Ikarie Xb 1

Film 1963 | Fantascienza 90 min.

Regia di Jindrich Polák. Un film con Zdenek Stepanek, Radovan Lukavsky, Dana Medricka, Miroslav Machácek, Frantisek Smolik. Cast completo Titolo originale: Voyage to the End of the Universe. Genere Fantascienza - Cecoslovacchia, 1963, durata 90 minuti.

Condividi

Aggiungi Ikarie Xb 1 tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Fuggendo dalla terribile scoperta di una pericolosa nave fantasma, l'astronave viene attratta da un pianeta bianco.

Consigliato assolutamente no!
n.d.
MYMOVIES N.D.
CRITICA N.D.
PUBBLICO N.D.
CONSIGLIATO N.D.
Scheda Home
News
Critica
Premi
Cinema
Trailer
Un pilastro per la cinematografia fantascientifica cecoslovacca.

Tratto da La nube di Magellano di Stanis?aw Lem e ambientato nel 2163, il film del '55 cui sono debitori, tra gli altri, Kubrick, Lucas, Star Trek. Una missione spaziale è alla ricerca di vita aliena e, tra i tanti pericoli che affronta durante il viaggio, l'equipaggio si trova anche faccia a faccia con le tendenze e gli istinti autodistruttivi dell'umanità del ventesimo secolo. Art direction futuristica, intelligenza e ironia per un'opera anticipatrice, in edizione integrale e restaurata.

FANTAFILM
Cento anni di cinema di fantascienza

Nel XXV secolo, l'astronave "Ikarie XB 1", in cerca di un pianeta da colonizzare, si imbatte nel relitto vagante di una navicella di 500 anni prima con a bordo un carico di cadaveri ed un ordigno nucleare che, quando esplode, minaccia di distruggerla. Il comandante Vladimir Abaiev evita il peggio e continua il viaggio, ma giunto in prossimità di un pianeta morto viene investito da un flusso di radiazioni che si propagano come un'incessante e assordante onda sonora. Il campo magnetico di un altro vicino pianeta, che l'atmosfera colora di una serena tonalità bianca, salva, provvidenzialmente, l'equipaggio sottraendolo al letale virus trasmesso dalle radiazioni.
Il film è considerato da taluni il capolavoro della fantascienza cinematografica cecoslovacca, e pur collocandosi sulla scia delle nascenti space opera (I sette navigatori dello spazio), mostra, senza dubbio, più di un tratto originale (la descrizione della vita di bordo, l'accurato futuribile abbigliamento degli uomini del XXV secolo) e qualche situazione anticipatrice (la scoperta dell'astronave fantasma diventerà da Alien in poi uno stereotipo di molta fantascienza spaziale). Il timbro enfatico che pesa sul racconto può, oggi, destare fastido, ma riferito agli anni '60 e alle condizioni sociali dell'Est europeo si rivela in sintonia con un ideale progetto di parabola politica: la corsa dell'"Ikarie" verso un mondo libero e i due pianeti che si contrappongono (l'uno portatore di morte e l'altro di energia positiva) non possono non significare l'ansia di libertà di un popolo ancora combattuto tra spinte conservatrici e voglia di rinnovamento.Importato dalla AIP negli Stati Uniti con il titolo Voyage to the End of the Universe, il film fu tagliato arbitrariamente ed uscì con un finale posticcio nel quale i cosmonauti di "Ikarie XB 1", scesi sul pianeta bianco (...diventato verde nell'edizione americana), scoprono i resti di una civiltà scomparsa sui quali si erge la mole della Statua della Libertà. Secondo la filmografia della IMdb, Stanislaw Lem avrebbe collaborato alla sceneggiatura, pun non apparendo nei credits.

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati