La coppia quasi perfetta

Film 2021 | Drammatico, Fantascienza

Regia di Jeremy Lovering, Catherine Morshead, Brady Hood. Una serie con Stephen Campbell Moore, Olivia Chenery, Lois Chimimba, Albano Jerónimo, Eric Kofi-Abrefa. Cast completo Titolo originale: The One. Genere Drammatico, Fantascienza - Gran Bretagna, 2021, Valutazione: 2,50 Stelle, sulla base di 1 recensione.

Condividi

Aggiungi La coppia quasi perfetta tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

E se potessimo scoprire chi è la nostra anima gemella con un semplice test del DNA?

Consigliato assolutamente no!
n.d.
MYMOVIES 2,50
CRITICA N.D.
PUBBLICO N.D.
CONSIGLIATO NÌ
Scheda Home
Critica
Premi
Cinema
Trailer
Gli esseri umani sono solamente il frutto dei propri geni o anche delle proprie scelte?
Recensione di Roberto Manassero
mercoledì 17 marzo 2021
Recensione di Roberto Manassero
mercoledì 17 marzo 2021

L'imprenditrice londinese Rebecca Webb è a capo di The One, azienda hi-tech che ha creato un'applicazione per trovare l'anima gemella: un abbinamento di DNA che garantisce senza possibilità d'errore la formazione di coppie perfette. All'apice del successo, rimasta sola alla guida dell'azienda dopo l'abbandono dell'ex socio James Whiting, Rebecca è però travolta dalle indagini sul ritrovamento del cadavere di Ben Naser, suo compagno d'appartamento ai tempi dell'università. Ambiziosa, spietata, bugiarda, ricchissima, Rebecca non indietreggia di fronte a nulla per mantenere il potere, mentre attorno a lei la città e il mondo intero sono stravolti dalla ricerca del vero amore.

Ennesima derivazione dall'universo distopico di Black Mirror, La coppia quasi perfetta abbandona presto le implicazioni morali dell'idea di partenza per virare invece verso il thriller, con una figura di villain più forte di ogni avversario.

Alla base della serie creata e scritta da Howard Overman e ispirata a un romanzo di John Marrs, c'è un'idea che ricorda La fabbrica delle mogli, indimenticato romanzo del 1972 di Ira Levin e poi film (bellissimo) di Bryan Forbes del '75 e remake (bruttino) di Frank Oz del 2004, da noi uscito come La donna perfetta: l'idea, cioè, che l'amore può essere regolato scientificamente, creando ad esempio donne-robot per maschi autoritari, come avveniva nella storia di Levin, oppure scovando un perfetto allineamento genetico come in La coppia quasi perfetta. Al di là però degli echi da commedia suggeriti dal titolo italiano (l'originale inglese The One, cioè quello giusto o quella giusta, è più efficace), nella serie la dimensione sentimentale è presto superata in favore di un plot che punta sulla caratterizzazione della sua protagonista, una donna di scienza e di successo che annienta ogni avversario.

Geniale, infallibile, bugiarda, Rebecca Webb, alla quale Hannah Ware dà una caratterizzazione diabolica e quasi caricaturale, è l'elemento più interessante della serie: effetto, più che causa del mondo che comanda, tra avidi finanziatori, giornalisti ambiziosi, poliziotti corrompibili, uomini spaventati e donne avventate, Rebecca approfitta della vulnerabilità degli altri per costruire la propria forza; è una mantide religiosa che può essere sconfitta solamente da un'avversaria uguale e contraria per scaltrezza, la poliziotta Kate Saunders, anche lei coinvolta dalla ricerca del vero amore attraverso The One (la sua anima gemella è una ragazza spagnola che cade in coma il giorno del suo arrivo a Londra...).

Nello scontro tra le due donne - la mora e la bionda, la criminale e la rappresentante della legge - e prima ancora nella tensione delle relazioni al centro degli otto episodi della serie (Rebecca e la sua anima gemella; Katie e la famiglia della ragazza spagnola; un giornalista e la moglie ossessionata dall'idea di essere lasciata; la tormentata relazione di Rebecca con Ben e James...), Una coppia quasi perfetta trova la conflittualità idealmente eliminata nella sfera sentimentale. In un mondo figlio dalla distopia tecnologica di Black Mirror, la genetica azzera la possibilità di errore e trasforma in lontani ricordi passati l'incertezza del corteggiamento, il cattivo sesso o la stanchezza dei rapporti logorati.

Ma gli esseri umani sono solamente il frutto dei propri geni o anche delle proprie scelte? E una storia d'amore è solo una storia d'attrazione chimica o anche una relazione intellettuale? E l'uomo e la donna sono semplici animali o anche esseri sociali? Domande filosofiche che l'idea di Una coppia perfetta chiama in causa spontaneamente, alle quali però lo stesso Overman si rifiuta di rispondere, togliendo la mano dopo aver lanciato il sasso e scegliendo più comodamente di inseguire una trama gialla da produzione media di Netflix, che tra indagini, flashback, colpi di scena, colpi bassi e colpi improbabili procede verso una conclusione pronta all'uso in caso di seconda stagione.

Sei d'accordo con Roberto Manassero?
NEWS
NETFLIX
mercoledì 17 marzo 2021
Roberto Manassero

Una serie creata da Howard Overman e ispirata a un romanzo di John Marrs. Dal 23 marzo su Netflix. Vai all'articolo »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati