Van Gogh - Sulla soglia dell'eternitÓ

Acquista su Ibs.it   Dvd Van Gogh - Sulla soglia dell'eternitÓ   Blu-Ray Van Gogh - Sulla soglia dell'eternitÓ  
Un film di Julian Schnabel. Con Willem Dafoe, Rupert Friend, Oscar Isaac, Mathieu Amalric, Emmanuelle Seigner.
continua»
Titolo originale At Eternity's Gate. Biografico, Ratings: Kids+13, durata 110 min. - USA 2018. - Lucky Red uscita giovedý 3 gennaio 2019. MYMONETRO Van Gogh - Sulla soglia dell'eternitÓ * * 1/2 - - valutazione media: 2,86 su 59 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

La precaria psiche di un genio Valutazione 3 stelle su cinque

di Lucio Di Loreto


Feedback: 2933 | altri commenti e recensioni di Lucio Di Loreto
giovedý 16 aprile 2020

La fase introspettiva della vita di Van Gogh dopo le delusioni impressionistiche parigine viene portata sul grande schermo da Julian Schnabel, regista americano nonché pittore e perciò egli stesso disegnatore di numerosi affreschi presenti e primo fan del genio olandese, qui clonato fisicamente e psicologicamente in modo eccellente da Willem Dafoe, per l’occasione pure reale manovratore di pennelli su seta, premiato per ciò con la quarta nomination agli Oscar. La migrazione ad Arles per lavorare sugli estesi paesaggi che ne eleveranno poi il mito è ciò su cui si concentra la macchina da presa, ottenendo in cambio una magistrale trasposizione di tormenti d’animo da parte dell’attore, grandioso nell’impersonare i disagio dell’uomo, mentalmente solo ed isolato e all’esterno visto esclusivamente come pazzo asociale da scansare e ripudiare, diniego che ne comprometterà per sempre una psiche già di suo al limite della pazzia! Ad affiancarlo nelle tre fasi dell’arco narrativo la faranno da padrone il rapporto (l’unico) spontaneo, sincero ed affettuoso con suo fratello Theo, mendicante d’arte che inconsciamente lo farà cadere nel baratro allorquando i lavori da lui sponsorizzati non verranno apprezzati, col collega Gauguin, estimatore prima e dopo rivale contrastante ed infine quello da ospedalizzato e redento nella chiesa, a seguito di feroci disagi emotivi, per una sorta di riabilitazione spirituale e collettiva. E’ l’intensità recitativa di Dafoe a lasciare il segno in questa difficile pellicola, coadiuvato da due campioni del calibro di Oscar Isaac e Mads Mikkelsen, passionali al massimo nell’accoppiarsi al collega senza prevaricarlo, per mantenere i diktat del regista, e cioè lo scorrimento della trama a senso unitario, quello del tormentato pittore olandese. Il film perciò molto spesso fa fatica a restare acceso e fluido, perdendosi (volutamente?) nel limbo cerebrale che accompagna Van Gogh dall’inizio alla fine della sua povertà. E’questa una scelta precisa ma rischiosa di Schnabel, che preferisce così rendere iconico Vincent nelle molteplici perdizioni caratteriali durante il compimento delle proprie opere in cima a colline e nell’ampiezza della verde natura, partendo però da un determinato momento della sua esistenza, quando tutto è dunque compromesso. Ciò fa smarrire a chi segue la vera natura dell’uomo, disagiata non solamente per carenza di apprezzamenti artistici o rimbrotti bigotti dell’epoca (fine ‘800), che lo spinsero ad unirsi morbosamente a chi limitrofo, ma essenzialmente per un’infanzia già triste e “alternativa” di suo! Tutto segue questo mantra, partendo dalla deludente fotografia, illuminata al minimo per ergere a punto focale del racconto la depressione del protagonista, da costumi e scenografia low cost ed esageratamente indie e da una sceneggiatura lenta e silente, utile ad impennare l’eccellente recita improvvisata, tacita e visiva, ma perciò monotona, biografica ed esageratamente noiosa e dilatata! Belle invece le visite alla Grande Galerie del Louvre e le tele di Delacroix, Veronese e Frans Hals, perfettamente efficaci a rappresentare le radici creative dense e fiammeggianti del mito, e la discrezione a trattarne la morte, tuttora oggetto di incertezza e ambiguità!


[+] lascia un commento a lucio di loreto »
Sei d'accordo con la recensione di Lucio Di Loreto?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
100%
No
0%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di Lucio Di Loreto:

Vedi tutti i commenti di Lucio Di Loreto »
Van Gogh - Sulla soglia dell'eternitÓ | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marzia Gandolfi
Pubblico (per gradimento)
  1░ | taty23
  2░ | ivi91
  3░ | carloalberto
  4░ | fulviowetzl
  5░ | lucio di loreto
  6░ | great steven
  7░ | gabriella
  8░ | vittorio
  9░ | raffaela
10░ | babalerio
11░ | cinefoglio
12░ | tmpsvita
13░ | fabiofeli
14░ | inesperto
15░ |
16░ | maurizio.meres
17░ | roberteroica
18░ | lbavassano
19░ | peergynt
Festival di Venezia (1)
Premio Oscar (1)
Golden Globes (1)
Critics Choice Award (1)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 |
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedý 3 gennaio 2019
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità