╚ stata la mano di Dio

Un film di Paolo Sorrentino. Con Toni Servillo, Filippo Scotti, Teresa Saponangelo, Marlon Joubert.
continua»
Drammatico, Ratings: Kids+13, durata 130 min. - Italia 2021. - Lucky Red uscita mercoledý 24 novembre 2021. MYMONETRO ╚ stata la mano di Dio * * * 1/2 - valutazione media: 3,82 su -1 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

Amarcord napoletano Valutazione 4 stelle su cinque

di Eugenio


Feedback: 30043 | altri commenti e recensioni di Eugenio
sabato 18 dicembre 2021

Il premio Oscar Paolo Sorrentino, apprezzato autore di pellicole originali ed elegiache, nel suo ultimo film, E’ stata la mano di Dio, Leone d’Argento all’ultima Mostra del Cinema di Venezia, scruta dentro la parte comune di noi stessi, la nostra anima, cogliendone degli aspetti minimi dai quali descrivere esistenze particolari, fatte di gioia, di dolore, nel grande calderone che è la vita stessa.
Il cineasta napoletano, complice una sceneggiatura acuta e precisa ci rende partecipi del profilo esistenziale di un adolescente della Napoli degli anni ’80, Fabietto Schisa (interpretato ottimamente da Filippo Scotti), e ne delinea con afflato grandioso il dolore, la gioia e soprattutto il crollo delle sue illusioni, figlie di un passato felice.
E con esso, in qualche modo psicanalizza se stesso. Ma andiamo con ordine.
Apodittico il lungo piano sequenza che presto introduce all’anima del film, il mare che precipuamente assume la forma e la consistenza magica del sogno negato, l’etere immenso in cui sembrano affogare le idilliache e al tempo stesso, paciose giornate del ragazzo con una famiglia “allargata” e un fratello “poco perseverante”, deluso dal sogno di diventare attore.
Il mare segna il dolore della crescita formativa per il protagonista, alter-ego sorrentiano e prosegue imperterrito nei suoi flussi; talune volte impetuoso tanto da far divenire chimera quella chance di incerta di Fabietto/Paolo ovvero divenire regista cinematografico; altre sibillino a modellare un prologo surreale: un San Gennaro (Enzo DeCaro) che viaggia su una Rolls Royce d'epoca, ci introduce la musa del film, la bellissima e pazza zia Patrizia (Luisa Ranieri), simbolo supremo delle ossessioni erotiche adolescenziali di Fabietto. Ed ancora sempre quel mare contorna la casa Schisa, fatta di “confusione” e disillusione come quella dello Zio Alfredo (Renato Carpentieri) che vede l’arrivo di Maradona al Napoli come “segno del destino” e rivalsa del popolo argentino contro gli oppressi, quel Maradona che forse in qualche modo, è la mano di Dio contribuendo a salvare la vita del nostro Fabietto, eterno malinconico dalla timida e malcelata solitudine, incapace persino di provare un dolore tradotto in pianto dopo la morte dei genitori (Saverio e Maria, un Toni Servillo e una Teresa Saponangelo in stato di grazia).
Profili, visi, volti, il mare e Napoli in mezzo. E’ stata la mano di Dio è un film corale che vive dei suoi protagonisti, alcuni con un preciso scopo come la Baronessa Focale (Betti Pedrazzi), che “aiuta” Fabiettoa dare una mano al suo futuro (chi vedrà il film scoprirà come..), altri ancora coprimari “eccellenti” come un delinquentello di mezza tacca, contrabbandiere di sigarette Armando (Biagio Manna), ma fondativi per la maturità di questo giovane uomo in una realtà dove la vita non è sogno, citando Calderon de la Barca, ma squallido realismo.  L’aurea di Fellini, omaggio evidente del regista napoletano, permea con violenza i 130 minuti della pellicola, rendendo E’ stata la mano di Dio un amarcord delicato, struggente, intenso e spietato.
Nel ritmo, nella fluidità, nella capacità di affascinare, spiazzare, sorprendere, addolorare, commuovere, mescolando onirismo e consapevolezza, Sorrentino, pur raccontando una storia biografica di profonda intimità, delinea con amarezza l’inganno di un fallimento, la consolatoria fuga verso Roma per “fare cinema”, l’incontro/scontro con un sogno liberatorio catartico, lo sprone a “raccontare qualcosa con coraggio” urlando, tramite la bocca del fu Fabietto, che il giorno del terribile incidente, non gli fu permesso di vedere i suoi genitori in ospedale, forse per nascondere quel dolore immenso ma in fondo riuscendo a renderlo proprio nel buio di una sala cinematografica.
E per farlo, il cineasta, non si è risparmiato, in nulla: nella cura barocca di ambienti borbonici come quello della baronessa, in quello minimale di casa Schisa, nelle scenografie sapientemente costruite, nell’armonia di gente del sud di tavolate imbandite, mozzarelle di bufala, cene di Trimalcione e nella fotografie notturne quasi irreali sulla piazzetta di Capri, sui locali del porto, sulle vie bagnate dalla folla alla vittoria dello scudetto del Napoli. Sempre con il cuore ancorato a questa città, come la bella canzone finale Napule è ci ricorda.
Perchè E’ stata la mano di Dio in fondo è questo: un atto d’amore nei confronti di una città misteriosa, duttile, fluida, capace di non infrangere quel patto col destino ma anzi di rispettarlo come la benedizione e il saluto benvoluto col munaciello alla stazione di Formia lungo la via per Roma sembra indicarci, plasmando il destino di Fabio in quello di Paolo sino a renderli indistinguibili

[+] lascia un commento a eugenio »
Sei d'accordo con la recensione di Eugenio ?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
26%
No
74%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di Eugenio :

Vedi tutti i commenti di Eugenio »
╚ stata la mano di Dio | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Festival di Venezia (2)
Satellite Awards (1)
Premio Oscar (1)
Golden Globes (1)
European Film Awards (3)
David di Donatello (21)
Critics Choice Award (1)
BAFTA (2)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 |
Link esterni
Uscita nelle sale
mercoledý 24 novembre 2021
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità