Un piccione seduto su un ramo riflette sull'esistenza

Acquista su Ibs.it   Dvd Un piccione seduto su un ramo riflette sull'esistenza   Blu-Ray Un piccione seduto su un ramo riflette sull'esistenza  
Un film di Roy Andersson. Con Holger Andersson, Nisse Vestblom, Lotti Törnros, Charlotta Larsson, Viktor Gyllenberg.
continua»
Titolo originale En Duva Satt På En Gren Och Funderade På Tillvaron. Commedia drammatica, Ratings: Kids+16, durata 100 min. - Svezia 2014. - Lucky Red uscita giovedì 19 febbraio 2015. MYMONETRO Un piccione seduto su un ramo riflette sull'esistenza * * * - - valutazione media: 3,38 su 69 recensioni di critica, pubblico e dizionari. Acquista »
   
   
   

Un presepio meccanico di grottesche assurdità Valutazione 0 stelle su cinque

di Peer Gynt


Feedback: 20909 | altri commenti e recensioni di Peer Gynt
venerdì 5 settembre 2014

 Non si può negare al cinema di Roy Andersson un suo particolare e personalissimo stile: il film viene costruito per giustapposizione di quadri fissi, dentro i quali colore e scenografia sono studiatissimi mentre i personaggi sono rigidi manichini che si muovono come zombie e ripetono, con una stupidità che indossano come una maschera, frasi assurde o grottescamente irrilevanti. La sintassi cinematografica è ridotta al grado zero, la lentezza delle scene è studiata e voluta, per farle assomigliare più a quadri viventi che ad un film. L'intento è chiaramente quello di delineare un ritratto dell'homo insapiens, delle stupide atrocità quotidiane che gli uomini sono in grado di mettere in scena con assoluta incoscienza. Si ride ogni tanto, nei film di Andersson, ma si ride amaro, perché questa pittura animata dell'assurdo mette in evidenza un'umanità cinica e misera, che mostra di non fare una piega di fronte alle più atroci torture o alla morte. Dai figli che si affannano a strappare la borsetta piena di ori e denaro alla madre morente, alla dottoressa che si dilunga in una telefonata inutile mentre nel suo laboratorio una scimmia legata a fili elettrici subisce varie scariche di corrente, agli schiavi introdotti in un enorme tubo di metallo che viene arroventato e fatto muovere come un girarrosto da un bel fuocherello, tutti i personaggi, una volta recitata la loro parte, stupida, cinica o grottesca, sembrano infine mettersi in posa in attesa che il regista (e lo spettatore con lui) li possa immortalare in un gesto che pare costituire il loro capolavoro, la loro ragione di vita: gesto che continueranno a fare per sempre, iterandolo all'infinito, come in un enorme presepio meccanico.
Ma dal quale (e non poteva essere diversamente in un connazionale di Ingmar Bergman) non proviene alcuna traccia di un qualunque dio.
Impossibile esprimere un voto, ci sembrerebbe di essere diventati uno dei personaggi del film alle prese con le loro azioni assurde e prive di senso (e non vorremmo essere inseriti nel prossimo film di Andersson mentre stiamo votando un film).

[+] lascia un commento a peer gynt »
Sei d'accordo con la recensione di Peer Gynt?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
85%
No
15%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
carloseb domenica 22 febbraio 2015
carloseb
0%
No
0%

ma quante stelle gli dai?

[+] n.c. (non classificabile) (di peer gynt)
[+] lascia un commento a carloseb »
d'accordo?
tavololaici domenica 22 febbraio 2015
bella recensione
0%
No
0%

sono daccordo.Gianni

[+] lascia un commento a tavololaici »
d'accordo?
vanessatalanta giovedì 26 febbraio 2015
la madre?
50%
No
50%

Ma dai, bastava aspettare che morisse, no? E l'idiozia della donna che pensa di portarsi in Paradiso gli averi? Semmai avrei insistito su quello, sulla visione ridicola e costruita sui propri comodi di una donna stupida, ignorante e senza vera fede, sul SUO egoismo, non su quello dei figli...per fortuna Gynt era norvegese...

[+] lascia un commento a vanessatalanta »
d'accordo?

Ultimi commenti e recensioni di Peer Gynt:

Vedi tutti i commenti di Peer Gynt »
Un piccione seduto su un ramo riflette sull'esistenza | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Emanuele Sacchi
Pubblico (per gradimento)
  1° | adelio
  2° | catcarlo
  3° | amgiad
  4° | peer gynt
  5° | pepito1948
  6° | francesca meneghetti
  7° | ssinaima
  8° | maurizio meres
  9° | stefano b.
10° | enrico danelli
11° | antonio tramontano
12° | mericol
13° | mauridal
14° | giulia cortella
15° | angeloumana
16° | vanessatalanta
17° | francesca meneghetti
18° | flyanto
19° | zarar
20° | lomax
21° | howlingfantod
22° | francesco2
23° | epidemic
24° | fabiofeli
25° | kimkiduk
26° | m.barenghi
Festival di Venezia (1)
European Film Awards (5)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 |
Link esterni
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 19 febbraio 2015
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
venerdì 15 gennaio
Disincanto - Stagione 3
venerdì 1 gennaio
Cobra Kai - Stagione 3
giovedì 31 dicembre
Sanpa: luci e tenebre di San Patri...
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità