•  
  •  
Apri le opzioni

Amber Benson

Amber Benson (Amber Nicole Benson). Data di nascita 8 gennaio 1977 a Birmingham, Alabama (USA). Amber Benson ha oggi 44 anni ed è del segno zodiacale Capricorno.

Strega per amore

A cura di Fabio Secchi Frau

L'Alabama ha fatto da casa per questa studentessa di canto, danza e recitazione, che fin da piccola era attivissima nella compagnia teatrale del suo paese. All'età di 6 anni, Amber faceva parte dell'Alabama Ballet Company, diventando anche un membro del Birmingham Children's Theater. È stato dopo il trasferimento della sua famiglia a Los Angeles, nel 1992, che Amber ha potuto intraprendere la strada del successo e soprattutto proseguire il mestiere dell'attrice, sua vera passione.
Debutta per la prima volta sul grande schermo grazie ad Alan Shapiro che la inserisce nel cast de La ragazza della porta accanto (1993) con Cary Elwes e colei che diventerà la sua migliore amica, Alicia Silverstone. Nel 1993, decide di passare dietro la cinepresa e tenta l'esperienza di aiuto regista nel corto di Dan Zukovic, Now Renting. Lo stesso anno divide il set di Piccolo, grande Aaron di Steven Soderbergh con Karen Allen, Adrien Brody, Elizabeth McGovern e Jesse Bradford. Il suo ruolo è quello di una ragazza epilettica e con un ruolo così difficile è chiaro che venga notata anche da altri registi. Dopo S.F.W. (1994) con Reese Witherspoon, entra come uno dei personaggi principali della serie di film tv su Jack Reed, poi fa qualche apparizione in telefilm di mediocre successo (Terra promessa, 1998), fino a quando Joss Whedon la sceglie per il ruolo della strega lesbica Tara nel serial di successo Buffy, l'ammazzavampiri. Il suo personaggio terrà banco dal 1999 al 2002, poi per volere degli sceneggiatori morirà, scatenando non solo l'ira della sua fidanzata dentro il serial, la strega Willow, ma anche una lunga inimicizia con Joss Whedon, al quale non perdonerà l'uscita di scena del suo personaggio. Tanto è vero che non accetterà minimamente un ritorno nella serie, nelle vesti di una "Tara cattiva". Certo, il set le porterà fortuna. Non solo popolarità, ma anche l'amore con il collega attore Adam Bush, conosciuto proprio durante gli anni di lavorazione nel telefilm.
Da quel momento in poi, Amber Benson si prodigherà in pellicole indie, dirigendone lei stessa una: Chance (2002), della quale è anche sceneggiatrice. La Benson, a soli 24 anni, presenta il suo film al Sundance Film Festival con un discreto successo, e l'esperienza è così soddisfacente che sforna nel 2003 il film tv Ghosts of Albion - Legacy e nel 2006 la pellicola Lovers, Liars and Lunatics (2006). In seguito, lavora accanto a Nick Stahl in Taboo (2002), horror americano poco conosciuto, e diventa protagonista di Tripping Forward (2006), pellicola sullo spaccio di droga all'interno del luccicante mondo delle passerelle.

Ultimi film

Horror, (USA - 2002), 80 min.
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati