Pasolini

Acquista su Ibs.it   Dvd Pasolini   Blu-Ray Pasolini  
Un film di Abel Ferrara. Con Willem Dafoe, Ninetto Davoli, Riccardo Scamarcio, Valerio Mastandrea, Adriana Asti.
continua»
Biografico, durata 86 min. - Belgio, Italia, Francia 2014. - Europictures uscita giovedì 25 settembre 2014. MYMONETRO Pasolini * * 1/2 - - valutazione media: 2,78 su 41 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

Pessimo, davvero. Valutazione 1 stelle su cinque

di Andrea Lade


Feedback: 914 | altri commenti e recensioni di Andrea Lade
lunedì 29 settembre 2014

Il primo film che ho visto di questa edizione del Festival è il tanto atteso “Pasolini”, stroncato dalla critica, disprezzato dagli amatori del giornalista friulano ed ignorato da tutti gli altri. Ma è veramente così orribile il nuovo film di Abel Ferrara? Posso davvero permettermi di archiviare questa “biografia” come un lavoro mal riuscito? Pur essendo il giudizio mio personale totalmente negativo, voglio soffermarmi su alcune motivazioni.
Abel Ferrara è un regista eterogeneo che predilige  il genere thriller ambientando le sue opere nei bassifondi delle città; nel 2011 decide di studiare la figura di Pasolini a tal punto da prendersi una pausa di riflessione e di allontanarsi dalle scene per approfondire la sua nuova idea. Pasolini viene studiato nell’ immagine, attraverso i documentari, nella sua dialettica e la ricerca sembra orientarsi nell’ultimo periodo a Roma. La prima scelta azzardata del regista è  William Defoe, sicuramente non noto per la bellezza  che per l’occasione viene ulteriormente alterato per somigliare il più possibile all’ultimo Pasolini arrotondando per difetto alcune sue irregolarità estetiche. Come se non bastasse un doppiaggio disastroso alterna dialoghi in inglese a momenti in cui si tenta disperatamente un italiano dal fortissimo e fastidioso anglo-accento.
Il resto del cast non è  d’aiuto : Scamarcio, Ninetto Davoli e Mastandrea,  di certo non sono i miei  attori preferiti, ma hanno  fatto di meglio nella loro carriera. Gli episodi  dei due avventurieri Epifanio e Ninetto Davoli non legano tra di loro e si fa fatica a seguire una sceneggiatura confusa e sfilacciata soprattutto nella parte centrale del film dove alcune scene rischiano addirittura di apparire fuori contesto, se non nella mente del regista che sicuramente avrà seguito una sua logica del tutto personale.
Là dove quindi ci sono dubbi sulla sceneggiatura , il contenuto non aiuta di certo. Senza soffermarmi su scene di dubbio gusto come il rito della fertilità, credo che il punto debole di questa operazione sia  la storia in generale, l’ossatura dello script :  il soggetto si sviluppa nel giro di pochi mesi e si concentra negli episodi in cui Pasolini scrive, trascorrendo le ultime ore della sua vita con l’adorata madre, riflettendo sulla sua vita  e più tardi alla ricerca  nella notte di avventure in Alfa Romeo. Avventure notturne che diventano il pretesto per il  regista di dare  una sua versione dei fatti al pestaggio dell’idroscalo e così il film si conclude in interminabili 5 minuti di una scena opaca ed interpretata  in modo terrificante dal protagonista e dai ragazzi di vita.
Tutto il resto del film è pieno di citazioni, frasi, eventi storici diretti da un regista che sembra aver capito tutto di Pasolini e che invece ha capito ben poco oscurando la sua indole , e rendendo il personaggio  privo di anima, smorto e , ripeto,  insopportabile quando tenta di parlare in italiano. Il regista non fa un’ analisi profonda di Pasolini e aderisce ad uno stile narrativo semi documentaristico per cui raccontare la  biografia di un personaggio significa aderire in tutto e per tutto al suo pensiero.
Uscito dalla sala speravo di conoscere qualcosa in più di questo personaggio di cui si è tanto discusso, ma in realtà ho saputo ancor meno. Sicuramente non vi piacerà.
Voto: 2

[+] lascia un commento a andrea lade »
Sei d'accordo con la recensione di Andrea Lade?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
49%
No
51%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
massimocantone mercoledì 15 ottobre 2014
spettatore tv
50%
No
50%

il suo è il tipico giudizio dello spettatore televisivo abituato ad essere servito e riverito. Si sforzi per piacere di comprendere e di pensare che non le è dovuta una spiegazione, non so se ha mai letto la poesia, si cimenti e studi. Inoltre si tratta dell'ultimo giorno di Pasolini e non degli ultimi mesi e sull'interpretazione, lei è il solito arbitro che crederebbe a tutti le simulazioni di falli. Non è uno spettatore interessante, meglio resti a casa a vedere la t v.

[+] professore (di francesco2)
[+] lascia un commento a massimocantone »
d'accordo?

Ultimi commenti e recensioni di Andrea Lade:

Pasolini | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marzia Gandolfi
Pubblico (per gradimento)
  1° | peer gynt
  2° | patric
  3° | parsifal
  4° | camarillo
  5° | bruno venturi
  6° | emylio spataro
  7° | onufrio
  8° | veritasxxx
  9° | bruno venturi
10° | luca scial�
11° | no_data
12° | dandy
13° | enzo70
14° | francesco2
15° | pepito1948
16° | alexander 1986
17° | fabio1957
18° | andrea lade
19° | ludwigzaller
20° | libmasi
21° | flyanto
22° | patric
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 |
Link esterni
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 25 settembre 2014
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità