Eyes Wide Shut

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Eyes Wide Shut   Dvd Eyes Wide Shut   Blu-Ray Eyes Wide Shut  
Un film di Stanley Kubrick. Con Nicole Kidman, Tom Cruise, Madison Eginton, Jackie Sawris, Sydney Pollack.
continua»
Drammatico, durata 160 min. - Gran Bretagna, USA 1999. MYMONETRO Eyes Wide Shut * * * * - valutazione media: 4,04 su 141 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

Una delle migliori opere d'arte del XX secolo Valutazione 5 stelle su cinque

di Paolo Vattelappesca


Feedback: 500 | altri commenti e recensioni di Paolo Vattelappesca
mercoledì 10 agosto 2016

Sublime opera ultima di Kubrick, forse "director's cut" o forse no, in entrambi i casi il miglior film da una trentina d'anni e non si sa fra quanto ne avremmo uno a questa altezza, dopo la morte dell'autore (che doveva realizzare "Napoleone" e "A.I: Intelligenza artificiale", poi realizzato da Spielberg che, come accadde a Monicelli rispetto a Germi in "Amici Miei", con un'altra visione delle cose non poteva fare di più che una buona opera anche se a differenza dell'italiano vi ha messo molto di suo). Summa e riassunto di tutto Kubrick ma anche di tutto il cinema e lo spettacolo (tutto già più o meno in embrione in "Lolita" e più cripticamente in "2001" e ancora in modo più plateale in "Arancia Meccanica"), il film riserva molte scoperte e sorprese, si presta a diversi livelli di lettura, a punti di vista diversi coesistenti. Un lavoro di estrema raffinatezza formale e estetica, che si svela man mano nelle successive visioni di una ricchezza abissale. Kubrick fino alla fine non rinuncia a sperimentare, a realizzare idee nuove, come avviene naturalmente in un cineasta nutrito da una cinefilia insuperabile, che lo aiuta in una messa in scena in cui egli osa come non mai, dirigendo la coppia protagonista così bene come la meno importante delle comparse (e non solo gli umani sono attori). Personalmente trovo la parte più discussa, criticata, da alcuni addirittura derisa del film, l'orgia nel castello, un capolavoro degno della migliore arte figurativa, soprattutto la seconda parte. Questo hanno di straordinario i film di Kubrick: sono innanzitutto delle meravigliose opere d'arte, ed era questa la cosa alla quale, almeno stando alle sue dichiarazioni, egli teneva di più. Versione in prosa di "2001"; sviluppo di "Lolita"; fusione di "Arancia Meccanica" e Barry Lyndon", e come questo lavoro magico sull'immagine e studio sul colore dopo (con diversissimo tono) "Full Metal Jacket"; "Eyes Wide Shut" è il ruggito finale di un leone dell'arte cinematografica, dell'arte in assoluto e una riflessione morale, filosofica e politica di una delle più grandi menti del '900. Colpisce la capacità di Kubrick, come aveva fatto rappresentando il Settecento in "Barry Lyndon" di catturare con la macchina da presa le sfumature più sottili, di usare la tecnica come nessuno e come deve essere usata, cioè sottomessa a un risultato estetico, una estetica che in Kubrick ha una precisione di significato che lo accomuna ai più grandi figurativi della storia. Qualcuno, forse alludendo a un certo mistero sulla morte dell'autore, ha paragonato questo film a "Salò" di Pasolini, anch'esso uscito postumo dopo la sua morte e anch'esso un incubo ma mi sembra corretto anche il paragone anche con "La dolce vita", che era soprattutto un film sulla crisi dell'alta borghesia e della coppia così come "La notte" di Antonioni (uno dei film preferiti da Kubrick). Pensato dai primi anni '70 (alcuni dei temi si sono riversati intanto nei film - soprattutto "Shining" - che Kubrick avrebbe girato), il film uscì il 16 luglio 1999, a trenta anni esatti dal lancio dell'Apollo 11. Stanley Kubrick era morto il 7 marzo, 666 giorni esatti prima del 1° gennaio 2001. Una delle cose che mi piace far rilevare in questo ponderoso film è un omaggio al jazz (Oscar Peterson, Brad Mehldau, Roy Gerson), grande amore di Kubrick che fu distolto dal diventare forse un bravo batterista dal regalo del padre a 13 anni di una macchina fotografica.

[+] lascia un commento a paolo vattelappesca »
Sei d'accordo con la recensione di Paolo Vattelappesca?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
100%
No
0%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di Paolo Vattelappesca:

Eyes Wide Shut | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Pino Farinotti
Pubblico (per gradimento)
  1° | weach
  2° | weach
  3° | simone tognarelli
  4° | weach
  5° | paolo bisi
  6° | riccardo-87
  7° | fedson
  8° | luigi chierico
  9° | paolo vattelappesca
10° | crysaltis
11° | paolo 67
12° | paleutta
13° | paolo 67
14° | mariano m.
15° | paolo 67
16° | jacopo b98
17° | paolopace
18° | samanta
19° | jekyll
20° | angelino67
21° | e. hyde
22° | e. hyde
23° | baffo1
24° | jeff lebowsky
25° | paolopacitti67
26° | neopolo marte miniel
27° | luigi chierico
28° | fedson
29° | lucaguar
30° | parsifal
31° | erymuse
32° | paolo 67
33° | paolo 67
34° | paolo 67
35° | katamovies
36° | il cinefilo
37° | pretore di lodi
38° | robert pocket
39° | claudia
40° | bakunin
41° | andyflash77
42° | jos d
43° | victoria
44° | diego
45° | luc
46° | luc
47° | f.vassia 81
48° | paolo ciarpaglini
49° | maso
Rassegna stampa
Enrico Magrelli
Paolo Boschi
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 |
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
martedì 25 maggio
Roubaix, Une Lumière
martedì 11 maggio
Mi chiamo Francesco Totti
mercoledì 28 aprile
La prima donna
martedì 27 aprile
L'agnello
Imprevisti Digitali
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità