La rosa di Bagdad

Film 1949 | Animazione Film per tutti 91 min.

Anno1949
GenereAnimazione
ProduzioneItalia
Durata91 minuti
Regia diAnton Gino Domeneghini
AttoriStefano Sibaldi, Germana Calderini, Beatrice Preziosa, Giulio Panicali, Carlo Romano Olinto Cristina, Mario Besesti, Giovanna Scotto, Renata Marini, Lauro Gazzolo.
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: Film per tutti
MYmonetro 3,17 su 2 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Anton Gino Domeneghini. Un film con Stefano Sibaldi, Germana Calderini, Beatrice Preziosa, Giulio Panicali, Carlo Romano. Cast completo Genere Animazione - Italia, 1949, durata 91 minuti. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: Film per tutti - MYmonetro 3,17 su 2 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi La rosa di Bagdad tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Un perfido principe, con l'aiuto di un mago, fa innamorare di sé la figlia del califfo di Bagdad, ma i suoi piani sono sventati da un giovane musico di corte.

Consigliato sì!
3,17/5
MYMOVIES 3,00
CRITICA N.D.
PUBBLICO 2,67
CONSIGLIATO SÌ

Un perfido principe, con l'aiuto di un mago, fa innamorare di sé la figlia del califfo di Bagdad, ma i suoi piani sono sventati da un giovane musico di corte.

Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

A Baghdad la principessa dall'ugola d'oro Zeila, compiuti i 13 anni, deve scegliersi il promesso sposo tra i principi dei paesi vicini, ma al regno del mite califfo Omar, suo zio e tutore, agogna il perfido sceicco Jamar, aiutato dal vampirico mago Burk. Per fortuna, con il supporto del genio della lampada di Aladino, il giovane e gentile musicista Amin sventa il loro piano criminoso. Con l'apporto di più di 100 tra disegnatori e tecnici (tra cui il pittore libico Maraja e l'ideatore dei personaggi Angelo Bioletto, creatore delle figurine Perugina dei Quattro moschettieri che negli ultimi anni '30 contagiarono mezza Italia con la caccia al Feroce Saladino), la lavorazione del film del bresciano A.G. Domeneghini, tribolata dalla guerra e dai bombardamenti su Milano, cominciò nel '42. Presentato nel '49 alla 10ª Mostra di Venezia, vinse il 1° premio nella sezione del cinema per ragazzi. Con I fratelli Dinamite , è il 1° lungometraggio a disegni animati di produzione italiana. Di forbita eleganza nel disegno e nei colori, di vena delicata nell'invenzione fantastica, è un po' fievole e lasco sul piano narrativo, ma rallegrato in chiave comico-umoristica da alcuni numeri musicali (la danza dei tre serpenti, la gazza ladra Kalina) e dal trio dei buffi consiglieri del califfo dove è visibile l'influenza disneyana di Biancaneve e i sette nani . Musiche di Riccardo Pick-Mangiagalli (1882-1949). Restaurato alla fine degli anni '90 dalla Cineteca Nazionale, grazie al negativo originale messo a disposizione da Fiorella Domeneghini, con stampa fotografica ottica per ripristinare l'originale Technicolor e risincronizzato digitalmente. Altri titoli: La lampada di Aladino, Amin e la lampada di Aladino .

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO

LA ROSA DI BAGDAD disponibile in DVD o BluRay su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99 €14,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
venerdì 30 ottobre 2015
Dandy

Dopo la perdita di "El apòstol" di Quirino Cristiani del 1917,questo è il secondo lungometraggio animato nostrano.Incominciato nel 42' fu bloccato dai bombardamenti,spostato a londra per essere girato in Technicolor(sempre per la seconda volta in Italia) e terminato solamente 7 anni dopo(contendendosi il posto con "I fratelli Dinamite",che ottenne il primo posto [...] Vai alla recensione »

martedì 21 novembre 2017
Mr.Iasco85

 Il cinema italiano si prepara a spadroneggiare con grandi registi e pellicole che faranno la storia... non sarà così  nel campo dell' animazione. Mentre la Disney ha già  sfornato capolavori come Biancaneve... Pinocchio,  Fantasia, Dumbo, Bambi... per il nostro esordio "animato" bisogna aspettare il '49.

sabato 18 giugno 2016
Kira86

Questo è un film che mi ha accompagnata per tutta la mia infanzia. Solo recentemente, grazie all'accesso alle informazioni che internet consente, sono riuscita a sapere che questo film aveva già trent'anni sulle spalle quando è arrivato a me in formato VHS. Videocassetta che ormai, mi duole dirlo, non credo ci sia più, a meno che non sia sepolta nell'armadio [...] Vai alla recensione »

Frasi
Amin considerava Calin la gazza ammaestrata, come il suo capolavoro.
Ma Calin aveva un solo difetto, come tutte le gazze... era Ladra!
Il narratore (voce) (Stefano Sibaldi)
dal film La rosa di Bagdad - a cura di Iasco85
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Irene Bignardi
La Repubblica

Formidabili quegli anni, e capaci di j, produrre favole incantevoli. E infatti il film più affascinante della recente kermesse di Cannes era Scarpette rosse di Michael Powell e Emeric Pressburger, del 1948, presentato da Martin Scorsese in un perfetto restauro (c'erano altri straordinari film nella sezione Cannes Classics, ma qui parliamo, appunto, di favole).

PUBBLICO
RASSEGNA STAMPA
SHOWTIME
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati