare nell'abisso cui decadi di riforme fatte dai governi laburisti l'avevano portata. Tre volte eletta, ha fatto una rivoluzione e salvato il paese.

Margaret Tatcher non partiva da idee "conservatrici" (il Partito Conservatore inglese era succube dell'ideologia della sinistra e non era più né carne né ciccia). L’appellativo di “conservatrice” per la Tatcher è quindi fuorviante e si limita a applicare (furbescamente da parte delle sinistre stataliste)  il nome del suo partito a un pensiero che conservatore non era. Il film è al di sotto del compito proprio per non avere chiarito questo. [+]

[+] lascia un commento a misesjunior »
d'accordo?
paolo_89 martedì 26 febbraio 2013
donna fredda, personaggio caldo Valutazione 4 stelle su cinque
67%
No
33%

he Iron Lady è un film biografico su Margareth Tatcher e un saggio di recitazione di Maryl Streep, perfetta quando interpreta il primo ministro negli anni di governo e anche quando, in vecchiaia, li ricorda nostalgica: merito anche del trucco, ma sembra che la donna abbia già vissuto una propria vecchiaia e l’abbia messa a disposizione del pubblico. Che spettacolo!

La storia della prima donna a capo del governo britannico è raccontata su tre binari che si toccano spesso e raggiungono contemporaneamente i massimi punti di tensione. [+]

[+] lascia un commento a paolo_89 »
d'accordo?
pagina: 1 2 3 »
The Iron Lady | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marianna Cappi
Pubblico (per gradimento)
  1° | hidalgo
  2° | tristanodetrabail
  3° | pepito1948
  4° | leonardo malaguti
  5° | luciacinefila
  6° | annu83
  7° | gianleo67
  8° | big85
  9° | misesjunior
10° | paolo_89
11° | cintar
12° | renato c.
13° | rikitikitawi
14° | frabi91
15° | gianmarco.diroma
16° | shiningeyes
17° | dannyj
18° | si_bor90
19° | filippo gini
20° | angelo umana
21° | zoom e controzoom
Rassegna stampa
Gianni Canova
Premio Oscar (6)
NYFCCA (2)
Golden Globes (2)
Critics Choice Award (2)
BAFTA (7)


Articoli & News
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 |
Link esterni
Official Site
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità