Cocaine - La Vera Storia di White Boy Rick

Un film di Yann Demange. Con Matthew McConaughey, Richie Merritt, Bel Powley, Jennifer Jason Leigh, Brian Tyree Henry.
continua»
Titolo originale White Boy Rick. Drammatico, Ratings: Kids+13, durata 110 min. - USA 2018. - Warner Bros Italia uscita giovedì 7 marzo 2019. MYMONETRO Cocaine - La Vera Storia di White Boy Rick * * * - - valutazione media: 3,28 su 11 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

Una storia vera che brucia l’anima Valutazione 4 stelle su cinque

di Lucio Di Loreto


Feedback: 1213 | altri commenti e recensioni di Lucio Di Loreto
giovedì 14 febbraio 2019

Yann Demange al secondo lungometraggio ripercorre un tema spesso ricorrente nei film drammatici ed evidentemente a lui caro, quello dell’affetto paterno “sbagliato” e criminale; il genitore underdog, fallito e senza più possibili aperture verso il mondo normale e reale che cerca di redimere “a modo suo” l’erede preferito. Ruolo riuscito alla perfezione a un Matthew McConaughey ormai consacrato nell’olimpo di Hollywood come attore di spessore e realismo. Da Killer Joe in poi la sua carriera è entrata nello step più alto che ci possa essere, e questa pellicola ne è l’ennesima prova. Il suo Richard Sr si industria quotidianamente per migliorare la non migliorabile esistenza di suo figlio, stringendolo a sé e ai suoi loschi interessi e traffici cercando di tenerselo stretto per non perderlo, come avvenuto invece con figlia drogata e moglie fuggita. Saranno proprio le sue idee sul modo di trovare sempre una via d’uscita alla delinquenza, al contrabbando e al dramma la fine dei sogni giovanili del proprio figlio. Il pianto accorato finale tra i due per via telefonica e divisi dal vetro del carcere è un pugno nello stomaco che ci fa male, così come vedere l’uomo nel lato sbagliato dell’inquadratura, quella della libertà, chiedere all’infinito “scusa” e “mi dispiace” per quello che è inconsciamente riuscito a fare alla persona più importante della sua vita: distruggerlo per sempre. Il film è ambientato a metà degli anni ottanta quando un quattordicenne diventa informatore sotto copertura per i federali, dopo essere stato “avviato” dal padre ad attività illegali sulla vendita di armi. Successivamente “White Boy Rick” si affermerà come spacciatore di rilievo, conquistando la fiducia dei boss locali fino a quando, trovato con 20 kg di cocaina, concluderà la sua doppia vita abbandonato dalla narcotici e passando il resto degli anni in prigione. La location, poco raccomandabile, è la Detroit anni 80, stracolma di violenza e illeciti, in un periodo storico per la lotta agli stupefacenti negli Stati Uniti. Richie Merritt, all’esordio, si fa trasportare dall’esperto asso al suo fianco in un’interpretazione convincente (per merito soprattutto dello spiccato accento Midwest) dove riesce a impersonificare tutti gli umori che un adolescente avrebbe potuto provare in quella situazione: spericolatezza, inconscio, brivido, sogni giovanili, paura e disperazione! Jennifer Jason Leigh, Bruce Dern, Eddie Marsan e Piper Laurie sono gli altri pezzi da 90 che aumentano lo spessore del dramma. Il regista francese da seguito al crudo e bellissimo ‘71, racconto della solitaria notte di un soldato britannico nella focosa Belfast protestante, film che lo lanciò ai Bafta e Bifa come director emergente e in rampa di lancio. Con questo spaccato di vita reale e quotidiana Demange fa riflettere amaramente su quanto l’esistenza in certi sobborghi sia dura e segnata per alcuni ragazzi senza alcuna via di scampo e redenzione; la società e il sistema a lei annesso, qui rappresentato da polizia, fbi e narcotici, giocano inoltre su queste disgrazie approfittando spesso della situazione disperata dei soggetti, impossibilitati dalla comunità a riprendersi e a trovare rifugio in scuole, amicizie per bene o lavori sicuri, promettendo loro un futuro migliore e ripudiandoli nel momento del bisogno. Un film duro, crudo e violentemente concreto, un pezzo di grande cinema di cui avevamo veramente bisogno!!

[+] lascia un commento a lucio di loreto »
Sei d'accordo con la recensione di Lucio Di Loreto?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
67%
No
33%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di Lucio Di Loreto:

Cocaine - La Vera Storia di White Boy Rick | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 |
Uscita nelle sale
giovedì 7 marzo 2019
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità