The Old Oak

Acquista su Ibs.it   Dvd The Old Oak   Blu-Ray The Old Oak  
Un film di Ken Loach. Con Dave Turner, Ebla Mari, Claire Rodgerson, Trevor Fox.
continua»
Drammatico, Ratings: Kids+13, durata 113 min. - Francia 2023. - Lucky Red uscita giovedý 16 novembre 2023. MYMONETRO The Old Oak * * * 1/2 - valutazione media: 3,71 su -1 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
montefalcone antonio giovedý 23 novembre 2023
quando l''impegno civile si fa arte ed emozione Valutazione 4 stelle su cinque
98%
No
2%

L’87enne Ken Loach, insieme al fedele sceneggiatore Paul Laverty, gira ancora una volta un altro dramma sociale, amaro ma necessario, sugli ultimi. “The Old Oak” (La vecchia quercia) è semplice e trasparente nella forma, ma umanistico e vigoroso nell’anima.
Questa pellicola, con tutti i suoi pregi e malgrado alcuni suoi difetti, rappresenta un concentrato efficace degli elementi tipici del cinema del regista inglese, a partire da quell’approccio sensibile e rispettoso nei confronti di tematiche sociali attuali e importanti, all’affidarsi a quella centralità di sequenze e dialoghi ricchi di naturalezza; all’eloquenza di dettagli e sguardi espressivi dei suoi personaggi; alla rappresentazione sincera e veritiera, chiara e lineare dei fatti raccontati. [+]

[+] lascia un commento a montefalcone antonio »
d'accordo?
gabriella domenica 26 novembre 2023
if you eat together, we stick together Valutazione 3 stelle su cinque
88%
No
13%

 Inossidabile Ken che a 87 anni mantiene ancora viva la speranza di un’umanità migliore e ci regala quello che definisce il suo ultimo film, per motivi anagrafici, ma io mi auguro non sia così, c’è bisogno del suo cinema necessario e sincero. Siamo nella contea di Duhran , un piccolo villaggio inglese un tempo zona mineraria, unica risorsa e fonte di reddito per il paese, prima che il governo Thatcher chiudesse tutto. Unico punto di ritrovo, un vecchio pub malandato con l’insegna traballante gestito da T. J. Ballantyne, un uomo di buon cuore nonostante i suoi guai familiari ed economici, non altrettanto gli avventori, uomini arrabbiati, polemici e critici contro tutti e tutto. [+]

[+] lascia un commento a gabriella »
d'accordo?
michele polito martedý 26 marzo 2024
profughi siriani e aplomb inglese Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

The Old Oak, di Ken Loach. Il film descrive la situazione di Durham, una cittadina del nord Inghilterra, duramente provata dalla crisi economica. I cambiamenti in atto, la crescente incertezza, lo scontento diffuso, vengono acuiti, per alcune persone, dall''arrivo di profughi siriani. L''unico pub rimasto, di proprietÓ di T. J. Ballantine, raccoglie la variegata umanitÓ del quartiere. Emergono frustrazioni, rancori, nostalgie di un passato di minatori, buone intenzioni, ed anche gelosie e cattiverie. Loach non si smentisce, infilando nel film alcuni proclami, mezzi comizi e slogan di cui avrei fatto a meno... il film ne avrebbe guadagnato, si reggeva comunque bene con la storia e le buone interpretazioni. [+]

[+] lascia un commento a michele polito »
d'accordo?
paolorol sabato 27 aprile 2024
grazie loach ! addio.. Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

"Un'opera che resta nel cuore e nella mente di chi ancora conservi un minimo di sensibilità" dice Zappoli nella sua critica. Condivido. Non resterà di certo nei cuori aridi e nella mente povera di tanta povera gente che bollerà il film come un'opera "BUONISTA". Il lemma "bontà" dovrebbe essere esiliato dal dizionazio, ormai soppiantato dall'orrendo neologismo "buonismo". Loach dipinge un piccolo grande affresco dall'aspetto surreale, così lontano dalla rappresentazione del mondo attuale che conosciamo. [+]

[+] lascia un commento a paolorol »
d'accordo?
felicity martedý 14 maggio 2024
avvincente, premuroso, sincero e arrabbiato Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

The old oak è l'unico pub aperto in un ex cittadina mineraria nel Nord Est dell'Inghilterra ed è anche l'unico posto pubblico in cui ritrovarsi e connettersi con gli altri. Qualcosa rischia però di cambiare - e di sgretolarsi - quando nel quartiere vengono accolti alcuni rifugiati siriani.
TJ Ballantyne, sua anima e gestore, rischia di perdere gli assidui frequentatori e comprende, non solo per sua necessità, che ha il dovere di fare in modo che le due comunità debbano conoscersi, confrontarsi e imparare a convivere. 
In "The Old Oak" c'è un po' di retorica, un po' di didascalismo e un po' di manicheismo, però non sminuisce il problema degli inglesi che vedono arrivarsi in casa gli immigrati mentre intorno si sgretola buona parte del loro mondo. [+]

[+] lascia un commento a felicity »
d'accordo?
The Old Oak | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Lumiere Awards (1)
BAFTA (1)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 |
Scheda | Cast | News | Trailer | Foto | Frasi | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2024 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità