La mia vita senza di me

Un film di Isabel Coixet. Con Sarah Polley, Amanda Plummer, Scott Speedman, Deborah Harry, Leonor Watling.
continua»
Titolo originale My Life without Me - Mi vida sin mi. Drammatico, durata 106 min. - Canada, Spagna 2003. MYMONETRO La mia vita senza di me * * * - - valutazione media: 3,15 su 13 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
3,15/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Usa)
 dizionari * * * - -
 critican.d.
 pubblico * * * - -
Sarah Polley
Sarah Polley (38 anni) 8 Gennaio 1979 Interpreta Ann
Amanda Plummer
Amanda Plummer (60 anni) 23 Marzo 1957 Interpreta Laurie
Scott Speedman
Scott Speedman (42 anni) 1 Settembre 1975 Interpreta Don
Debbie Harry
Debbie Harry (72 anni) 1 Luglio 1945 Interpreta La madre di Ann
Leonor Watling Maria de Medeiros
Maria de Medeiros (52 anni) 19 Agosto 1965 Interpreta La parrucchiera
Dopo lunga gestazione e le attese distributive il nuovo film della catalana Coixet è finalmente nelle sale . E promette di far consumare tonnellate di kleenex!
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Ricominciare a vivere quando la vita sembra finita
Giancarlo Zappoli     * * * - -
Locandina La mia vita senza di me

Ann vive una vita misera, opaca e senza speranza, con una famiglia disastrata. Tutto cambia dopo un controllo medico che la spinge a riscoprire il piacere di vivere. La morte come spinta alla vita. E' una provocazione che Pedro Almodovar (qui nelle vesti di produttore) non poteva lasciar cadere. Ecco allora che la protagonista di questo intelligente film al femminile trova una ragione di vivere proprio negli esiti infausti di alcuni esami. Deve preparare la sua dipartita lasciando ai suoi cari il meglio. Tema melo di quelli che piacciono a Pedro: Sempre pero` con la realta` sotto stretto controllo.

Stampa in PDF

* * * * -

Un dramma un sogno ; sono in pace com me stessa

venerdì 24 settembre 2010 di weach

Un soffio di vento, ci tocca e ci rende vivi. Ma stiamo morendo? Come è possibile? Tutto si rimette in moto come se la fine divenisse un nuovo inizio. Ma allora la vita non è vuota , sono io che non la sapevo più ascoltare. Ora si guarda il mondo con occhi diversi con quelli di chi sta per partire. Ma questa morte è vera visto che mi tocca? Sembra dire Ann la ragazza protagonista ammalata : una vita sfortunata sta per finire . forse  potrei dire  finalmente continua »

* * * - -

Il testamento d'amore della giovane ann

lunedì 8 settembre 2014 di gianleo67

Ann è giovane e bella e nonostante i suoi 23 anni ha già un marito e due figlie piccole cui badare. La sua breve esistenza, costellata da dolori e difficoltà materiali, è scandita da un lavoro duro in una impresa di pulizie ed una roulotte che chiama casa, dalla compagnia di una madre separata da un marito ergastolano ed una migliore amica preda di ossessioni bulimiche. Questo piccolo mondo sembra crollargli addosso quando gli viene diagnosticato un male incurabile, continua »

Ann interpretato da Sarah Polley
"Fa freddo nel supermarket e ti piace così. Le persone leggono sempre attentamente le etichette dei loro prodotti preferiti per vedere i componenti chimici che contengono. Poi sospirano, li mettono comunque nel carrello come se dicessero: "Certo mi fa male, fa male alla mia famiglia, ma ci piace". Nessuno mai pensa alla morte in un supermarket!"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Ann interpretata da Isabel Coixel
"Adesso vorresti prenderti tutte le droghe del mondo, ma tutte le droghe del mondo non cambieranno la sensazione che la tua vita è stata un sogno e che soltanto ora ti stai svegliando..."
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
la mia vita senza me
"Preghi affinchè sia questa la tua vita senza di te. Preghi affinchè le bambine amino questa donna che ha il tuo stesso nome e che anche tuo marito finisca per amarla. Preghi che possano avere momenti di felicità così intensa che tutti i lori problemi diventeranno insignificanti a confronto. Non sai chi o che cosa stai pregando, eppure preghi. Non rimpiangi neanche la vita che non avrai perchè in quel momento sarai già morta e i morti non sentono niente, nemmeno il rimpianto"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Aggiungi una frase

di Roberto Nepoti La Repubblica

Riuscite a immaginare un soggetto più pericoloso, più fatto a posta perché un regista e un film vadano a sbatterci i denti? A 23 anni, sposata e con due bambini adorabili, Anne apprende di avere un cancro e poche settimane da vivere. Ma ecco che La mia vita senza me, prodotto da Pedro Almodovar e diretto con sensibilità da Isabel Coixet, compie un piccolo prodigio. Anne decide di tacere ciò che sa a chi le sta intorno e di realizzare, prima di partire dal mondo, una lista di cose importanti: preparare una "vita senza di lei" per coloro che ama (offre al compagno la possibilità di essere felice con un'altra donna, registra cassette per i compleanni delle figlie), regalare a se stessa l'emozione di un ultimo amore con un uomo incontrato per caso. »

di Enrico Magrelli Film TV

Ann, ventitré anni, due figliolette, un marito operaio, un impiego modesto come donna delle pulizie, una roulotte nel cortile della madre per casa, dopo un malore scopre di avere un cancro e poche settimane da vivere. Tiene gelosamente per sé la notizia e una sera in un bar fa la lista delle cose da fare prima di morire. Prepara l’elaborazione dei lutto degli altri, cerca una nuova moglie per il marito e una nuova madre per le figlie, registra (una delle scene più toccanti) gli auguri di compleanno per le bambine per tutti gli anni in cui lei non ci sarà più e non potrà vederle crescere, vuole una prima e ultima storia d’amore (Mark Ruffallo) fuori del matrimonio. »

di Luca Barnabé Ciak

Vancouver. Ann (Sarah Polley) ha 23 anni e vive con il marito, costantemente disoccupato, e due bambine in una roulotte parcheggiata nel giardino di sua madre. Di giorno si occupa delle figlie, di notte lavora come donna delle pulizie. Quando scopre di avere un tumore all’utero, Ann compila una lista di cose che desidera fare prima di morire. Diretto dalla regista spagnola Isabel Colxet (Le cose che non ti ho mai detto) il film è coprodotto dalla compagnia El Deseo di Pedro Almodévar. Realizzato con un piccolo budget (2 milioni di dollari) La mia vita senza me non ha avuto successo al botteghino Usa, ma è andato bene in Spagna e Giappone. »

La mia vita senza di me | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | weach
  2° | gianleo67
Rassegna stampa
Roberto Nepoti
Rassegna stampa
Luca Barnabé
Enrico Magrelli
Shop
DVD
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2017 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità