Al calare delle tenebre

Film 2003 | Horror 85 min.

Titolo originaleDarkness Falls
Anno2003
GenereHorror
ProduzioneUSA
Durata85 minuti
Regia diJonathan Liebesman
AttoriChaney Kley, Emma Caulfield, Lee Cormie .
MYmonetro 2,30 su 3 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Jonathan Liebesman. Un film con Chaney Kley, Emma Caulfield, Lee Cormie. Titolo originale: Darkness Falls. Genere Horror - USA, 2003, durata 85 minuti. - MYmonetro 2,30 su 3 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Al calare delle tenebre tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Matilda Dixon è un nome che da 150 anni evoca sinistri presagi nella città di Darkness Falls. In Italia al Box Office Al calare delle tenebre ha incassato 1,5 milioni di euro .

Al calare delle tenebre è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING Compralo subito

Consigliato nì!
2,30/5
MYMOVIES 2,00
CRITICA N.D.
PUBBLICO 2,30
CONSIGLIATO NÌ
La strega di Darkness Falls.
Recensione di Davide Verazzani
Recensione di Davide Verazzani

Centocinquant'anni fa, a Darkness Falls, Mathilda Dixon, una gentile vecchina nota anche come "la fatina dei denti caduti" perché donava regali ad ogni bimbo cui cadevano i primi dentini, viene ingiustamente accusata della sparizione di due bambini e brutalmente massacrata dalla folla. Il suo spirito, però, non smette di aleggiare sulla cittadina, e promette una vendetta che sarà perpetrata sui discendenti dei suoi giustizieri. Kyle ritiene di aver visto da bambino il fantasma della Dixon, la notte in cui fu uccisa misteriosamente sua madre: non sa ancora se sia stata un'allucinazione, ma da allora non riesce più a rimanere da solo al buio, anche se ha lasciato da tempo Darkness Falls. La sua fidanzatina di allora, Caitlin, gli chiede di ritornare, poiché il fratellino Michael è preda anch'egli di allucinazioni simili. Dopo qualche esitazione, Kyle accetta, e si rende conto che il fantasma di Mathilda Dixon gira davvero per Darkness Falls, e che lui dovrà affrontarlo. Nonostante una buona idea iniziale, ed una serie di effetti speciali che non insistono sul pulp preferendo giocare sull'angoscia montante, il film ben presto si sfilaccia e perde interesse; questo sia a causa di attori non in grado di comunicare la tensione, sia per l'evidente sottotraccia lovecraftiana, non supportata da una scrittura altrettanto efficace. La "maschera" orribile di Mathilda Dixon è opera di Stan Winston, Oscar per gli effetti visivi di Terminator 1 e 2.

Sei d'accordo con Davide Verazzani?
Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

A metà dell'Ottocento nella cittadina di Darkness Falls un'anziana signora porta una maschera di porcellana sopra il volto sfigurato da un incendio, ma continua a donare una moneta d'oro ai bambini che perdono l'ultimo dentino da latte. Ingiustamente accusata di averne fatto sparire due, è impiccata. Centocinquanta anni dopo, assetata di vendetta, perseguita i piccoli che hanno avuto la sfortuna di guardarla, inducendo in loro incubi da nictofobia, traumi psicologici, squilibri mentali. C'è un solo mezzo per difendersi da questa "strega dentina": la luce. Nella sceneggiatura di John Fasani, John Hageman e Joe Harris c'è qualche spunto interessante, ma viene sacrificato agli stereotipi obbligati e ai rozzi espedienti dell'horror di spavento preternaturale sui quali, obbediente, si adagia il mestiere dell'esordiente J. Liebesman. Trucchi ed effetti speciali di Stan Winston ( Alien ).

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO
AL CALARE DELLE TENEBRE
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD HD+ SD HD HD+
Rakuten tv
-
-
CHILI
-
-
-
-
iTunes
-
-
-
-
-
-
Google Play
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
giovedì 13 settembre 2012
4ng3l

Non fatevi ingannare dalla bella locandina e dalla prima parte della trama, il resto è buio sul serio. Personaggio horror ben realizzato e con una storia abbastanza intrigante, ma dopo cala nel ridicolo profondo, accompagnato dal protagonista che avrebbe maggiore successo come manichino nei crash test e da una sceneggiatura che dire banale è poco.

mercoledì 10 giugno 2009
shining

tremate! dopo michael myers, freddy krueger e jason voorhees.. arriva la fata dentina! eh si, la protagonista di questo film è la fatina dei denti, che dopo essere stata assassinata torna in vita per vendicarsi sugli abitanti di darkness falls (bel posticino per vivere eh!) C'è da dire che i primi 10 minuti del film sono veramente stupefacenti, e fanno pensare "finalmente un buon horror!".

lunedì 16 settembre 2013
critichetti

Fatemi capire:il regista ha forse 10 anni?Nel senso:niente male l'idea di questa fata maligna che attacca i bambini o i loro familiari,ma il modo in cui è resa è pessima!Capisco che il regista voleva fare qualcosa che ricalcasse la paura del buio,ma così si esagera,perchè vedere in un film horror dove basta restare alla luce o coprirsi con le coperte per scampare all'assa [...] Vai alla recensione »

sabato 23 novembre 2013
toty bottalla

Un film dalla fragile trama che si sgretola tra suoni ed effetti speciali unica vera attrazione di rilievo, la storia è ridicola almeno come il nome della strega e naturalmente il bel ragazzo prima terrorizzato da "dentina" diventa eroe salvando la sua bella e fratellino, il film non emoziona mai per via di una superficialità di fondo, per la recitazione scadente di attori insignific [...] Vai alla recensione »

sabato 31 ottobre 2009
trick'r treat

...fare film del genere

venerdì 24 agosto 2012
tiamaster

Ed ecco un'altro horror moderno a fare da prova che l'horror di oggi è morto.tanto per farvi capire....l'antagonista della storia è la fata dentina!!!poi dal punto di vista tecnico meglio sorvolare:regia,effetti speciali,scenografie sono a livelli amatoriali,la recitazione da parte del cast inesistente e sopratutto non fà paura,anz,in più punti si tocca il ridicolo.Nu [...] Vai alla recensione »

mercoledì 17 giugno 2009
Fluturnenia

Trovo perfetto il commento dell'utente Shining. Niente sangue, nn che fossimo arsi dalla sete ma senza pare assai poco realistico. Tutti intorno al protagonista cadono cm mosche bianche ma lui no! Stoicamente salva la sua amata e bimbetto di turno. E pure vero è che parte molto bene. Inquadrature di pregio montate ad arte e mai scontate, nn tanto per ciò che si vede ma piuttosto per come si vede.

sabato 4 aprile 2009
toty bottalla

il film parte bene la voce fuori campo che descrive il racconto è icoraggiante e promette bene e per un po' la visione è godibile. poi quando si passa all'azione per la verità confusa tra giochi di luci e suoni assordanti da discoteca, il film perde il suo fascino diventa noioso e ripetitivo e scontato. il cast non eccelso contribuisce a completare l'opera.

domenica 23 ottobre 2016
Contrammiraglio

Assai meritevole. 

domenica 26 aprile 2009
damned soul

sarà che a me piacciono le storie di fantasmi di vecchiette che tornano dal mondo dei morti x compiere maledizioni (cito dead silence), però questo film mi è veramente piaciuto, soprattutto i primi 10 min del film!! successivamente gli attori perdono credibilità ma la figura di matilda dixon appaga questo picolo difetto.. ah..un altro difettuccio: come fa l'ascensore a funzionare nonostante la corrnte [...] Vai alla recensione »

venerdì 17 dicembre 2010
nickcastle91

Partendo con un prologo in stile stampa antica, la pellicola corre bene, mantenendo un ritmo incalzante e ben calibrato tra sequenze più attive ed altre più passive. Il giovane Jonathan Libesman, quà al suo esordio, propone una leggenda rivista in chiave horrorifica, passata per le mani di tre sceneggiatori che abilmente l'hanno ornata con una vicenda in stile Balaguerò [...] Vai alla recensione »

STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Roberto Nepoti
La Repubblica

Quando cade un dente da latte, lo si mette sotto il cuscino e si attende che la fatina dei denti lo baratti con un soldino. Pessima idea: perché chi arriva nottetempo è una stregaccia, di ritorno dal passato per vendicarsi di un antico torto. Lei, una volta era buona, viveva a Darkness Falls e regalava monete d'oro ai bambini; poi è stata accusata d'infanticidio e messa a morte.

Emanuela Martini
Film TV

Fatina dentina è il soprannome da favola bianca di Matilda Dixon. In realtà, Matilda, dispensatrice di biscotti e dolci per i bambini che perdono i loro dentini da latte, èuna strega, una funesta creatura delle tenebre. Una signora malefica che, linciata dalla folla di Dankness Falls a metà dell’Ottocento perché accusata ingiustamente di aver fatto sparire due ragazzini, volteggia nelle notti quiete [...] Vai alla recensione »

RECENSIONI MYMOVIES
PUBBLICO
RASSEGNA STAMPA
SHOWTIME
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati