The Aviator

Acquista su Ibs.it   Soundtrack The Aviator  
Un film di Martin Scorsese. Con Leonardo DiCaprio, Cate Blanchett, Kate Beckinsale, John C. Reilly, Alan Alda.
continua»
Biografico, Ratings: Kids+13, durata 160 min. - USA, Giappone 2004. - 01 Distribution uscita venerdý 28 gennaio 2005. MYMONETRO The Aviator * * * 1/2 - valutazione media: 3,79 su 110 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
xxx martedý 14 novembre 2017
scorsese torna con stile. Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

La biografia di Howard Hughes eccentrico magnate americano interpretato da un ottimo Leonardo  Dicaprio.

[+] lascia un commento a xxx »
d'accordo?
great steven lunedý 28 novembre 2016
megalomane, paranoide, a suo modo uomo eroico. Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

 

THE AVIATOR (USA, 2004) diretto da MARTIN SCORSESE. Interpretato da LEONARDO DICAPRIO, CATE BLANCHETT, KATE BECKINSALE, JOHN C. REILLY, ALEC BALDWIN, DANNY HUSTON, MATT ROSS, ALAN ALDA, IAN HOLM, JUDE LAW

Un ventennio nella tormentata esistenza di Howard Hughes (1905-76), erede di una famiglia di petrolieri, produttore hollywoodiano, aviatore, ideatore di aerei di avanguardia e proprietario della compagnia aerea TWA. [+]

[+] lascia un commento a great steven »
d'accordo?
fabio57 venerdý 15 aprile 2016
scorsese sempre grande Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

I film biografici sono rischiosi, si rischia di andare quasi sempre fuori tema, raccontare poi di un personaggio cosi particolare e complesso, come Hughes è ancora più complicato.L'interpretazione di Di Caprio, mi sembra più che dignitosa,portare sullo schermo e rappresentare tutte le fobie  del protagonista è impresa ardua.L'eccentrico ed estroso miliardario era affetto da una sindrome ossessivo-compulsiva, talmente grave, da  indurlo ad un completo isolamento dal mondo esterno, soprattutto negli ultimi anni della sua vita.Scorsese si sofferma molto su questo tratto del carattere, come anche sulla genialità e versatilità del personaggio,imprenditore, produttore, aviatore e grande seduttore.

[+] lascia un commento a fabio57 »
d'accordo?
arnaco venerdý 5 giugno 2015
dissenso Valutazione 4 stelle su cinque
50%
No
50%

A costo di essere insultato come sestertia e Andrea 76 devo dire di non condividere completamente la sua recensione. Ho valutato il film "ottimo" e certamente non rimpiango le tre ore della sua durata che mi sono volate (appunto), anche se qualche taglio qua e la lo avrei gradito. Quello su cui mi trovo in disaccordo con lei (e con molti altri) è DiCaprio che secondo me non riesce a dare al personaggio il giusto spessore. Sarà forse per quel suo bel faccino da eterno bambinello che riesce al massimo a tenere il broncio perché gli è stato rubato il lecca-lecca o a far finta di essere molto arrabbiato con tutti, ma si capisce benissimo che basterà un bacetto per fargli ritornare il sorriso. [+]

[+] lascia un commento a arnaco »
d'accordo?
yurigami domenica 26 ottobre 2014
il film non decolla e mi si rompe il motore Valutazione 2 stelle su cinque
0%
No
0%

spero proprio che dal 60 minuto in poi il film letteralmente "decolli", perché è una noia mortale.

[+] lascia un commento a yurigami »
d'accordo?
serenere mercoledý 16 aprile 2014
scorsese. Valutazione 5 stelle su cinque
0%
No
0%


[+] lascia un commento a serenere »
d'accordo?
claudiofedele93 sabato 12 ottobre 2013
dicaprio e scorsese ancora insieme per hughes! Valutazione 3 stelle su cinque
75%
No
25%

The Aviator non segna, per la seconda volta consecutiva dopo Gangs of New York, il ritorno del miglior Scorsese, ma nel complesso la pellicola, con tutte le sue lungaggini e le sue lacune, può sorprendere e ammaliare in alcuni suoi aspetti. [+]

[+] lascia un commento a claudiofedele93 »
d'accordo?
nick simon giovedý 29 agosto 2013
intenso, smisurato, ossessivo Valutazione 4 stelle su cinque
50%
No
50%

Uno sguardo alla tormentata storia di Howard Hughes, miliardario, aviatore, regista e produttore hollywoodiano. Ambizioso e temerario, ma affetto da manie compulsive, creò un impero che visse tra gli anni ’20 e ’40, sui quali si sofferma il film, il suo periodo di massimo splendore. È un sensazionale Leonardo DiCaprio, sospeso tra fascino, angoscia e follia, a fornire un grande ritratto di questo personaggio tipicamente scorsesiano. Nella galleria degli interpreti di contorno svetta la bravissima Cate Blanchett nei panni di Katharine Hepburn. Pur accennando spesso ai disturbi che affliggevano (più o meno privatamente) Hughes, la sceneggiatura di John Logan si concentra sugli aspetti pubblici della sua vita, sui difficili rapporti sentimentali, sulle lavorazioni dei suoi film e sulla sua inventiva avveniristica. [+]

[+] lascia un commento a nick simon »
d'accordo?
jacopo b98 mercoledý 21 agosto 2013
scorsese-dicaprio bis: che film e che attore! Valutazione 4 stelle su cinque
40%
No
60%

 Vita, passioni, vizi e follie di Howard Hughes (1905-1976, DiCaprio), magnate del petrolio, regista di kolossal (Gli Angeli dell’Inferno, 1930, oltre quattro milioni di dollari di costo) e film scandalo (Il mio corpo ti scalderà, 1943), aviatore e soprattutto folle icona americana. Scorsese torna, dopo Gangs of New York a lavorare con il pupillo DiCaprio e realizza forse il suo miglior film degli anni 2000, insieme a The Departed (2006). È la folle epopea di un folle: Hughes è l’America, il sogno americano, come Gatsby, per certi versi. Ma alla fine la fama e le ossessioni gli danno alla testa. Ed è qui il centro del film di Scorsese che ci racconta Hollywood e l’America benestante (memorabile è la visita alla Tenuta Hepburn), così ricca, potente ed annoiata: chi dice che l’Ava Gardner della Beckinsale, come anche la Jean Harlow della Stefani, sono troppo accennate rispetto alla Hepburn della Blanchett sbaglia; Scorsese approfondisce la Blanchett perché è l’unico personaggio degno di essere approfondito, l’unico personaggio la cui vita abbia un minimo d’interesse: le altre figure dello star-sistem di Hollywood sono dei fantasmi. [+]

[+] lascia un commento a jacopo b98 »
d'accordo?
shiningeyes mercoledý 12 giugno 2013
un altro capolavoro di martin! Valutazione 5 stelle su cinque
100%
No
0%

Martin Scorsese di solito predilige il genere gangster, ma un vero maestro della regia sa anche adattarsi alla grande su altri generi. Martin ha questa peculiarità, lo sappiamo tutti.

Il biografico è anche un genere che Martin ha provato (“Toro Scatenato”) con grandi risultati, però, fare un biopic su una personalità complessa e disturbata come quella di Howard Hughes è un 'impresa tutt'altro che facile; troppo forte la tentazione di cascare sul romanzesco stucchevole che accontenterebbe spettatori poco critici.

Per fortuna, non è cosa che accade in questo film, Martin ci offre una visione completa del personaggio Hughes: la determinazione, il fascino, la lungimiranza, ma anche la pazzia, il suo terrore per i germi che lo accompagneranno a vita, rendendosi ridicolo e curioso agli occhi indiscreti della stampa. [+]

[+] lascia un commento a shiningeyes »
d'accordo?
pagina: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 »
The Aviator | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Premio Oscar (14)
Golden Globes (9)


Articoli & News
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 |
Immagini
1 | 2 | 3 |
Link esterni
Sito ufficiale
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità