Toto le héros - Un eroe di fine millennio

Film 1991 | Commedia 89 min.

Titolo originaleToto le héros
Anno1991
GenereCommedia
ProduzioneBelgio, Francia, Germania
Durata89 minuti
Regia diJaco Van Dormael
AttoriMichel Bouquet, Thomas Godet, Michelle Perrier .
TagDa vedere 1991
MYmonetro 3,86 su 11 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Jaco Van Dormael. Un film Da vedere 1991 con Michel Bouquet, Thomas Godet, Michelle Perrier. Titolo originale: Toto le héros. Genere Commedia - Belgio, Francia, Germania, 1991, durata 89 minuti. - MYmonetro 3,86 su 11 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi
Toto le héros - Un eroe di fine millennio
tra i tuoi film preferiti.




oppure

Il film è stato premiato al Festival di Cannes.

Consigliato assolutamente sì!
3,86/5
MYMOVIES 3,00
CRITICA N.D.
PUBBLICO 3,86
CONSIGLIATO SÌ

Buon esordio del regista belga Van Dormael. Premiato con la Camera d'or a Cannes, il film è un affresco visionario molto efficace. Inizia nel segno di Viale del tramonto con il protagonista che ricorda il suo passato mentre è già morto. Thomas, che si fa chiamare Totò fin da piccolo, è stato sempre convinto che alla sua nascita ci fosse stato uno scambio. E per tale scambio lui e Alfred hanno avuto ognuno la famiglia dell'altro. Così Totò è povero e Alfred è ricco. Cova per molti anni l'odio verso il piccolo nemico. Le morti del padre e della sorella sono avvenute infatti indirettamente per colpa di Alfred e di suo padre. Tra incendi e un breve amore con una donna, che ricorda la sorella e che si scoprirà essere la moglie di Alfred, si giunge al momento della vendetta che però non verrà attuata. Ottima interpretazione di Bouquet e del piccolo Godet. Colonna sonora importante. Una bella e nostalgica vecchia canzone di Charles Trenet.

winner
camera d'or
Festival di Cannes
1991
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
venerdì 5 dicembre 2014
phyllos

anche a distanza di tempo mantiene la sua forza sentimentale.E' un trionfo di interiorità e pathos come fosse un tormento la stessa casualità di vivere. A volte è un pò tirato per certi versi banale come nel caso della barzelletta ma quei bellissimi passagi descrittivi di una persona già morta che si rivede e descrive il mondo delle incomprensioni con [...] Vai alla recensione »

Frasi
Anche tu sei invecchiato.
Dicono che sia l'unico modo per non morire giovani.
Dialogo tra Thomas, da anziano (Michel Bouquet) - Alfred, da anziano (Peter Böhlke)
dal film Toto le héros - Un eroe di fine millennio
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Giovanni Grazzini

Una commedia tragica, una sorta di western mentale, una parabola beffarda: questo, e molto altro, è Toto le Héros, con cui il regista belga Jaco Van Dormael esordisce nel lungometraggio e subito fa collezione di premi. A parer nostro giustamente, perché nonostante la giovane età (35 anni) Van Dormael ha la matura cognizione dell'assurdità della vita che riduce in cenere i nostri sogni, ma esprime il [...] Vai alla recensione »

Roberto Escobar
Il Sole-24 Ore

Non si sa da quale parte prenderlo, Toto le héros. Non nel senso che il bel film dell'esordiente Jaco van Dormael sia oscuro. Infatti, è oscuro solo fino a che non si decida da quale parte prenderlo. Tutta la storia sta nella testa del vecchio Thomas? oppure in quella di Thomas bambino? Una cosa è certa: niente in essa va preso alla lettera. Non va presa alla lettera l'ambientazione storica.

Luigi Paini
Il Sole-24 Ore

Che cosa succede nelle prime inquadrature di Toto le héros, il film d'esordio del belga Jaco van Dormael? Uno sparo, un vetro infranto, il cadavere di un anziano riverso in una fontana... Ma chi è il morto? Non lo capiamo subito perché, come in Viale del tramonto di Billy Wilder, è proprio l'ucciso - magia del cinema! - a raccontare la sua vita in un lunghissimo flashback.

Maurizio Porro
Il Corriere della Sera

Un film che si inerpica rigoglioso sulla "commedia umana", sbocciando fiori tutti suoi, colori personali, profumi inediti. Il trentacinquenne regista belga Jaco Van Dormael, ex clown per i bambini, conserva innocenza e leggerezza di tocco nel raccontare la vita sprecata di "Totò le héros", cioè Thomas, un uomo che, convinto di essere stato "pirandellianamente" scambiato col neonato della culla accanto, [...] Vai alla recensione »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati