Il bandito della Casbah

Acquista su Ibs.it   Dvd Il bandito della Casbah   Blu-Ray Il bandito della Casbah  
Un film di Julien Duvivier. Con Jean Gabin, Mireille Balin, Gabriel Gabrio, Marcel Dalio, Saturnin Fabre.
continua»
Titolo originale Pépé le Moko. Drammatico, b/n durata 85 min. - Francia 1937. MYMONETRO Il bandito della Casbah * * * 1/2 - valutazione media: 3,84 su 10 recensioni di critica, pubblico e dizionari. Acquista »
Consigliato assolutamente sì!
3,84/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (n.d.)
 dizionari * * * * -
 critican.d.
 pubblico * * * 1/2 -
Jean Gabin
Jean Gabin 17 Maggio 1904 Interpreta Pepè
Mireille Balin Gabriel Gabrio
Gabriel Gabrio   Interpreta Carlos
Marcel Dalio
Marcel Dalio 17 Luglio 1900 Interpreta L'Arbi
Saturnin Fabre
Saturnin Fabre 4 Aprile 1884 Interpreta Il nonno
Lucas Gridoux
Lucas Gridoux   Interpreta ispettore Slimane
Braccato dalla polizia, un bandito si rifugia nella casbah di Algeri. L'amore per una ragazza parigina lo costringerà a lasciare la casbah per imbarca...
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi
primo piano
Cult movie francese che si ispira al gangster movie americano
Piero Di Domenico     * * * * -

Braccato dalla polizia a causa di numerosi furti e rapine, il bandito Pepé le Moko (Jean Gabin, qui all'apice della sua carriera) si rifugia nella casbah di Algeri, dove gode di appoggi e protezioni, sempre tenuto d'occhio a distanza dall'ispettore Slimane. La travolgente passione per Gaby, una sensuale ragazza parigina, porterà Pépé a lasciare la casbah per tentare inutilmente di imbarcarsi alla volta della Francia (così come ne Il porto delle nebbie Jean non riuscirà a partire per il Sudamerica), ma quando vedrà il suo piano fallire, Pepè decide di uccidersi prima di cadere nelle mani della polizia.
Uno dei più famosi cult-movie del cinema francese, che consacra la stagione del 'realismo poetico', debitore in parte ai gangster movie americani (Scarface di Hawks), ma con un sottofondo di romanticismo e di esotismo esaltato da complessi movimenti di macchina e da ricchi contrappunti sonori. Un'autentica "romantica tragedia moderna" segnata da una pesante sconfitta umana e dall'impossibilità di una qualunque forma di riscatto sociale.

Stampa in PDF

* * * * -

La leggenda della casbah e di jean gabin

giovedì 10 marzo 2011 di Paolo Bisi

Pèpè le Moko, celebre bandito francese, è costretto a vivere nella Casbah di Algeri, unico luogo dove può difendersi dagli assalti della polizia. Quando si innamora di Gabì, decide di lasciare la Casbah, sapendo benissimo a cosa sta andando incontro. Catturato dalla polizia al porto, dopo aver visto partire Gabì, si toglie la vita. Il decimo film di Duvivier è una di quelle opere senza tempo, che non moriranno mai. Tanti elementi contribuiscono a continua »

* * * - -

Un culto da sfatare

giovedì 14 giugno 2007 di breberto

Se vogliamo ragionare con un criterio di affetto e legame al vecchio cinema ben fatto (quello che i registi della nouvelle vague chiamavano cinéma de papà) allora potremo anche accettare di rivedere questo film ed essere anche inteneriti e ammirati ogni tanto (ci sono ottimi movimenti di macchina e bei primi piani) ma se consideriamo il valore del film oggi, nudo e crudo, dobbiamo concludere che è poca cosa, o almeno che è irrimediabilmente datato. Quello che infastidisce è l'eccesso di romanticismo continua »

* * * * -

Intrigante cult movie francese

lunedì 27 settembre 2010 di il cinefilo

TRAMA:La storia si svolge ad Algeri,dove il bandito Pèpè Le Moko trova rifugio presso la Casbah dove la polizia non può catturarlo e tutto sembra andare per il meglio,fino a quando non si innamora di una ragazza francese...COMMENTO:Il regista Julien Duviver realizza una delle opere che,successivamente,saranno considerate di grande importanza all'interno del filone cinematografico del"realismo poetico"anche se,probabilmente,malgrado la fama(comunque meritata)non continua »

Mireille Balin e Jean Gabin
Voi conoscete Parigi?
È la mia nostalgia.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Mireille Balin e Jean Gabin
Voi conoscete Parigi?
È la mia nostalgia.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Il gangster Jean Gabin all'ispettore di polizia Lucas Gridou
Hai una bella faccia... Tu porti sul viso la tessera di ispettore.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Shop

DVD | Il bandito della Casbah

Uscita in DVD

Cover Dvd Il bandito della Casbah È disponibile in tutti i negozi il dvd Il bandito della Casbah di Julien Duvivier con Jean Gabin, Mireille Balin, Gabriel Gabrio, Marcel Dalio. Distribuito da Dynamic Italia - DYNIT. Su internet Il bandito della Casbah è acquistabile direttamente on-line su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 9,99 €
Aquista on line il dvd del film Il bandito della Casbah

di Georges Sadoul

Il bandito Pépé le Moko (Jean Gabin) vive nella “casbah” d’Algeri, al sicuro con la sua banda, ma l’ispettore Slimane (Lucas Gridoux) lo perseguita e l’uccide proprio quando egli sta per raggiungere una parigina (Mireille Balin) di cui s’è innamorato. Adattando un mediocre romanzo poliziesco della serie del “Détective Ashelbé”, il film non aveva in partenza altra ambizione che di trasferire in un altro paese le gesta dei gangster americani. Per le caratterizzazioni dei membri della banda, Duvivier s’ispirò direttamente a Hawks e Scarface, dando loro atteggiamenti e caratteristiche precise, e persino dei piccoli “tic”: giocherellare con una moneta o lanciare un coltello contro un bersaglio. »

di Mario Gromo La Stampa

Da Marie Chapdelaine a Golgotha, da Poil de carotte a La bandéra, il Duvivier si afferma come uno dei più abili registi francesi, in una lenta ascesa che viene dopo un lungo mediocre artigianato. Ma questa ascesa ancora desta riserve, alcuni ma, alcuni però. A tutti gli aggettivi che gli sono dovuti, preparato, esperto, eccetera, ce n'è sempre uno che viene buon ultimo a guastare la festa: ineguale. Negli ultimi film del Duvivier le pagine riuscite sempre emergono; ma anche, sconcertanti e urtanti, stonature e ripieghi. »

di Massimo Magri

La vita di Pépé le Moko, un bandito che vive tranquillamente ad Algeri protetto dalla impenetrabilità della Casbah, viene sconvolta dall’arrivo di una bella parigina. Quando, spinto dall’a-’more e dalla nostalgia per la Francia, Pépé le Moko la raggiunge al porto dove si è appena imbarcata, viene catturato dalla polizia e si uccide. Ricalcato sui gangsters americani e, in particolare, su Scarface di Howard Hawks, il film ha una sua sicura originalità ambientale e, soprattutto, riesce a imporre un personaggio nuovo. »

di Claude Beylie

La Casbah di Algeri negli anni Trenta: una rete inestricabile di vicoli, di locali clandestini, di traffici loschi... Pépé le Moko, bandito di origine parigina, vi regna con i membri della sua banda e la polizia non riesce a catturarlo. Per farlo, sarebbe necessario che uscisse dal suo regno, inaccessibile alle forze dell’ordine. È quel che cerca di fargli fare un autoctono, l’astuto ispettore Slimane. Egli approfitta dell’idillio sorto tra Pépé e una turista, Gaby, e della gelosia della sua amante abituale, Inès, per attirare il bandito fuori della tana. »

Il bandito della Casbah | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | paolo bisi
  2° | il cinefilo
  3° | breberto
Rassegna stampa
Mario Gromo
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 |
Shop
DVD
Scheda | Cast | News | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
martedì 22 giugno
Cosa sarà
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità