Silence

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Silence   Dvd Silence   Blu-Ray Silence  
Un film di Martin Scorsese. Con Andrew Garfield, Adam Driver, Liam Neeson, Tadanobu Asano, Ciarán Hinds.
continua»
Drammatico, Ratings: Kids+13, durata 161 min. - USA 2016. - 01 Distribution uscita giovedì 12 gennaio 2017. MYMONETRO Silence * * * 1/2 - valutazione media: 3,68 su 93 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

L''ultima tentazione di Garfield - parte 1 Valutazione 3 stelle su cinque

di


Feedback: 13149 | altri commenti e recensioni di
lunedì 23 gennaio 2017

E’ il 1633. Dal Portogallo due gesuiti partono per il Giappone alla ricerca di padre Ferreira, scomparso nella città di Nagasaki in seguito a una presunta abiura della propria fede. Padre Rodrigues e padre Garupe (Andrew Garfield e Adam Driver) si rifugiano in clandestinità in un villaggio di cristiani che viene presto ispezionato dall’inquisitore Inoue Masashige. Inizia così la fuga dalla persecuzione fino alla cattura, vissuta con l’angosciosa preghiera a un Dio che risponde unicamente con il silenzio.

Lo Scorsese tormentato dalla doppia natura, che nel 1988 diresse il film scandalistico L’ultima tentazione di Cristo, ritorna con Silence ad insinuare il dubbio ossessivo di fede nei suoi protagonisti e nello spettatore. La vicenda di padre Rodrigues, che prima agisce in clandestinità, poi viene tradito, catturato e infine sottoposto a giudizio, si traduce con l’angoscia provata anche da Gesù nel sospetto di essere stato abbandonato dal Padre in punto di morte sulla croce. Ma anche la famosa citazione proferita a Giuda “Quel che devi fare, fallo al più presto” (Giovanni, 13,27) è ripetuta padre gesuita al suo discepolo inaffidabile. L’equazione tra la vicenda di Rodrigues e la passione di Cristo diventa lampante, se non scontata, a circa metà film, anche per via della somiglianza fisica di Andrew Garfield che durante la prigionia vediamo sempre più barbuto e capellone. Una Passione che prende però la deviazione inaspettata, quella forse dettata da Satana, forse dal buon senso, forse dall’etica (e questa è la riflessione di maggior interesse proposta da Scorsese) che porta il protagonista a rinnegare. Esattamente come ne L’Ultima tentazione.

Questa lettura di Silence è ovviamente parziale ed esaurirebbe le enormi potenzialità del film di Scorsese, che ha dalla sua anche il vantaggio di un inquadramento storico inedito nel cinema e comunque poco noto: le persecuzioni ai Cristiani nel Giappone del XVII secolo. Un tribunale itinerante passa in rassegna luoghi periferici e villaggi sperduti offrendo sostanziose taglie per chi denuncia un “Khirishtian” e ben più alte per chi denuncia un prete. Chi viene catturato deve sottoporsi ad alcuni gesti simbolici per abiurare, come calpestare un’icona sacra o sputare su una croce.

Con queste premesse, Scorsese ha il materiale adatto per un film giustamente intenso e crudo, dove l’angoscia per la sofferenza perennemente si accompagna alla riflessione religiosa e umana. Questo merito di Silence è innegabile e stimola molte considerazioni sull’idolatria, sull’equivoco di fondo dei Giapponesi che hanno la concezione empirica dell’oggetto sacro. Sull’orgoglio egoistico di rinunciare ad abiurare pur mettendo a rischio la vita di altri (Dio lo vorrebbe?), la legittimità dell’atteggiamento “nicodemico” di chi, cioè, in privato ha alcune convinzioni che in pubblico non mostra. Esattamente come il fariseo Nicodemo, membro del Sinedrio ma in segreto discepolo di Gesù. Ultima, ma forse più importante, la differenza di fondo tra il mondo europeo cristiano e quello giapponese, in cui il buddhismo zen si sovrappone a più antiche concezioni shintoiste e causa delle difficoltà intrinseche nell’accettare un Dio di amore e di misericordia che non ha vera e propria raffigurazione negli oggetti di culto.

[+] lascia un commento a »
Sei d'accordo con questa recensione?


Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
50%
No
50%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di :

Vedi tutti i commenti di »
Silence | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Paola Casella
Pubblico (per gradimento)
  1° | writer58
  2° | loland10
  3° | zarar
  4° | ashtray_bliss
  5° | nanni
  6° | sergio dal maso
  7° | elpanez
  8° | samanta
  9° | andrea1974
10° | lgiulianini
11° |
12° | filippo catani
13° |
14° | silvana
15° | cristian
16° | alberto
17° |
18° | angelo umana
19° | maopar
20° |
21° | liuk!
22° |
23° | blackcoconight
24° | maumauroma
25° | ghigs2000
26° | felicity
27° | dandy
28° | giulio andreetta
29° | onufrio
30° | roberto
31° | juri moretti
32° | astromelia
33° |
34° |
35° |
36° |
37° | super2davide
38° | kaipy
39° | dinoroar
40° |
41° | uppercut
42° | mauridal
43° |
44° | evildevin87
45° | catapulta
46° | kimkiduk
47° |
48° |
49° | cinefilorosso
50° | goldy
51° |
52° | iuriv
53° | enzo70
54° | filippotognoli
55° | flyanto
56° |
57° |
58° |
59° | andreagiostra
60° |
61° | jack beauregard
62° | francesco izzo
63° |
Premio Oscar (1)
AFI Awards (1)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 |
Link esterni
Sito ufficiale
Facebook
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
martedì 22 giugno
Cosa sarà
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità