The Rum Diary - Cronache di una passione

Film 2011 | Avventura 120 min.

Regia di Bruce Robinson. Un film con Johnny Depp, Aaron Eckhart, Michael Rispoli, Amber Heard, Richard Jenkins, Giovanni Ribisi. Cast completo Titolo originale: The Rum Diary. Genere Avventura - USA, 2011, durata 120 minuti. Uscita cinema martedì 24 aprile 2012 distribuito da 01 Distribution. - MYmonetro 2,16 su 44 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi The Rum Diary - Cronache di una passione tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

L'incontro di Paul Kemp, giornalista freelance, con la bellissima Chenault, fidanzata di Sanderson, un ricco affarista. In Italia al Box Office The Rum Diary - Cronache di una passione ha incassato 1,1 milioni di euro .

The Rum Diary - Cronache di una passione è disponibile a Noleggio e in Digital Download su TROVASTREAMING e in DVD e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato no!
2,16/5
MYMOVIES 2,50
CRITICA 2,36
PUBBLICO 2,79
CONSIGLIATO NÌ
Un omaggio classicheggiante ad un autore dei più imprevedibili.
Recensione di Marianna Cappi
lunedì 23 aprile 2012
Recensione di Marianna Cappi
lunedì 23 aprile 2012

Paul Kemp è un bravo giornalista e un gran bevitore, giunto a Puerto Rico per scrivere su un quotidiano locale sull'orlo del fallimento. Al giornale, oltre al direttore Lotterman, Kemp conosce il fotografo Sala, che diviene suo amico e sodale, e il reietto Moberg, un ex redattore risucchiato dal gorgo dell'alcool e dalla passione per i discorsi di Hitler. Ma l'incontro che gli cambia la vita è quello con la bellissima Chenault, fidanzata di Sanderson, un ricco affarista che sta progettando la costruzione di una serie di alberghi di lusso su un'isoletta incontaminata e vuole Kemp dalla sua parte per indorare la pillola da servire alla popolazione locale.
Almeno un decennio prima di partire per la Mint 400 e Las Vegas, Raoul Duke era Paul Kemp, un artista alla ricerca di sé e del proprio stile, alle prime prove di irriverenza e disperazione, alla scoperta quasi epifanica di quel "sogno americano" che poi diventerà imperativo scovare. A Puerto Rico, costola ribelle dell'America, sorta di "Inghilterra con i frutti esotici", come si dice nel film in una delle tante intuizioni di scrittura, sono gli anni '60 e si comincia a pagare per guardare il mare da un hotel, perché partecipare al sogno costa e occorre che la gente non si svegli o "potrebbe chiedere il risarcimento". Una chevrolet rossa e Johnny Depp, l'attore più legato a Hunter S. Thompson, responsabile niente meno che del ritrovamento di questo romanzo anni e anni dopo la sua redazione, fanno da filo rosso e traghettano l'eco del film di Terry Gilliam in questo capitolo giovanile, dove la coppia Kemp-Sala ripropone a tratti quella costituita dal giornalista Duke e dall'avvocato samoano Dottor Gonzo, ma a tenere il gomitolo non c'è un regista visionario bensì uno scrittore che aveva deciso che non avrebbe mai più fatto il regista.
Chi si aspetta di veder risorgere il Bruce Robinson di Shakespeare a colazione resterà ancora in attesa di qualcosa che forse è semplicemente passato e non tornerà: quella leggerezza, quella follia e quell'urgenza tanto vitale quanto artistica, non appartengono certo a questo racconto che si dipana su un binario ultra classico, al limite del calligrafico, e manca persino di misura, trascinandosi oltre i tempi dovuti, ma al regista va reso ancora una volta il merito dell'ottima direzione degli attori e forse non solo. Robinson scrittore ha assorbito lo stile di Thompson e, nonostante abbia conservato solo tre battute del romanzo originale, lo ha restituito con efficacia, omaggiando il suo straordinario talento per i dialoghi. Peccato che, strada fecendo, l'arte della retorica si riduca a pomposo artificio e il film si chiuda nella più pura convenzionalità.

Sei d'accordo con Marianna Cappi?
THE RUM DIARY - CRONACHE DI UNA PASSIONE
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
Rakuten tv
TIMVISION
-
-
CHILI
iTunes
-
-
-
-
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€7,99 €11,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
sabato 28 aprile 2012
Hidalgo

Johnny Depp è Paul Kemp, giornalista ubriacone a Puerto Rico, dove tra alcol e droghe, belle donne e tipi loschi e combattimenti tra galli vedrà la sua vita cambiare. Proprio come i già citati galli, il film  di Robinson sbatte le ali ma non spicca il volo. Poco approfondito, a tratti noioso, The rum diary è un commedia che fa sorridere e diverte col contagocce, [...] Vai alla recensione »

giovedì 3 maggio 2012
ombri

Grande, cocente delusione. Fotografia super-patinata e meravigliose locations tropicali, ma stringi stringi...il nulla. Johnny Depp sempre bravissimo (anche se a mio parere surclassato dall'ancora una volta strepitoso Giovanni Ribisi, eccezionale caratterista il cui personaggio del tutto sopra le righe non viene adeguatamente sfruttato, bensì lasciato a fare da semplice macchietta), [...] Vai alla recensione »

giovedì 26 aprile 2012
Santoro96

Paul Kemp è un giornalista americano che si trasferisce dalla calma New York alla caotica Puerto Rico degli anni sessanta sconvolta da degrado e malavita. Il giornale in cui scrive è in fallimento per i troppi debiti e per l'assenza di notizie .In questa situazione di degradatezza Paul  fa conoscenza del fotografo del giornale Sala e di Moberg,un ex giornalista alcolizzato e [...] Vai alla recensione »

lunedì 30 aprile 2012
Filippo Catani

Puerto Rico inizio anni '60. Paul Kemp un giovane giornalista stanco della Grande Mela decide di scrivere per un piccolo quotidiano locale. In questo frangente farà conoscenza con due membri della redazione e cioè l'addetto alle fotografie e un giornalista che si occupava di religione e omicidi ma che ora è ormai diventato solo un alcolista.

giovedì 26 aprile 2012
roby_81

Il film è assolutamente godibile, e nonostante l'uscita non sia stata poi molto sponsorizzata (cosa di cui sinceramente non mi capacito) la pellicola scorre veloce come le parole di un romanzo letto tutto d'un fiato. Lo stile Gonzo inventato dalla letteratura di Thompson lo ritroviamo qui forse soprattutto nei modi di fare del personaggio di Paol Kemp, più che nel linguaggio [...] Vai alla recensione »

domenica 6 maggio 2012
donni romani

Johnny Depp è stato per anni amico dello scrittore Hunter S. Thompson, tanto che prese parte al documentario dedicato alla vita di Thompson e quindi non stupisce che la sua casa di produzione abbia acquistato i diritti di "The Rum Diary" e che lui abbia interpretato il protagonista di questa pellicola che ci trasporta a Puerto Rico alla fine degli Anni 50.

mercoledì 23 gennaio 2013
ultimoboyscout

Morale: bisognaperdersi prima di trovare la propria strada. Ed è esattamente quello che succede a Paul Kemp/Johnny Depp, giornalista e scrittore in crisi, bevitore scellerato che trova lavoro presso un giornale di terz'ordine a San Juan di Porto Rico come compilatore di oroscopi. Tra colleghi e amicizie borderline e una certa predisposizione al balordone più totale, Kemp, sprofonda [...] Vai alla recensione »

domenica 24 giugno 2012
Andrea Bazzarini

Quando insieme ai titoli di testa di The Rum Diary parte Volare sembra per un attimo di essere a vedere il nuovo Woody Allen, ma qui canta Dean Martin e non Modugno. Johnny Depp ricorda l'amico (gonzo) giornalista Hunter S. Thompson con questo adattamento cinematografico, di cui è anche produttore e che in America è stato un flop, di uno dei suoi primi romanzi.

lunedì 30 aprile 2012
MR MAGOO

salve a tutti..penso di trovarmi sostanzialmente d'accordo con la recensione letta..il rum è il vero protagonista della storia a fianco del grande Depp che come al solito entra in queste parti in maniera esemplare.Guardando questo film si ha proprio la sensazione di rivedere il Signor Duke e il suo avvocato Gonzo certo in una storia molto + soft e classica.

martedì 22 maggio 2012
Ando_89

The Rum Diary è il racconto dell'esperienza di Hunter S. Thompson a Porto Rico nel 1960. Si intrecciano una storia d'amore ("non confondere l'amore con la lussuria, è come l'ubriachezza con il giudizio"), una riflessione critica socio economica e l'amicizia di due giornalisti scapestrati con una sfrenata passione per l'ebbrezza.

mercoledì 18 luglio 2012
Mr.Zeus

Il film di buonissima sceneggiatura e un cast niente male che trova l'apice in Johnny Depp nel suo più pieno e maturo modo di recitare. L'ambientazione esotica che immerge in un paese ricco di varietà in una società sporca e corrotta. L'amore per la verità e la giustizia che si dibattono nel protagonista combattute dalla voglia di denaro e prestigio emergono [...] Vai alla recensione »

giovedì 15 marzo 2012
Anjelicaforever

A me è piaciuto molto. Non è affatto vero che non è divertente (certo non si ride a crepapelle ma non è una commedia) ed il rum c'entra eccome nella storia dato che i protagonisti sono quasi tutti alcolizzati e spendono molto di quello che guadagnano in rum e droghe. Ad essere sincera mi ha infastidito leggere commenti fuori luogo di gente che ha stroncato questo film senza che avesse neppure le basi [...] Vai alla recensione »

lunedì 7 maggio 2012
Writer58

Sono andato a vedere "The rum diary" senza alcun pregiudizio, sperando di trovarmi di fronte non certo a un capolavoro, ma a un'opera ben confezionata e stimolante, un film che tiene incatenata l'attenzione e che non fa rimpiangere i soldi spesi per il biglietto. Purtroppo, le mie speranze erano malriposte. Il film di Robinson non solo è un prodotto assolutamente convenzionale, ma mette in scena un [...] Vai alla recensione »

giovedì 26 aprile 2012
fra..fra90

assoltissimamente n film con 5 staelle..pieno di contento ùna trama molto bella..e non è no di qei film pallosi..per niente..anzi certe scene addiritra facevano ridere diciamo!!! lo consiglio a ttti coloro che nel cinema non amano esclsivamente ùn genere..ma per coloro che amano variare dalla commedia al drammatico..dall'avventra al thriller.

martedì 24 aprile 2012
fra..fra90

storia molto bella..rilassante per certi versi n film tranqillissimo...in certe scene pùò sembrare noioso invece è piacevole..attori spettacolari poi jhonny non ne parliamo..!!! affascinate bello stpenndo..!! e bravo..! è sicramnte ùno di qei film che invitano ttta l'ùmanità a riflettere sù determinate cose.

giovedì 3 maggio 2012
Lalli

un bel film con un Depp bravissimo come sempre, ma sinceramente sono uscita dalla sala un po' annoiata...un po' troppo lungo..ma cmq da vedere..paura e delirio a Puerto Rico;)

giovedì 26 aprile 2012
shorda

Il film è da vedere , anche se può risultare pesante ma per gli amanti di Johnny Depp questo è un film da non perdere. E' una storia vera , quindi non possiamo aspettarci azione , difatti questa non c'è se non in pochissime scene C'è lo stile di Blow anche se quel film è tutta un'altra cosa rispetto a questo Io avrei cambiato il finale dato [...] Vai alla recensione »

sabato 28 aprile 2012
joker 91

Questo film merita molto più rispetto a ciò che ha raccolto sia a livello critico che pubblico negli states. Depp crea un interpretazione degna di nota lontano dal solito pirata,bravo anche Ribisi nel ruolo dell'ubriaco come anche Eckhart. Il film affronta la vita di thompson attraverso lo sguardo di Depp nella sua lotta contro ciò che è ricchezza basata su sfruttamento incondizionato umano.

lunedì 30 aprile 2012
MAURì

Non è un flop ma neppure un film d'autore, noioso e con ritmi blandi a tratti ma tenuto su da una bella storia (ispirata da una vera e da un romanzo di Hunter S. Thompson) e da un Johnny Depp bravo, carismatico e come sempre "sfonda" video! Un film che comunque a mio modesto parere non incide più di tanto ed il risultato finale è poca Hollywood (per fortuna), ma tanto Puerto Rico e soprattutto tanto [...] Vai alla recensione »

venerdì 17 agosto 2012
Alex2044

Mezza stella in più per la simpatia degli attori,tutti bravi e credibili. Inoltre ho visto il film in un cinema all'aperto molto gradevole. Per il resto il film non è completamente riuscito faticando a trovare una cifra stilistica coerente. L'ambientazione e la ricostruzione storica sono corrette.Ci sono inoltre alcune battute azzeccate ed anche una gag durante la quale tutto il pubblico rideva. [...] Vai alla recensione »

martedì 24 aprile 2012
Raul Duke

io credo che questo film meriti un voto così alto,non perchè sia un capolavoro dal punto di vista tecnico,ma perchè finalmente,dopo paura e delirio a las vegas,torni a rendere omaggio ad uno scrittore dall'originalita unica.Hunter S. Thompson è colui che,pur con un metodo non convenzionale(l'uso di droghe e di ogni tipo di bevanda alcolica),è riuscito in [...] Vai alla recensione »

giovedì 8 marzo 2012
molenga

La valutazione che avrei voluto esprimere sarebbe stata "due stelle e mezzo". La prova degli attori è iresistibile: Johnny depp, certo, ma un eccezionale duo di sbarellati interpretati da ribisi e nolasco...poi c'è Amber Heard, alla quale in un ruolo come questo pè sufficiente( si fa per dire, siamo ben oltre la sufficienza) apparire.

venerdì 4 maggio 2012
verniks

La delusione che The rum diary causa nello spettatore è dovuto al fatto che il titolo trae in inganno. Si parte con l'idea che il film sia la "cronaca di una passione". Non si può dire che non sia vero, ma la passione in questione è rivolta alla vita in generale, perchè il protagonista pur essendo sconsiderato e dedito all'alcol è un uomo appassionato. [...] Vai alla recensione »

martedì 25 settembre 2012
g_andrini

A mio parere è la parodia dell'industria cinematografica. C'è un po' di tutto, soldi, droghe, sesso. La prima parte del film è molto buona, poi la trama decade un po'. L'ambientazione è magnifica, con Depp su buoni livelli. Più che guardabile.

mercoledì 24 ottobre 2012
Tanus78

Un film assolutamente insulso, con tante belle immagini, buoni attori, buona messa in scena ma scritto malissimo, senza un solo "filo" dei tanti che venga svolto in maniera compiuta. Verrebbe quasi da pensare ad una marchetta per Depp se non fosse che vive più che bene grazie al pirata Jack Sparrow. Soldi buttati, meglio una televendita.

mercoledì 2 maggio 2012
Flyanto

 Film tratto da un romanzo giovanile dello scrittore Hunter S. Thompson (deceduto nel 2005) dove vengono raccontate il soggiorno e le avventure a Puerto Rico nei primi anni '60 di un giornalista intriso di nobili ideali per cui battersi e di molto alcool. Qui, nella descrizione della coppia giornalista e fotografo, si evince già quella della futura coppia giornalista-avvocato delineata [...] Vai alla recensione »

venerdì 1 giugno 2012
giacomogabrielli

Johnny Depp torna in un filmetto guardabile dai tratti brillanti anche se non troppo. Il regista di 'Shakespeare a Colazione' ripiomba sul grande schermo dopo 20 anni (il suo ultimo film da regista risale al 1992), dirigendo un prodotto sì anche evitabile, ma al contempo non poi così malaccio. Anche se presenta momenti fiacchi ed una durata non proprio leggera, il tutto più [...] Vai alla recensione »

sabato 28 aprile 2012
kentaky

Credo in assoluto il film peggiore che abbia mai visto. Racconta la storia di un giornalista temerario, ambientata negli anni '60 piena di contraddizioni, sia dal punto di vista scenografico che tecnico. Un depp deprimente ormai al tramonto, senza speranza. Si ripetono situazioni noiose (tipo battaglie fra galli), i cattivi si arrendono (peccato che sono come la mafia.

martedì 1 maggio 2012
Sevenik

Comincio dicendo che il film a me non è affatto piaciuto !! Dal mio punto di vista era privo di spunti interessanti e con una trama scialba e monotona, insomma ... ho fatto fatica a rimanere sveglio per tutti e 120 min del film !!!

mercoledì 2 maggio 2012
renahx

A me non è piaciuto per niente.

giovedì 26 aprile 2012
milena.bucci

THE RUM DIARY-STORIA DI UNA PASSIONE: Questo è il tipico caso in cui lo spettatore viene fuorviato dal trailer promozionale. Sono andata al cinema con lo scopo di vedere un film tutto diverso da quello che poi è stato.. pensavo fosse un fil...m a ritmo battente di divertimento, gag esilaranti .. pieno di passione.. passione verso una donna.

domenica 29 aprile 2012
alezambo

La mia permanenza in sala è stata di appena 30 minuti, dopo di che, fra uno sbadiglio e l'altro ho preso la saggia decisione di andarmene. Il film appare lento, gli attori intorno a Depp decisamente mediocri e i ruoli dei personaggi fin troppo classici e prevedibili. A parte un Depp come al solitomolto bravo, il resto è noia. Il trailer è stato molto ingannevole ma è [...] Vai alla recensione »

mercoledì 9 maggio 2012
Dario85

Che bella storia!!! Quanti buoni propositi nei sogni di un uomo e kemp arriva a Puerto Rico per realizzarli, i suoi nella realtà e i nostri nell'immaginario. Un giornalista bevitore, un fotografo, un alcolizzato, una donna bellissima e disinibita, uomini senza scrupoli, sono le persone che popolano l'isola negli anni '60 nel nostro racconto.

sabato 11 febbraio 2012
James Wolfgang Hitchcock

Questo è il tipico caso in cui lo spettatore viene fuorviato dal trailer promozionale. Sono andato al cinema con lo scopo di vedere un film che in qualche modo avesse potuto ricalcare "Paura e delirio a Las Vegas", non a caso dal fatto che "The Rum Diary" è tratto dallo stesso autore Hunter S. Thompson. Dal trailer sembrava così, anzi credevo fosse un film a ritmo battente di divertimento, gag esilaranti [...] Vai alla recensione »

venerdì 11 maggio 2012
doni64

Forse perche' vedendo il trailer al cinema mi aspettanto molto di piu' ma onestamente lo giudico un film scialbo...inutile...che...non lascia traccia..voto 6+

giovedì 3 maggio 2012
Tuo Zio

Un film semplicemente orrendo, senza un baricentro dall'inizio alla fine. La trama è senza dubbio il problema maggiore: smarrito fra suggestioni comiche (alcune scene sono effettivamente simpatiche), sentimentali e di impegno sociale, il regista non riesce a dare un taglio preciso al suo lavoro creando un disastroso minestrone senza ne capo ne coda.

FOCUS
FOCUS
lunedì 14 maggio 2012
Pino Farinotti

Uno dei più suggestivi codici della letteratura sono naturalmente i viaggi. I Britannici come Maugham, Kipling, Conrad giravano il Commonwealt raccontando le loro esperienze. Le terre erano l’India e la Cina, culture lontane e favolose. Poi vennero i viaggiatori della generazione successiva, ci sta Hemingway fra costoro, e l’inglese/americano/messicano Malcom Lowry che firmò, nel 1947 un romanzo fondamentale in chiave di “stranieri altrove maledetti e sofferenti”, "Sotto il vulcano".

Frasi
"E se non è il rum a metterti nei guai, lo fanno le donne…"
Una frase di Paul Kemp (Johnny Depp)
dal film The Rum Diary - Cronache di una passione - a cura di Carmen
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
A. O. Scott
The New York Times

The rum diary, diretto da Bruce Robinson (Shakespeare a colazione) e basato sull’omonimo romanzo di Hunter S. Thompson, piacerà a quelli che coltivano un’idea romantica sugli alcolici, sul giornalismo di una volta o sui mad men di quell’epoca, a cavallo tra la fine degli anni di Eisenhover e i primi anni di Kennedy, in cui gli anni sessanta si preparavano a cambiare il mondo.

Federico Pontiggia
Il Fatto Quotidiano

Se per voi scrittura fa rima con bicchiere, giornalismo con Hemingway, Johnny Depp con Hunter S. Thompson, The Rum Diary è il vostro film. Confezione laccata e mood romantico, ci riporta agli anni 60, quando la paglietta era d’ordinanza, la sbronza tollerata, Kennedy una speranza e il sogno americano esportabile e rintracciabile altrove, per esempio a Puerto Rico, l”Inghilterra con i frutti esotici”, [...] Vai alla recensione »

Natalino Bruzzone
Il Secolo XIX

“Print the Legend!”. Vale ancora e sempre la vecchia parola d’ordine impressa da John Ford sulle tavole dei comandamenti per i reporter? Stampa la leggenda, come quando la realtà era superata dalla fantasia nel West di “L’uomo che uccise Liberty Valance”? No, resta solo un grido di battaglia splendido e simbolico ma che né riassume né esaurisce il rapporto tra giornalismo e cinema americano.

Massimo Bertarelli
Il Giornale

Loffio, anche se elegante, fumettone social sentimentale, ambientato nella Puerto Rico del 1960. Dove gli americani ricchi sono cinici, corrotti e razzisti, mentre quelli poveri sono onesti e idealisti. A vessillifero dei buoni si erge il giomalista dabbene Johnny Depp, in gran forma nonostante in pocomeno di due ore si scoli decine di bottiglie di rum e di birra.

Dario Zonta
L'Unità

Johnny Depp è uno degli attori più quotati e apprezzati di Hollywood.Come tutte le star del suo calibro riesce con vero cinismo e calcolo ad alternare film di qualità e d’autore (come quelli con Tim Burton) a super produzioni con super budget (come la saga dei Pirati dei Carabi). Anche quando il buon Depp si presta in film commerciali riesce sempre a mantenere quel tono tutto suo che lo «salva», che [...] Vai alla recensione »

Fabio Ferzetti
Il Messaggero

Istruzioni per l’uso di The Rum Diary. Non cercate la solita sceneggiatura di ferro dei film Usa. Non c’è, per varie ragioni. Il regista è inglese (suo il gioiello dimenticato Shakespeare a colazione); l’autore del libro, Hunter S. Thompson (quello di Paura e delirio a Las Vegas, sempre con Depp), inventore del «gonzo journalism», non era un modello di lucidità ma vantava resistenza record a droghe [...] Vai alla recensione »

Roberto Nepoti
La Repubblica

A qualcuno piace Paura e delirio a Las Vegas di Terry Gilliam; tratto - come questo - da un romanzo di Hunter S. Thompson e interpretato da Johnny Depp, amico personale dello scrittore. Ad altri, meno. In ogni caso i due film sono diversi come il giorno e la notte: schizzato e lisergico quello, vintage e turistico questo, che cronologicamente si riferisce a un periodo precedente della vita di Thompson, [...] Vai alla recensione »

NEWS
GALLERY
giovedì 19 aprile 2012
 

Tratto dall'omonimo romanzo di Hunter S. Thompson, The Rum Diary è la storia di Paul Kemp, giornalista free lance e grande bevitore. Tutto inizia quando Kemp (Johnny Depp) si trasferisce a Puerto Rico per scrivere per il The San Juan Star, quotidiano [...]

BIZ
venerdì 26 agosto 2011
Robert Bernocchi

La notizia girava da tempo e ora è arrivata la conferma ufficiale. Paul Greengrass dirigerà Fear Index, l'adattamento dell'omonimo romanzo di Robert Harris che sarà tra poco disponibile sul mercato. È la storia di uno scienziato che utilizza un algoritmo [...]

GALLERY
lunedì 21 giugno 2010
Marlen Vazzoler

Depp torna ai Caraibi a lavorare come giornalista Dopo Paura e delirio a Las Vegas di Terry Gilliam, Johnny Depp torna ad interpretare per la seconda volta un personaggio nato dalla penna del giornalista freelance Hunter S.

GALLERY
martedì 9 giugno 2009
Marlen Vazzoler

In questi giorni si stanno girando a Puerto Rico, esattamente a Old San Juan, delle scene del film The Rum Diary con Johnny Depp, Michael Rispoli e Giovanni Ribisi. Ribisi interpreta un giornalista nell'adattamento del libro di Hunter S.

GALLERY
mercoledì 15 aprile 2009
Marlen Vazzoler

Prodotto dalla Warner Independent Pictures, The Rum Diary è un film basato sul romanzo scritto da Hunter S. Thomson, che racconta le sue esperienze come giornalista freelance a Puerto Rico alla fine degli anni '50.

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati