Il fuoco della vendetta

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Il fuoco della vendetta   Dvd Il fuoco della vendetta   Blu-Ray Il fuoco della vendetta  
Un film di Scott Cooper. Con Woody Harrelson, Christian Bale, Casey Affleck, Zoe Saldana, Sam Shepard.
continua»
Titolo originale Out of the Furnace. Thriller, durata 116 min. - USA 2013. - Indie Pictures uscita mercoledý 27 agosto 2014. MYMONETRO Il fuoco della vendetta * * 1/2 - - valutazione media: 2,98 su 41 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

Intenso e Convincente Dramma Famigliare. Valutazione 3 stelle su cinque

di ashtray_bliss


Feedback: 27693 | altri commenti e recensioni di ashtray_bliss
martedý 29 luglio 2014

Out of the Furnace e' uno di quei film che appena iniziano, dopo poche sequenze, subito ti ricordano qualcosa. Hanno un'aria di gia' visto ma nonostante cio' ti prendono, riescono comunque a rapirti e farti seguire con interesse gli sviluppi della trama, per quanto gia' vista e rivista ci possa apparire in superficie. Merito, senz'altro, della piu' che convicente prova degli interpreti ma anche della storia in se', seppur colma di luoghi comuni per le pellicole made in Usa, riesce a bilanciare bene una storia drammatica, con un crescendo di drammaticita' sia nelle sequenze proposte sia nella narrazione degli eventi con un certo volume di cliche' e stereotipi che siamo ormai fin troppo abituati a trovare in questo tipo di film: pattriotismo, buonismi vari, valori di famiglia e patria che dominano su ogni altra cosa, sete di vendetta etc. 
La vicenda ruota attorno al personaggio principale Russel, interpretato da un sempre impeccabile Christian Bale, un uomo di una piccola e provinciale cittadina americana che lavora in una fabbrica e conduce una vita normale ma anche noiosa, rutinaria divisa tra lavoro, fidanzata, padre malato e impossibilitato a letto e un fratello minore, Rodney (un convincente Cassey Affleck), con una personalita' problematica ed agressiva. Rodney di per se', da' filo da torcere ai famigliari, a causa del suo carattere impulsivo e delle sue cattive abitudini sopratutto quella di partecipare a combattimenti clandestini. Fight Club improvvisati, dove i partecipanti si scatenano l'uno contro l'altro a mani nude e dove vengono scomesse grandi quantita' di soldi.
Ben presto gli eventi prenderanno una piega decisamente storta e avversa: Russel avra' un incidente stradale mentre guida ubriaco e finira' in prigione. Il fratello minore, partira' per un periodo in Iraq, arruolatosi nel esercito, e la loro vita iniziera' progressivamente a sbriciolarsi davanti ai loro occhi. In primis la liberta', poi la donna che ama, poi uno ad uno i suoi unici famigliari rimasti...Russel e' un uomo provato dal destino e dalle circostanze al quale viene portato via tutto, giorno dopo giorno, ma nonostante cio' affronta la vita ancora coraggiosamente e a testa alta. Prima scontando la lunga pena carceraria, poi provando a rimettersi in corsa nella vita quotidiana.
Ma il vero calvario inizia quando Rodney riesce ad ottenere un importante combattimento con il team di DeGroat, un violento e pericoloso uomo che ha dei conti in sospeso con il 'manager' di Rodney e' mette a puntino un piano per uccidere entrambi pareggiando i conti. Russel, ancora una volto distrutto, avendo decisamente perso anche l'ultimo membro della sua famiglia iniziera' un difficile percorso sulle tracce del uomo che ha brutalmente ucciso suo fratello minore. Assetato e acciecato dal fuoco della vendetta del titolo, e avendo pochissima fiducia nella polizia locale, Russel mette in moto la giustizia fai-da-te.
Gli elementi chiave di questo film (come di molti altri film simili a questo) sono ovviamente gli ideali della famiglia, della patria, del onore e del orgoglio. Russel infatti impersona perfettamente tutti gli ideali-standard che nel immaginario colletivo (americano) deve avere un uomo. Ama e sta il piu' vicino possibile alla sua famiglia, e' protettivo nei confronti del fratello minore ed e' amorevole col padre malato. Ma e' anche un uomo onesto, con un lavoro decoroso che gli permette di sopravvivere, ama la sua fidanzata mentre aspira a creare una famiglia propria con lei. Incarna dunque a pennello tutti quei luoghi comuni tanto amati dai film-makers d'oltreoceano. Difatti, anche dopo l'incidente stradale e l'incarcerazione, Russel mantiene la testa alta, non si nasconde mai dai fantasmi del passato che lo inseguono, e' in preda ai rimorsi ed ai rimpianti ma ancora una volta viene perdonato agli occhi dello spettatore. Rodney dall'altra parte rappresenta in se' una nuova faccia del'America di oggi: una gioventu' bruciata, rubata dagli orrori vissuti in guerra. Una personalita' problematica che si sgretola poco a poco dopo il rimpatrio, ma che porta ancora grandi dosi di rabbia e frustazione dalle quali si libera soltanto nei momenti dove combatte, un po' contro l'avversario e molto contro se stesso. Vorrebbe sfugire a quello che' e', cancellare tutto cio' che lo ha segnato psicologicamente ma si ritrova disperatamente a cercare la rendezione nella violenza. Bisogna ammettere che su tutti il personaggio di Rodney e' il piu' convincente anche perche' esce dagli schemi bianco/nero, raffigura un uomo addolorato, provato  ma principalmente piegato dallo stesso paese che ha servito. La sua casa, la sua patria. Ottimo Cassey Affleck che dona al suo personaggio tutto lo spessore che merita. 
Molto bravo e all'altezza anche Harrelson, anche se penso sia un peccato confinarlo da 20 anni a questa parte nelle solite vesti del duro, violento, psicopatico, aggressivo etc.etc. Probabilmente sono ruoli dove ormai ci ha fatto l'abitudine ecco spiegato il perche' si trova a suo agio e riesce ad essere convincente nelle medesime parti. Spero comunque di vederlo prima o poi interpretare ruoli differenti, che si stacchino dal solito binomio Harrelson-Macho.
Breve e sprecata a mio avviso la parte di Dafoe. Qualsiasi altro attore al suo posto sarebbe stato comunque adatto, essendo un personaggio secondario non incisivo nella complessivita' della trama. Idem vale per Saldana e Whitaker (che quasi non riconoscevo).
Valida la regia e la scenografia che rappresenta in modo vivido l'altra faccia degli Usa, lontana dal glamour e dalle enormi boulevard, c'e' un'America provinciale, povera, emarginata e degradata che lotta ogni giorno per arrivare a fine mese. 
Ma la trama purtroppo viene molto penalizzata dalla ovvieta' e prevedibilita' degli eventi oltre dal fatto che la narazzione segue un filo piuttosto lento, e raggiunge l'apice dell'azione solo nella seconda meta'. A questo punto bisogna comunque ammettere che il film e' di netto stampo drammatico e non rappresenta dunque un thriller nel vero senso del termine, ecco il perche' mancano tutti gli elementi cardinali del genere come la suspense, i colpi di scena, un ritmo narrativo sostenuto etc.
Complessivamente si tratta di un prodotto mediocre, senza infamia e senza lode, anche se indubbiamente supportato da validissime interpretazioni di Bale, Harrelson e Affleck. Ben confezionato (con DiCaprio come produttore esecutivo) ma non incisivo.

[+] lascia un commento a ashtray_bliss »
Sei d'accordo con la recensione di ashtray_bliss?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
61%
No
39%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
alexdelarge85 mercoledý 10 settembre 2014
l'italiano diventa optional...
100%
No
0%

Leggo e comprendo la tua dedizione mio caro/a socio di Mymovies, ma con umilta' ti dicoche scrivere "famigliare" al posto di "familiare" non rende molto interessante la tua, devo dire attenta, recensione... Bale simil-Trevor Reznik ed Affleck non deludono, in questa, a mio parere, rivisitazione di Cimino.gli USA sono anche North Braddock (PA) non solo L.A. o New York

[+] forse dovresti impare tu l'italiano amico mio (di ashtray_bliss)
[+] hahah rido... (di chak10)
[+] lascia un commento a alexdelarge85 »
d'accordo?

Ultimi commenti e recensioni di ashtray_bliss:

Vedi tutti i commenti di ashtray_bliss »
Il fuoco della vendetta | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Paola Casella
Pubblico (per gradimento)
  1░ | veronica c
  2░ | vanessa zarastro
  3░ | samanta
  4░ | ashtray_bliss
  5░ | etabeta
  6░ | mario nitti
  7░ | gufus
  8░ | themaster
  9░ | dandy
10░ | lydia
11░ | kelevramh
12░ | leonka
13░ | elgatoloco
14░ | ennio
15░ | enricofermi
16░ | onufrio
17░ | the thin red line
18░ | gianleo67
19░ | danba
Rassegna stampa
Paolo Perazzolo
Link esterni
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità