Colpo di stato [1]

Un film di Luciano Salce. Con Steffen Zacharias, Orchidea De Santis, Liz Barrett, Dimitri Tamarov, Loris Gizzi.
continua»
Commedia, b/n durata 91 min. - Italia 1969. - VM 14 - MYMONETRO Colpo di stato [1] * * 1/2 - - valutazione media: 2,50 su 7 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato nì!
2,50/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (n.d.)
 dizionari * * - - -
 critican.d.
 pubblico * * * - -
Steffen Zacharias
Steffen Zacharias (87 anni) 11 Aprile 1927 Interpreta George Bradis
Orchidea De Santis
Orchidea De Santis (66 anni) 20 Dicembre 1948 Interpreta La fidanzata
Luisa Baratto
Dimitri Tamarov Loris Gizzi Alberto Plebani
Alberto Plebani (88 anni) 4 Settembre 1926 Interpreta Il presidente della repubblica
   
   
   
Un mercenario dal passato tumultuoso preannuncia un colpo di stato.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
    * * - - -
Fantafilm
cento anni di cinema di fantascienza
Locandina Colpo di stato [1]

Consultazione elettorale nell'Italia degli anni '70. Riuniti attorno ad un infallibile cervello elettronico, prestato loro dal presidente degli Stati Uniti, leader politici e funzionari ministeriali apprendono con sgomento che le elezioni sono state vinte, contro ogni pronostico, dal partito comunista. La Casa Bianca, prontamente informata dell'accaduto, predispone i missili a testata nucleare contro l'Europa per arginare la dilagante minaccia rossa, e mentre a Roma personalità di spicco del mondo degli affari fanno i bagagli per rifugiarsi all'estero, militari e servizi segreti si consultano per predisporre un colpo di Stato. Ma la rivoluzione non ci sarà. I capi della sinistra, impreparati ad andare al potere, su consiglio di Mosca, suggeriscono al governo di dichiarare inattendibili i risultati elettorali addossando la colpa ad un malfunzionamento del calcolatore elettronico. Tutto torna come prima e l'inventore della macchina è messo a tacere per sempre in un manicomio.
Realizzato nell'infuocato clima politico del Sessantotto, il film fu subito liquidato dalla critica militante, sia di destra che di sinistra, come scriteriato esempio di fantapolitica, velleitario nello stile documentaristico da cinema-verità e qualunquista (fascista o estremista, secondo gli opposti punti di vista) nei contenuti. Dopo una breve distribuzione regionale scomparve, di fatto, negli archivi della Cineteca Nazionale, dai quali sembra essere uscito solo per un paio di riproposte nel 1989 da parte di due emittenti televisive private e in occasione dell'importante retrospettiva dedicata al regista dalla sessantunesima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia. Colpo di Stato è senza dubbio l'opera più scomoda, più personale e più incompresa di Luciano Salce. Ancora oggi attuale e provocatorio, solido nell'impianto cronachistico e coraggioso nel rifiutare i più remunerativi modelli della commedia all'italiana, il film si segnala anche per le originali scenografie che ricostruiscono nel quartiere romano dell'Eur "la stanza dei bottoni" nella quale i potenti di turno decidono il destino di una nazione.

Premi e nomination Colpo di stato [1] Fantafilm cento anni di cinema di fantascienza
Colpo di stato [1] recensione dal dizionario Farinotti
Non ci sono ancora frasi celebri per questo film. Fai clic qui per aggiungere una frase del film Colpo di stato [1] adesso. »
Colpo di stato [1] | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies

Scheda | Cast | News | Trailer | Frasi | Forum | Chat | Shop |
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2015 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità