Mulholland Drive

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Mulholland Drive   Dvd Mulholland Drive   Blu-Ray Mulholland Drive  
Un film di David Lynch. Con Justin Theroux, Naomi Watts, Laura Harring, Ann Miller, Robert Forster.
continua»
Titolo originale Mulholland Dr.. Drammatico, durata 145 min. - Francia, USA 2001. MYMONETRO Mulholland Drive * * * 1/2 - valutazione media: 3,90 su 188 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

Da che parte stà la verità? Valutazione 4 stelle su cinque

di Gianpaolo


Feedback: 0
martedì 7 agosto 2007

Sarà per l'accoppiata ormai rodata Lynch/Badalamenti, ma per tutto il film ho respirato le stesse atmosfere di Twin Peaks (del poco che ne ho visto perlomeno): ambienti e personaggi surreali che si innestano su una storia che già in partenza si rivela solo una parodia della realtà. In più Lynch dimostra di aver seguito alcune lezioni tarantiniane nella divertente scena del triplice omicidio sgangherato "tirapiedicapellone/segretariacicciona/lustrapavimentiebete", indispensabile per non essere preso troppo sul serio. E anche Shyamalan deve essergli piaciuto parecchio, visto il tipico finale rivelatore che dovrebbe accendere una nuova luce su quanto visto prima (sempre che Lynch non ci stia prendendo in giro ancora una volta...). Devo dire che in questo suo esercizio di stile ho gustato parecchio il geniale gioco di specchi nella sequenza del provino di Betty, dove gli attori si rendono finalmente credibili solo recitando un copione, davanti alla troupe di rimbambiti cineasti. Sembra che Lynch voglia per forza distruggere le regole della razionalità e dell'ordine psicologico costituito, ormai consolidate dalla nostra società anestetizzante, dimostrandone la vacuità e fragilità con le sue trovate destabilizzanti. Come se credesse, e volesse dimostrarci, che la realtà non possa fermarsi al solo livello della razionalità, della coscienza, ma che ci deve essere dell'altro che 'partecipa' a questa raffigurazione del mondo, aldilà dei nostri sensi e delle nostre capacità mentali (e qui ci riagganciamo alla lezione matrixiana). Chiaramente non ha neppure lui le risposte a tutto ciò (anche lui è umano come noi!), per cui può solo giocare con dei simboli: il mostro dietro l'angolo, il cowboy sulla collina, l'attore luciferino nel teatro semivuoto. Quasi messaggi subliminali rivolti al nostro inconscio ('E' L'ATTEGGIAMENTO CHE CONDIZIONA IL COMPORTAMENTO'), ma alla fine pure declamati alla platea:"E' TUTTO REGISTRATO, E' SOLO FINZIONE'. Ho letto recensioni che spiegano il film come una visione onirica della protagonista accecata dalla gelosia. Ok, forse Lynch ci ha mostrato un sogno, ma, se anche fosse, questo è solo il primo livello della questione (e con questo sono accontentati quelli che nei film cercano sempre una spiegazione logica). La vera domanda però che rimane in sospeso è un'altra: dove finisce la realtà e dove comincia il sogno? Cos'è il sogno? Da che parte stà la verità? E se fossero in fondo la stessa cosa? Rendiamoci conto: siamo esseri limitati se non addirittura difettosi. E la nostra mente a volte può giocarci cattivi scherzi: amnesie, visioni mostruose, sogni, incubi. Sempre che questi non siano invece gli unici momenti in cui funziona veramente...

[+] lascia un commento a gianpaolo »
Sei d'accordo con la recensione di Gianpaolo?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
73%
No
27%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
andrea martedì 25 settembre 2007
soggettiva della mente
75%
No
25%

"La vera domanda però che rimane in sospeso è un'altra: dove finisce la realtà e dove comincia il sogno? Cos'è il sogno? Da che parte stà la verità? E se fossero in fondo la stessa cosa? "..questa tematica per me è assente in Mullholand dr.quando capisci del tutto la struttura del film ti accorgi che realtà e sogno sono distinte in modo ben definto, al netto delle allucinazioni delle protagonista e dei pensieri coscienti della stessa "flashback narrativi)..è solo una storia d'amore narrata dal punto di vista della protagonista nel modo più univoco e intenso possibile...(al punto di entrare anche nel suo subconscio emotivo e razionale: vedi la rappresentazione di sogni/allucinazioni/pensieri della pèrotagonista nella struttura narrativa ). [+]

[+] lascia un commento a andrea »
d'accordo?
Mulholland Drive | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | francesco
  2° | darjus
  3° | laurence316
  4° | gianpaolo
  5° | giovanni
  6° | athos
  7° | samanta
  8° | diego
  9° | pietro viola
10° | giampi desmond
11° | paolo
12° | tomdoniphon
13° | micetto
14° | subcomrix
15° | costanza
16° | no_data
17° | stefano capasso
18° | ennio
19° | emmylemmonxd
20° | tiziana
21° | diego
22° | rob8
23° | wetman
24° | dandy
25° | niccofuzz
26° | myrea
27° | chry75
28° | stefano burini
29° | antonio83
30° | andrea macrì
31° | andre
32° | lyncfollower
33° | fabio alviggi
34° | noia1
35° | storie di cinema
36° | ugogigio
37° | elgatoloco
38° | iuriv
39° | nerazzurro
40° | evildevin87
41° | tomdoniphon
42° | pask79
43° | staiemai
44° | rudy sambaro
Premio Oscar (1)
Golden Globes (3)
Festival di Cannes (1)
AFI Awards (4)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 |
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
giovedì 23 settembre
A Quiet Place II
Maternal
Tutti per Uma
Regina
mercoledì 22 settembre
Un altro giro
Maledetta Primavera
Peter Rabbit 2 - Un birbante in fuga
giovedì 16 settembre
Freaky
mercoledì 15 settembre
100% Lupo
Adam
martedì 14 settembre
Black Widow
giovedì 9 settembre
Rifkin's Festival
Corpus Christi
Morrison
mercoledì 8 settembre
Il cattivo poeta
Il sacro male
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità