Il fuoco della vendetta

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Il fuoco della vendetta   Dvd Il fuoco della vendetta   Blu-Ray Il fuoco della vendetta  
Un film di Scott Cooper. Con Woody Harrelson, Christian Bale, Casey Affleck, Zoe Saldana, Sam Shepard.
continua»
Titolo originale Out of the Furnace. Thriller, durata 116 min. - USA 2013. - Indie Pictures uscita mercoledì 27 agosto 2014. MYMONETRO Il fuoco della vendetta * * 1/2 - - valutazione media: 2,98 su 41 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
samanta giovedì 8 febbraio 2018
il carattere di un uomo determina il suo destino. Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

Ho visto in TV il film che è uscito nel 2013. [SPOILER] La vicenda narra di un operaio Russel, interpretato da un attore inglese di notevole personalità quale Christian Bale (il cavaliere oscuro, American Hustle, La grande scommessa) che vive nella provincia americana in Pennsylvania vicina ai monti Appalachi a Braddock, è operaio siderurgico, persona onesta con una fidanzata di colore di cui è molto innamorato e un padre ex operaio malato terminale da lui curato. Il problema è il fratello Rodney (Casey Affleck) che dopo avere combattuto in Irak (il film è collocato tra il 2008 e il 2013) non riesce a trovare un lavoro e vive da sbandato guadagnando qualche soldo con gli incontri clandestini di pugilato organizzati da John Petty (Willem Dafoe). [+]

[+] lascia un commento a samanta »
d'accordo?
ennio giovedì 8 febbraio 2018
una vendetta spenta e un'occasione sprecata Valutazione 2 stelle su cinque
0%
No
0%

Il film funziona per due terzi, nulla di eccezionale o inedito ma è una vicenda apprezzabile come dramma familiare e sociale, funziona per le interpretazioni e l'ambientazione nella tranquilla provincia americana del New England coi suoi lati oscuri. E Christian Bale prevale nettamente sugli altri pur blasonati interpreti.
Quando, improvviamente, da drammatico il film ambisce a diventare giallo/thriller col tema della vendetta, scivola in banalità ed approssimazioni imbarazzanti, anche per gli stessi attori. Non c'è pathos e non c'è verosimiglianza in una ricerca/inseguimento del tutto piatti ed improbabili, con un criminale tanto violento quanto stupido ed un vendicatore poco astuto che lo stana con un trucco da bambini. [+]

[+] lascia un commento a ennio »
d'accordo?
dandy mercoledì 8 marzo 2017
purtroppo il deja vu è nell'aria. Valutazione 2 stelle su cinque
100%
No
0%

Nonostante una produzione  di lusso(niente meno che Ridley Scott e Leonardo DiCaprio)e un cast di prim'ordine(non sfruttato totalmente)l'esordiente regista(anche sceneggiatore)onora tutti gli stereotipi del genere,dalla provincia povera violenta,alla giustizia impotente,alla vendetta come unica soluzione possibile.Tutto già visto parecchie altre volte.Banale l'accostamento simbolico dell'uccisione e macellazione del cervo al pestaggio e all'esecuzione del fratello del protagonista.I personaggi non hanno nulla di memorabile,si comportano come ci si aspetta.

[+] lascia un commento a dandy »
d'accordo?
lydia domenica 27 dicembre 2015
quando il finale è la chiave di tutto Valutazione 5 stelle su cinque
67%
No
33%

PREGO CHI NON AVESSE VISTO IL FILM DI NON LEGGERE QUESTO COMMENTO 
considerato che non voglio rovinare il piacere a chi deve ancora intraprendere la visione di questo film magistrale, che va ben oltre i tiepidi commenti letti, inclusi, non voglio peccare di presunzione, ma aimè, di quanto letto della critica esperta.
Non mi dilungo in riassunti della trama, certamente coinvolgente (Bale è magnetico come solo lui sa essere), ma vado al punto: quei 10 secondi di visione finale, è proprio il caso di dire visione, quella scena che nessuno sembra aver "visto", apparentemente fuori luogo, pacifica, al riparo fra le mura di casa dopo tanta violenza, il protagonista dimesso, accasciato dopo quel sospiro compensatore, altro non è che la realtà crudele e spietata che riemerge allo spettatore dopo un lungo "viaggio" di vendetta vissuta nell'anima del protagonista, per effetto della droga assunta (quella dose rischiosamente acquistata). [+]

[+] lascia un commento a lydia »
d'accordo?
leonka giovedì 26 novembre 2015
crudo e spietato Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

Un'ambientazione perfetta, personaggi credibili, un film coinvolgente. Mostra un'America di provincia dove la realtà del lavoro, tra fabbriche che chiudono per la globalizzazione, reduci di guerra che sanno solo fare quello che gli ha insegnato l'esercito e allibratori che ti fanno pure credere di essere tuoi amici, rimane quella dei barman e dela polizia. Forse come realta un pò stereotipata (state attenti CERVELLONI, tra poco sarà così anche da noi) ma comunque cruda ed efficace. Il protagonista, grosso sfigato, a me è rimasto molto simpatico e in definitiva, al contrario di quello che possono pensare tutte le sole del politicamente corretto, fà molto bene ad arrivare dove la legge manca. [+]

[+] lascia un commento a leonka »
d'accordo?
elgatoloco lunedì 21 settembre 2015
di rara efficacia Valutazione 0 stelle su cinque
0%
No
0%

"Out the Furnace"(che rimanderei, come citazione, alla vicenda biblica di Giuseppe into the furnace, nella fornace)di Scott Cooper è film intelligente, girato con rara competenza tecnica(penso al montaggio alternato lungo nelle sequenze che ci raccontano il protagonista impegnato in una battuta "di caccia"con lo zio e, contemporanemente, del fratello che , con un"compare"che è addetto alla riscossione del premio per il combattimento, si accinge alla lotta mortale con una realtà, quella del"New Jersey", nella e alla quale soccomberà), che ci dà un quadro esistenziale terso, anzi fosco dell'"other side of the USA", dell'altra faccia degli States, quella degli  esclusi, degli"sradicati". [+]

[+] lascia un commento a elgatoloco »
d'accordo?
themaster mercoledì 26 agosto 2015
semplice,ma ben fatto e va dritto al punto Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Out of the Furnace (e non lo chiamerò con l'orribile titolo italiano) è un film particolare nella sua semplicità,una pellicola di grande spessore che Scott Cooper mette in scena come un noir vecchio stampo dalle tinte drammatiche.
La regia è molto introspettiva e proietta lo spettatore nella mente dei personaggi e li sviscera dal primo all'ultimo senza lasciare nulla al caso e,per una volta dopo il bellissimo Blue Ruin,(arrivato da noi da poco in blu ray mi raccomando COMPRATELO CHE E SPETTACOLARE) un film sulla vendetta che non sia una zotta atroce come Io vi Troverò o come il tamarro ma comunque ben fatto John Wick,Out of The Furnace è un film serissimo,che racconta la storia di un uomo interpretato da Christian Bale in maniera magistrale,che dopo un dramma personale che lo segnerà per tutta la vita,esce di prigione e cerca di rifarsi una vita insieme al fratello portato in scena da Casey Affleck che qui da una prova degna dell'oscar e che dimostra quanto questo attore sia duemila volte più talentuoso del fratello Ben che,nonostante recitativamente sia un incapace ha donato al pubblico dei film dietro la macchina da presa veramente ottimi. [+]

[+] lascia un commento a themaster »
d'accordo?
tarantinofan96 sabato 18 luglio 2015
out of the furnace Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Un cast stellare al servizio di una storia cruda e drammatica in cui il protagonista principale è un'America abbandonata a se stessa nell'indifferenza e nel degrado. Un luogo che opprime le persone che ci vivono, persone che cercano di dare una svolta alla propria vita o di darne un significato. Il film rende bene questo concetto inserendolo all'interno di una cittadina rurale e costruendoci attorno una storia di vendetta che ha il[+]

[+] lascia un commento a tarantinofan96 »
d'accordo?
onufrio mercoledì 25 marzo 2015
il fuoco della fornace Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
100%

Russell è un onesto lavoratore presso la fornace del proprio paesino; il fratello, Rodney, va e viene dalle missioni di guerra in Iraq e sembra non avere mai pace, impelagato in debiti di gioco. Per un brutto scherzo del destino Russell una notte uccide con la propria auto delle persone, sconterà i suoi anni di carcere, ma una volta uscito perde l'amore della propria fidanzata Lena, passata tra le braccia del poliziotto Wesley; e come se non bastasse, il fratello adesso si è dato alle lotte clandestine per ripagare i debiti a John (W.Dafoe). Un thriller che cova in silenzio, composto da un cast eccellente e da un finale risolutivo, senza appello.

[+] lascia un commento a onufrio »
d'accordo?
nonsolovideo lunedì 16 febbraio 2015
ma che film avete visto? Valutazione 1 stelle su cinque
40%
No
60%

Leggendo trama e cast mi ero preparato a vedere il film dell'anno, la dura realtà è invece un altra. Film girato male e montato peggio. Cast sprecato (Visto il budget credo abbiano lavorato gratis o quasi)! Il film non decolla e fa addormentare la maggior parte degli spettatori. C. Bale non delude, in teoria nessuno degli attori lo fa ma la regia si è di brutto... 

[+] esagerato (di vaalee)
[+] lascia un commento a nonsolovideo »
d'accordo?
pagina: 1 2 3 4 »
Il fuoco della vendetta | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Paola Casella
Pubblico (per gradimento)
  1° | veronica c
  2° | vanessa zarastro
  3° | samanta
  4° | ashtray_bliss
  5° | etabeta
  6° | mario nitti
  7° | gufus
  8° | themaster
  9° | dandy
10° | lydia
11° | kelevramh
12° | leonka
13° | elgatoloco
14° | ennio
15° | enricofermi
16° | onufrio
17° | the thin red line
18° | gianleo67
19° | danba
Rassegna stampa
Paolo Perazzolo
Link esterni
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità