Van Gogh - Sulla soglia dell'eternitÓ

Acquista su Ibs.it   Dvd Van Gogh - Sulla soglia dell'eternitÓ   Blu-Ray Van Gogh - Sulla soglia dell'eternitÓ  
Un film di Julian Schnabel. Con Willem Dafoe, Rupert Friend, Oscar Isaac, Mathieu Amalric, Emmanuelle Seigner.
continua»
Titolo originale At Eternity's Gate. Biografico, Ratings: Kids+13, durata 110 min. - USA 2018. - Lucky Red uscita giovedý 3 gennaio 2019. MYMONETRO Van Gogh - Sulla soglia dell'eternitÓ * * 1/2 - - valutazione media: 2,86 su 59 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
lucio di loreto giovedý 16 aprile 2020
la precaria psiche di un genio Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

La fase introspettiva della vita di Van Gogh dopo le delusioni impressionistiche parigine viene portata sul grande schermo da Julian Schnabel, regista americano nonché pittore e perciò egli stesso disegnatore di numerosi affreschi presenti e primo fan del genio olandese, qui clonato fisicamente e psicologicamente in modo eccellente da Willem Dafoe, per l’occasione pure reale manovratore di pennelli su seta, premiato per ciò con la quarta nomination agli Oscar. La migrazione ad Arles per lavorare sugli estesi paesaggi che ne eleveranno poi il mito è ciò su cui si concentra la macchina da presa, ottenendo in cambio una magistrale trasposizione di tormenti d’animo da parte dell’attore, grandioso nell’impersonare i disagio dell’uomo, mentalmente solo ed isolato e all’esterno visto esclusivamente come pazzo asociale da scansare e ripudiare, diniego che ne comprometterà per sempre una psiche già di suo al limite della pazzia! Ad affiancarlo nelle tre fasi dell’arco narrativo la faranno da padrone il rapporto (l’unico) spontaneo, sincero ed affettuoso con suo fratello Theo, mendicante d’arte che inconsciamente lo farà cadere nel baratro allorquando i lavori da lui sponsorizzati non verranno apprezzati, col collega Gauguin, estimatore prima e dopo rivale contrastante ed infine quello da ospedalizzato e redento nella chiesa, a seguito di feroci disagi emotivi, per una sorta di riabilitazione spirituale e collettiva. [+]

[+] lascia un commento a lucio di loreto »
d'accordo?
flavioarca sabato 22 giugno 2019
bello ma dal peso specifico basso Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

Bel film grazie alla straordinaria somiglianza di Dafoe a Van Gogh. Ottima la sua interpretazione che sorregge un film dalla storia un po' banale. Molto semplice e senza grandi sorprese. Scorre in maniera lenta, come un fiume delle pianure francesi. Lento e maestoso ma senza mai incresparsi. Paesaggi di grande bellezza, locations stupende. Il fiom è tutto qua. Poche cose ma belle. Probabilmente come è stato il pittore : semplice ma incredibilmente profondo.

[+] lascia un commento a flavioarca »
d'accordo?
great steven sabato 27 aprile 2019
il travaglio a colori del pittore disturbato. Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

VAN GOGH – SULLA SOGLIA DELL'ETERNITà (USA/FR, 2018) diretto da JULIAN SCHNABEL. Interpretato da WILLEM DAFOE, RUPERT FRIEND, MATHIEU AMALRIC, MADS MIKKELSEN, EMMANUELLE SEIGNER, OSCAR ISAAC, VLADIMIR CONSIGNY, STELLA SCHNABEL, NIELS ARESTRUP, AMIRA CASAR
Vincent Van Gogh, dopo un’esperienza parigina che non gli frutta la medesima fortuna che all’epoca (fine anni 1880) ebbero gli Impressionisti, si reca ad Arles, paesino francese di campagna ideale per dipingere gli ampi paesaggi da lui amati. Gli abitanti, però, lo considerano un deviante e lo maltrattano provocandogli nell’animo irrequieto reazioni impulsive. Durante i ricoveri in ospedale, il fratello minore Theo, unica persona al mondo che comprende il pittore e crede nelle sue capacità artistiche, gli consiglia di farsi spedire le opere a Parigi, cosicché lui, stimato mercante d’arte, le possa vendere. [+]

[+] lascia un commento a great steven »
d'accordo?
nadia meden venerdý 15 marzo 2019
la pittura con la "p" maiuscola Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

Scusate, volevo dire che ho trovato molto intrigante che un regista pittore port in scena la vita di un altro PITTORE, non attore!!!!  Grazie

[+] lascia un commento a nadia meden »
d'accordo?
nadia meden giovedý 14 marzo 2019
la pittura con la "p" maiuscola Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

ho visto un film meraviglioso!  Una grane interpretazione di WILLEM DAFOE  sia per la sua bravura che  per la sua incredibile somiglianza fisica con il grande Van Gogh !  ho trovato molto intrigante che un regista ( Schnabel) pittore, porti in scena la vita di un altro attore, ho ammirato la fotografia , icolori, ho sofferto assieme al pittore per le incomprensioni che lo circondavano, per la sua vita cosi'irrequieta con l'unico conforto del fratello ! veramente un ottimo film! Grazie

[+] lascia un commento a nadia meden »
d'accordo?
emanuele 1968 domenica 17 febbraio 2019
bello Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

4,5 personalmente i biografici mi piacciono, sono istruttivi, svelano cose che non conoscevo, non sapevo che fosse stato ferito a morte da due invidiosi, invece le inquadrature devono piacere, uno stile cosi, mah....... io le definisco da mal di mare oppure da una persona che abbia bevuto alcolici, peccato perchè  i paesaggi e la ricostruzione sono bellissimi, credo sia un buon film, un buon lavoro, sala di paese piena e clienti soddisfatti, su questo stile ricordo Pollock 2000

[+] lascia un commento a emanuele 1968 »
d'accordo?
gabriella martedý 12 febbraio 2019
tra il grano e il cielo Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

 Julian Shnabel, pittore a regista , racconta la breve vita di un genio, uno dei più amati ed apprezzati artisti di tutti i tempi ,Vincent Van Gogh, concentrandosi nella fase finale della sua esistenza, forse la più tormentata, ma anche la più produttiva. Dopo gli anni olandesi, la Francia, l'incontro con gli impressionisti e i post impressionisti, lo troviamo ad Arles, nell’assolata Provenza, dove per un periodo divide l'alloggio con il suo amico Gauguain, la Casa Gialla, una convivenza che si rivelerà però problematica per molti aspetti, sia per caratteri radicalmente diversi e in conflitto tra loro, sia per i continui sbalzi d'umore di Vincent ,per cui, dopo solo nove mesi, il pittore francese scappa a Parigi. [+]

[+] lascia un commento a gabriella »
d'accordo?
flaw54 domenica 3 febbraio 2019
defoe impressionante Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

Un buon film intimo, drammatico, lento, ma coinvolgente che ci immerge nella progressiva caduta di Van Gogh. Uno straordinario Defoe si immedesima sia psicologicamente che fisicamente nel personaggio e diventa Van Gogh. Meno riuscita la figura di Gaugain che appare come un normale borghese in un mondo di folli.

[+] lascia un commento a flaw54 »
d'accordo?
vittorio sabato 2 febbraio 2019
bello se compreso nel tormento di van gogh Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

L’ immersione nell’anima di Van Gogh si compie attraverso il contatto metafisico con la “sua”natura, con il movimento incessante, frenetico del corpo, che la telecamera a mano rende , a volte fastidiosamente ,altre meno, percettibile e vissuto dal telespettatore. I primi piani su ogni particolare , di natura, di oggetti, di volti, rendono la visione sezionata, intimista, più spesso avvertita all’unisono con l’immagine. Ed il mondo di Vincent diventa nostro, per piacere o per forza, in un ritmo incalzante nel senso, ma purtroppo lento nel dipanarsi registico.
Predisposti a compartecipare dello snodarsi visivo e simbolico, il film riesce bello e gradevole. [+]

[+] lascia un commento a vittorio »
d'accordo?
nicolag venerdý 1 febbraio 2019
toccante interpretazione di dafoe del grande v.gog Valutazione 0 stelle su cinque
100%
No
0%

Film interessante. Illustra e rappresenta gli aspetti più preoccupanti e sgradevoli del grande artista, ma anche la unicità della sua arte pittorica. Il film e la magistrale interpretazione di Dafoe possono essere apprezzati moltissimo da chi già conosce a fondo Van Gogh. Manca per il grande pubblico quello che potrebbe stimolare ad apprezzare e conoscere meglio la vita e l'opera di questo straordinario artista che quando era in vita riuscì a vendere solo un quadro, mentre dopo la sua morte i suoi quadri sono stati considerati di enorme valore sino a raggiungere ai tempi di oggi quotazioni di milioni di euro. 

[+] lascia un commento a nicolag »
d'accordo?
pagina: 1 2 3 4 5 »
Van Gogh - Sulla soglia dell'eternitÓ | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marzia Gandolfi
Pubblico (per gradimento)
  1░ | taty23
  2░ | ivi91
  3░ | carloalberto
  4░ | fulviowetzl
  5░ | lucio di loreto
  6░ | great steven
  7░ | gabriella
  8░ | vittorio
  9░ | raffaela
10░ | babalerio
11░ | cinefoglio
12░ | tmpsvita
13░ | fabiofeli
14░ | inesperto
15░ |
16░ | maurizio.meres
17░ | roberteroica
18░ | lbavassano
19░ | peergynt
Festival di Venezia (1)
Premio Oscar (1)
Golden Globes (1)
Critics Choice Award (1)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 |
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedý 3 gennaio 2019
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità