Preferisco il rumore del mare

Acquista su Ibs.it   Dvd Preferisco il rumore del mare   Blu-Ray Preferisco il rumore del mare  
Un film di Mimmo Calopresti. Con Silvio Orlando, Fabrizia Sacchi, Paolo Cirio, Michele Raso, Mimmo Calopresti, Andrea Occhipinti.
continua»
Commedia, Ratings: Kids+13, durata 90 min. - Italia 1999. MYMONETRO Preferisco il rumore del mare * * - - - valutazione media: 2,34 su 10 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

Irene Bignardi

La Repubblica

Il titolo, direbbero in un giornale, "canta" (e giustamente, è un verso di Dino Campana). L'affiche è elusivamente poetica (un mare blu, particolare di un quadro di Guccione). Lo stile, esaltato dalla bella fotografia di Luca Bigazzi, è pudico, austero, elegante. E il soggetto mira alto, a toccare corde che parlano a tutti e di tutti, perché attraverso un'amicizia tra due ragazzi molto diversi fa confluire in un'unica storia due problemi brucianti, il rapporto tra Nord e Sud, e lo scontro tra la generazione dei padri e quella dei figli. Eppure, sotto questa eleganza formale e le generose intenzioni di un osservatore della realtà sempre acuto e sensibile quale si è rivelato Mimmo Calopresti in due film come La seconda volta e La parola amore esiste, Preferisco il rumore del mare ha lo strano limite di comunicare meno di quello che promette, di enunciare - più che di sviluppare - i suoi temi e la sua storia, di fotografare i suoi personaggi senza farli crescere. Dobbiamo accettare, più che capire, perché il quindicenne Matteo (Paolo Cirio) è così chiuso e antipatico. Va bene che è figlio di separati, che il padre Luigi (Silvio Orlando) - di origine calabrese, dirigente in una grande azienda torinese di proprietà del suocero - è distaccato e distratto e la mamma è parecchio strana e sembra indifferente (quando vede il ragazzo dopo parecchio tempo per prima cosa gli chiede un bicchier d'acqua, manco lo guarda e poi gli domanda cosa pensa dei suoi quadri). Ma forse vorremmo saperne di più. E il giovane calabrese Rosario (Michele Raso), che Luigi decide di aiutare portandolo in una comunità, lontano dalla Calabria dove il ragazzo è isolato, ha tutte le ragioni di essere silenzioso e pacatamente arrogante, visto che la madre gli è stata uccisa in una faida e il padre è in carcere. Ma la sua reticenza, la reticenza di Calopresti e una recitazione molto rigida e antiemotiva ci lasciano ai margini del suo problema. La sceneggiatura scritta da Calopresti con Francesco Bruni incornicia le diverse crisi dei due ragazzi - la distruttività autodistruttiva del borghese ribelle Matteo, la tenacia di Rosario nel costruirsi una "persona", nell'attaccarsi al lato positivo della vita - in un quadro più ampio, dove trovano posto il nonno ricco e corruttore di Matteo, la goffaggine sentimentale di suo padre, che tiene a distanza la "fidanzata" Fabrizia Sacchi, un'inchiesta giudiziaria sui panni sporchi dell'azienda del nonno. Ma il crescendo drammatico resta per molti aspetti inspiegato, se non dai pregiudizi profondi che Luigi, interpretato con un eccesso di distacco da Silvio Orlando, continua a nutrire per le proprie origini - il Sud, la piccola borghesia. A meno che la chiave di lettura di questo film sincero, ambizioso ed elusivo non stia nel nome della libreria in cui il giovane Rosario lavora, e che si chiama Franti, come il cattivaccio deamicisiano che si è meritato a suo tempo un elogio di Umberto Eco. La bontà di cui i due ragazzi leggono nel libro Cuore, stranamente appassionati, è sparita. Tanto vale, pensa Rosario, ascoltare il rumore del mare. Anche se, pure in Calabria...
Da La Repubblica, 25 marzo 2000


di Irene Bignardi, 25 marzo 2000

Sei d'accordo con la recensione di Irene Bignardi?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
67%
No
33%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Richiedi la data del prossimo passaggio in tv del film Preferisco il rumore del mare.
(Riceverai le informazioni pochi giorni prima del passaggio in tv. Il servizio è gratuito)

inserisci qui la tua email
Preferisco il rumore del mare | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Pino Farinotti
Pubblico (per gradimento)
  1° | stefano capasso
Nastri d'Argento (2)


Articoli & News
Shop
DVD
Scheda | Cast | News | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
mercoledì 22 settembre
Un altro giro
Maledetta Primavera
Peter Rabbit 2 - Un birbante in fuga
giovedì 16 settembre
Freaky
mercoledì 15 settembre
100% Lupo
Adam
martedì 14 settembre
Black Widow
giovedì 9 settembre
Rifkin's Festival
Corpus Christi
Morrison
mercoledì 8 settembre
Il cattivo poeta
Il sacro male
martedì 31 agosto
Amazing Grace
giovedì 26 agosto
The Conjuring - Per ordine del dia...
mercoledì 25 agosto
Crudelia
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità