Un piccione seduto su un ramo riflette sull'esistenza

Acquista su Ibs.it   Dvd Un piccione seduto su un ramo riflette sull'esistenza   Blu-Ray Un piccione seduto su un ramo riflette sull'esistenza  
Un film di Roy Andersson. Con Holger Andersson, Nisse Vestblom, Lotti Törnros, Charlotta Larsson, Viktor Gyllenberg.
continua»
Titolo originale En Duva Satt På En Gren Och Funderade På Tillvaron. Commedia drammatica, Ratings: Kids+16, durata 100 min. - Svezia 2014. - Lucky Red uscita giovedì 19 febbraio 2015. MYMONETRO Un piccione seduto su un ramo riflette sull'esistenza * * * - - valutazione media: 3,38 su 69 recensioni di critica, pubblico e dizionari. Acquista »
   
   
   

un piccione tormentato Valutazione 4 stelle su cinque

di MAURIDAL


Feedback: 11886 | altri commenti e recensioni di MAURIDAL
domenica 1 marzo 2015

 QUANDO un piccione seduto su di un ramo riflette sull'esistenza non sua “,naturalmente” ma di tutta l'umanità che osserva sotto i propri occhi ,viene da chiedersi se la stessa umanità stia riflettendo abbastanza sul mondo intero piccioni compresi.

Il regista Andersson , è altresì evidente che “,naturalmente” si è posto il problema , e con tutta evidenza questo film racconta il risultato di questi pensieri, perchè sia chiaro, questo film parla alla testa ,ed in tempi di cinema e non solo , che parla invece alla pancia , risulta difficile per tutti gli spettatori , seguirne il filo. Ma alla fine su cosa vuole, meditare , malgrado il pubblico , questo film. Ecco, la riflessione ,mia alla stregua del piccione , non è tanto sulla vita, ma è esattamente l'opposto, è sulla non- esistenza ovvero sulla morte . Le sequenze di scene sulla casualità della vita e della morte di persone intente nelle attività più banali e comuni ci suggeriscono che tutto ruota su un gioco dell'esistere che in fondo è fine a se stesso, e gran parte del film segue questa logica della casualità del banale o addirittura della banalità dell'esistere. Tuttavia seguiamo l'esistenza di personaggi che vivono a loro modo questa banalità come i due amici tristi e piagnucolosi che con infinita tristezza si occupano di vendere scherzi di carnevale, la famosa maschera di zio Dentone e i denti di dracula, che nessuno vuole e che semmai venduti non renderanno un soldo. Oppure l'uomo che muore prima di una mancata cena già pagata al bar. Tema, questo del bar ricorrente , tra gli altri, che si evidenzia come un lungo spazio interno , scena immobile che fa da sfondo ad una specie di umanità che si accontenta del bicchierino per sopravvivere. Addirittura Andersson ci fa rivivere una scena degli anni 40 dove nel bar della signora zoppa e anche vogliosa, il bicchierino di liquore viene regalato agli uomini ,soldati,marinai, che ,pagano baciando la padrona . Ancora nel bar di una moderna scandinavia , che irrompe un giovane imperatore Carlo XII a cavallo che chiede un bicchiere d'acqua frizzante , mentre tutto il suo esercito sfila sullo sfondo ,dietro le vetrate del bar . Scena che richiama Bunuel e i suoi animali in camera da letto. Ma di citazioni il film è pieno come quando lo stesso esercito ritorna dalla battaglia sconfitto e notiamo tra le fila un gruppo di mendicanti preso pari dalla parabola dei ciechi di Brueghel. Un film nordico di ambientazione e di colore , una fotografia grigia e beige pallido come i colori dei volti dei personaggi che si ripetono al cellulare , la stessa identica frase sullo stare bene, nel sentire che l'altro dica di stare bene. Dunque una monotonia e una alienazione del vivere sempre sull'orlo del suicidio, tranne l'unica speranza di vita in tutto il film , rappresentata da una giovane coppietta sdraiata sulla spiaggia che pomicia in presenza di un cane accucciato. La colonna sonora è degna della canzone triste cantata dal venditore di scherzi , ma insuperabile è la geniale pentolona girevole in cui viene fatta morire arrostita una intera tribù di negretti mentre si ascoltano le urla , alla presenza di un elegante pubblico notabile di vecchi signori e signore che brindano. Questa cinica visione della moderna civiltà occidentale fa il paio con la rappresentazione de l'homo sapiens , ovvero una scimmia con gli elettrodi in testa che ad ogni elettroshok emana suoni inascoltabili. Questo film è un' opera di cinema d'Autore che “naturalmente” non è nelle grazie del pubblico piccione seduto in poltrona. “naturalmente” il film è un tormentone.

[+] lascia un commento a mauridal »
Sei d'accordo con la recensione di MAURIDAL?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
50%
No
50%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di MAURIDAL:

Vedi tutti i commenti di MAURIDAL »
Un piccione seduto su un ramo riflette sull'esistenza | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Emanuele Sacchi
Pubblico (per gradimento)
  1° | adelio
  2° | catcarlo
  3° | amgiad
  4° | peer gynt
  5° | pepito1948
  6° | francesca meneghetti
  7° | ssinaima
  8° | maurizio meres
  9° | stefano b.
10° | enrico danelli
11° | antonio tramontano
12° | mericol
13° | mauridal
14° | giulia cortella
15° | angeloumana
16° | vanessatalanta
17° | francesca meneghetti
18° | flyanto
19° | zarar
20° | lomax
21° | howlingfantod
22° | francesco2
23° | epidemic
24° | fabiofeli
25° | kimkiduk
26° | m.barenghi
Festival di Venezia (1)
European Film Awards (5)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 |
Link esterni
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 19 febbraio 2015
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
venerdì 15 gennaio
Disincanto - Stagione 3
venerdì 1 gennaio
Cobra Kai - Stagione 3
giovedì 31 dicembre
Sanpa: luci e tenebre di San Patri...
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità