Mon oncle d'Amérique

Un film di Alain Resnais. Con Roger Pierre, Nicole Garcia, Gérard Depardieu, Nelly Borgeaud, Pierre Arditi.
continua»
Titolo originale Mon oncle d'Amerique. Commedia, durata 125 min. - Francia 1980. MYMONETRO Mon oncle d'Amérique * * * 1/2 - valutazione media: 3,75 su 4 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato assolutamente sì!
3,75/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (n.d.)
 dizionari * * * 1/2 -
 critican.d.
 pubblicon.d.
Roger Pierre
Roger Pierre   Interpreta Jean Le Gall
Nicole Garcia
Nicole Garcia (70 anni) 22 Aprile 1946 Interpreta Janine Garnier
Gérard Depardieu
Gérard Depardieu (67 anni) 27 Dicembre 1948 Interpreta René Ragueneau
Nelly Borgeaud
Nelly Borgeaud 29 Novembre 1931 Interpreta Arlette Le Gall
Pierre Arditi
Pierre Arditi (71 anni) 1 Dicembre 1944 Interpreta Zambeaux
Gérard Darrieu
Gérard Darrieu 11 Settembre 1925 Interpreta Veerstrate
   
   
   
Tre vite che sembrano parallele, ma in vari momenti s'intersecano. Quella di un intellettuale, pezzo grosso della tv, con un brillante avvenire politico. Quella di una ragazza di campagna che diventa attrice e poi stilista di moda.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
    * * * * -

Tre vite che sembrano parallele, ma in vari momenti s'intersecano. Quella di un intellettuale, pezzo grosso della tv, con un brillante avvenire politico. Quella di una ragazza di campagna che diventa attrice e poi stilista di moda. E infine quella di un dirigente industriale, che non riesce a stare al passo con le nuove tecnologie. La donna è, in successivi momenti, amante del primo e principale del secondo. Il commento è affidato a un noto medico-biologo, che si serve dei tre casi per illustrare le sue teorie anche filosofiche (con la caduta delle persone in stato di angoscia, il primo passo verso la malattia e la morte).

Premi e nomination Mon oncle d'Amérique MYmovies
Mon oncle d'Amérique recensione dal dizionario Farinotti
Sei d'accordo con questa recensione?


Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
40%
No
60%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Premi e nomination Mon oncle d'Amérique

premi
nomination
Festival di Venezia
1
0
Premio Oscar
0
1
Festival di Cannes
1
0
* * * - -

Resnais e il tempo che non torna

mercoledì 16 ottobre 2013 di M.D.C

Tre vite parallele che si sfiorano e incontrano(nel senso meno deflagrante del termine) legate dal filo conduttore scientificamente calcolato, e un pò pedante, delle teorie dello scienzato H.Laborit, sorta di deus ex machina dei destini dei personaggi. Resnais, al suo ottavo film molto elogiato, prova ancora a mischiare le carte di una narrazione controcorrente, e narrativamente sperimentale, ricorrendo al suo consueto discorso per immagini ( e sulla memoria) solo a tratti, lasciando uno continua »

Il sociobiologo Henri Laborit. nel ruolo di se stesso, parla del "cervello della memoria"
Senza il ricordo di ciò che è piacevole o spiacevole non è possibile essere felici, tristi, angosciati; non si può essere in collera, o innamorati; e si potrebbe quasi dire che un essere vivente è una memoria che agisce.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Pierre Arditi
L'America non esiste. Io lo so, ci ho vissuto.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Nicole Garcia e Pierre Arditi
Ero come la maggior parte delle persone, che passano la vita aspettando di essere felici: come si aspetta l'eredità, l'eredità di uno zio d'America.
L'America non esiste. Io lo so: ci ho vissuto.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5

di Stefano Reggiani

Dice Henri Laborit, scienziato francese: «Quando vidi Hiroshima mon amour capii che un regista come Alain Resnais sapeva rendere visibili i meccanismi segreti della memoria». Non solo, aggiungiamo noi; alla rappresentazione della memoria sovrapponeva quella memoria suppletiva, quella necessità ulteriore di rapporti che è il cinema (almeno il cinema di Alain Resnais). Così l'incontro tra Laborit e Resnais ha portato a una curiosa e attraente scommessa: un documentario sulla biologia del comportamento è diventato un romanzo cinematografico, la dimostrazione che gli atti umani dipendono invincibilmente dalle strutture biologiche, dal condizionamento del cervello e del sistema nervoso, è diventato anche una suggestiva illustrazione della libertà inventiva, una vendetta del cinema. »

Mon oncle d'Amérique | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | m.d.c
Festival di Venezia (1)
Premio Oscar (1)
Festival di Cannes (1)


Articoli & News
Shop
DVD
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità