Carlito's Way

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Carlito's Way   Dvd Carlito's Way   Blu-Ray Carlito's Way  
   
   
   

Critica Valutazione 2 stelle su cinque

di Dodo


Feedback: 0
sabato 21 maggio 2005

A Brian De Palma spetta di diritto l’oscar del regista più sopravvalutato del cinema americano, e “Carlito’s Way” è l’esempio eclatante di quanto affermato. Questo film (che riprende in modo esasperato molti punti del miglior capolavoro in materia di gangster movie : “C’era una volta in America”) risulta quanto mai romanzato, scontato, oltre che commerciale, soprattutto se si tiene conto dei ripetuti lavori cinematografici operati precedentemente da De Palma in materia di mafia e violenza, a partire da “Scarface”, fino ad arrivare ad “Untouchables”. Questo film non ha nulla di nuovo da proporre, nessuna innovazione da tramandare ai posteri del buon cinema. Lo spettacolo lo fanno i due attori principali : Al Pacino (nelle vesti di Carlito Brigante) e lo strepitoso Sean Penn (nei panni dell’ avvocato stralunato). Le emozioni le regalano questi due formidabili attori e non certo la regia dell’ italo – americano che ancora una volta si distingue per superficialità. Per iniziare, la trama sembra la solfa vista e rivista mille volte quando c’è da rappresentare questo genere di film, ed è lampante l’accostamento con il capolavoro di Sergio Leone in molteplici aspetti. Il boss che esce di galera e si ritrova in un mondo profondamente mutato, in preda a dubbi ed esitazioni è il primo tema scopiazzato ad arte dal già nominato “C’era un volta in America”, dove era Robert De Niro ad interpretare la parte di “Noodles”, il quale era innamorato guarda caso di una ballerina (secondo elemento in comune). De Palma aumenta la sensazione di una forte ispirazione al film di Leone quando addirittura ne riprende una scena : Carlito che spia l’amata ballerina danzare, proprio come faceva il piccolo Noodles, peraltro in un ambientazione molto più riuscita e commovente rispetto a quella stereotipata ideata da De Palma. L’attenzione dello spettatore è posta su gli stessi temi, su identiche riflessioni. Ad esempio un altro aspetto in comune riguarda il ruolo dell’ amante, la quale porta in dissidio il protagonista con la sua vita tormentata. Oppure l’amico – nemico del protagonista, che inaspettatamente tradisce l’amicizia per perseguire i propri obbiettivi, seppure con le differenti psicologie dei personaggi, ma gli argomenti restano gli stessi. Per terminare il quadro segnaliamo un'altra (probabilmente voluta) citazione : il proprietario del locale è un uomo robusto e impacciato come nel film di Leone. Conclusa questa analisi che sottolinea la scarsa originalità evidente nell’opera di De Palma, c’è da ribadire la presenza di una struttura inutilmente commerciale e che rievoca canoni Hollywoodiani. Dialoghi spesso stupidi : l’amante che allude per due volte a presunti omicidi di Carlito, lui che non risponde, e lei che si scusa (che fantasia!), per il resto tutti i dialoghi tra la coppia risultano banali e non scavano mai nel profondo, ravvivando, quando mai ce ne fosse bisogno, il lato romanzato del film. Oppure che dire dell’ interpretazione di Ann Miller, pessima al cospetto di due “mostri” come Pacino e Penn, a suggellare questa osservazione basta riprendere la patetica scena finale, quando l’attrice non mostra nessuno stupore per quanto accaduto, soltanto le famose frasi banali…

[+] lascia un commento a dodo »
Sei d'accordo con la recensione di Dodo?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
8%
No
92%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
venerdì 31 marzo 2006
se...
71%
No
29%

se si valuta il film a prescindere da cio' che c'è stato prima dal quale il regista possa aver attinto, tanto di cappello per un grande film.

[+] lascia un commento a »
d'accordo?
pollox2 giovedì 7 settembre 2006
va be...
78%
No
22%

il fatto che non sia originale non significa che non e un bel film. c'era una volta in america è probabilemnte il miglior mafia movie di utti i tempi ma ciò non comporta che nessuno piu possa fare bei film con come argomento dei gangster -

[+] lascia un commento a pollox2 »
d'accordo?
emy mercoledì 20 giugno 2007
ritirati
85%
No
15%

qui di superficiale c'e' solo il tuo commento.potevi risparmiartelo.il film e' emozionante e se tu non sai coglierlo sei ribadisco tu superficiale

[+] lascia un commento a emy »
d'accordo?
yo mercoledì 27 giugno 2007
mah...
83%
No
17%

Carlito potrebbe tornare ad essere il "re dell'eroina",eppure se ne sta li a spiare una ballerina riparandosi dalla pioggia col coperchio di un bidone della spazzatura..banale? è una delle scene piu romantiche che ricordo..capolavoro

[+] lascia un commento a yo »
d'accordo?
non dodo lunedì 20 agosto 2007
sbagliato
91%
No
9%

senti dodo ma sicuro di avere visto carlito's way? o hai bevuto prima di vederlo? il film è un capolavoro ottimamente interpretato dagli attori,ottima colonna sonora e diretto con magestria da De palma

[+] lascia un commento a non dodo »
d'accordo?
carlè giovedì 13 settembre 2007
no no
67%
No
33%

una xsona ke ha la minima idea di iniziare a spacciare..dopo ke vede sto film minimo si caca sotto...!!! nn è vero ke si rimane indifferenti...anzi si rimane malissimo x la fine..ke fa pensare tanto...qsto nn è solo un film...

[+] lascia un commento a carlè »
d'accordo?
dodo giovedì 20 settembre 2007
pietà per voi...
47%
No
53%

Che dire... provo pietà per gli individui che questa società postmoderna sforna...tanta ignoranza...Tornate a leggere Moccia

[+] lascia un commento a dodo »
d'accordo?
maso lunedì 10 dicembre 2007
ma chi sei te per criticare un capolavoro?
77%
No
23%

Vedi..il guaio di quelli come te è che non sapendo come "mettersi in rilievo e differenziarsi per forza dalla massa" cosi tanto per fare i diversi,si buttano a capofitto nel criticare film,che le critiche di tutto il mondo(gente che a studiato cinema a differenza di te) hanno giudicato un capolavoro.Cmq la domanda principale è CHI SEI TE PER CRITICARE DE PALMA?SEI UN REGISTA?HAI FATTO FILM?SEI UN'ATTORE?.... e poi è davvero infantile credere che TUTTO il commerciale sia da scartare in quanto tale.

[+] lascia un commento a maso »
d'accordo?
maxi lunedì 10 dicembre 2007
ma stai zitto!!!
83%
No
17%

non ci sono commenti lascio tutto intendere dal titolo.

[+] lascia un commento a maxi »
d'accordo?
blanche martedì 11 dicembre 2007
poverino
88%
No
13%

è evidente che sei tu ad essere abituato a leggere Moccia. Torna pure a vedere i film di Boldi, gli unici che puoi capire

[+] lascia un commento a blanche »
d'accordo?
smemorina martedì 11 dicembre 2007
al di là
86%
No
14%

al di là dello scontato-scontato, visto e/o rivisto ciò che conta è ciò che ti lascia dentro un film, ciò che ti comunica: e questo, caro, le viscere le sa smuovere bene. Punto.

[+] lascia un commento a smemorina »
d'accordo?
spooda2001 martedì 11 dicembre 2007
spero per te che tu abbia già un lavoro...
67%
No
33%

...perchè come critico cinematografico sei ridicolo. tra l'altro è comico intuire che per te ci sono solo due categorie, quelli che leggono moccia e i sapientoni come te che sproloquiano e non dico nulla... mai pensato di fare il politico?P.s. Immagino che tu sia una di quelli che venera tarantino... allora sarebbe tutto chiaro.

[+] lascia un commento a spooda2001 »
d'accordo?
rud lunedì 17 dicembre 2007
tu sei pazzo!!
67%
No
33%

lascia perdere le recensioni.

[+] lascia un commento a rud »
d'accordo?
fata martedì 25 marzo 2008
se 6 incapace di comprendere fai meglio a tacere
75%
No
25%

qst film ha una magia tale da far girare il mondo al contrario!le storie possono essere sempre uguali ma cambia il modo di raccontarle, ate la reltà nn piace! guarda i cartoni animati, qst lascialo a ki capisce!!!!

[+] lascia un commento a fata »
d'accordo?
gi venerdì 28 marzo 2008
sei connesso?
83%
No
17%

sei connesso col tuo cervello??? ma che dici??

[+] lascia un commento a gi »
d'accordo?
lex lunedì 2 giugno 2008
nooooooooooooooooo
80%
No
20%

Ma tu non hai la più pallida idea di cosa significhi film,lascia davvero perdere, datti alla danza classica,o a qualsiasi cosa che nn c'entri col cinema....

[+] lascia un commento a lex »
d'accordo?
urec mercoledì 27 agosto 2008
carlitozz
60%
No
40%

non capisco tutte queste persone che si stracciano le vesti. dodo non ha apprezzato il film e ha argomentato in maniera esauriente le sue affermazioni che, in parte, mi trovano d'accordo. il film a mio parere e' molto coinvolgente e deve tutto a pacino e a penn. la trama non e' eccezionale, e' piuttosto scontata...Una cosa non ho capito, nella scena iniziale Pacino dice che il suo cuore resistera', che ha la pelle dura, mentre nella scena finale afferma che tutti i punti del mondo non basterebbero a cucire il suo corazon...boh, qualcuno ha idee in merito?

[+] lascia un commento a urec »
d'accordo?
luca68 venerdì 2 gennaio 2009
perfetto!
71%
No
29%

E' proprio vero che i gusti sono gusti. Comunque i tuoi commenti sono a mio parere assolutamente a sproposito, soprattutto per i paragoni con un altro capolavoro, C'era una volta in America. Hai notato alcune somiglianze secondarie, mentre hai completamente ignorato le differenze di base ben più importanti. Una per tutte: nel film di leone, il personaggio di noodles è quello di un perdente, che dopo essere stato tradito è "andato a letto presto", mentre quello di Carlito è il contrario: un uomo con le p.... che non molla mai e che alla fine muore cercando di realizzare il suo sogno. Una differenza da niente? Quanto ai dialoghi, le battute di Carlito, soprattutto quelle con voce fuori campo, sono indimenticabili. [+]

[+] lascia un commento a luca68 »
d'accordo?
donnie brasco sabato 10 aprile 2010
che barbaria!!!
67%
No
33%

...............il film è tutto, trannè che scontato.......anzi per me è molto più commerciale/superficiale Scarface, dove si vede solo violenza, eroina, volgarità.........e il senso del film qual'è ??? Qui c'è un criminale che vuole provare a redimersi, che vuole portare a termine un sogno!!

[+] lascia un commento a donnie brasco »
d'accordo?
andrea'70 sabato 26 giugno 2010
prima di stroncare un capolavoro informati bene
100%
No
0%

Sono passati un pò di anni da quando il signor Dodo ha scritto la sua recensione(io l'ho letta solo oggi)e spero abbia avuto modo di sapere che prima di diventare il protagonista di uno splendido film Carlito Brigante era il protagonista di due straordinari romanzi del giudice portoricano Edwin Torres(scritti nel 1975 e nel 1979)che consiglio vivamente di leggere a tutti gli appassionati come me di questo grande film.Quindi la sua accusa di una totale sudditanza a 'C'era una volta in America'(anch'esso tratto da un buon romanzo di H.Grey)o di banale superficialità mi sembra del tutto infondata.Che poi un regista cinefilo come De Palma possa aver subito delle influenze nello stile dal grande Leone non mi sembra una pecca quanto mai un pregio.

[+] lascia un commento a andrea'70 »
d'accordo?
Carlito's Way | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies

Pubblico (per gradimento)
  1° | linda polverari
  2° | riccardo
  3° | darjus
  4° | alberto.dif
  5° | frank slade
  6° | alex41
  7° | ilpredicatore
  8° | gaety
  9° | paperino
10° | ultimoboyscout
11° | rmarci05
12° | nick castle
13° | tony montana
14° | annu83
15° | jean remi
16° | kondor17
17° | francesco2
18° | dodo
Golden Globes (2)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 |
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità