Re Lear

Acquista su Ibs.it   Dvd Re Lear   Blu-Ray Re Lear  
Un film di Jean-Luc Godard. Con Woody Allen, Molly Ringwald, Jean-Luc Godard, Peter Sellars, Norman Mailer, Julie Delpy.
continua»
Titolo originale King Lear. Drammatico, Ratings: Kids+16, durata 93 min. - USA, Svizzera 1987. MYMONETRO Re Lear * * - - - valutazione media: 2,00 su 4 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato no!
2,00/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (n.d.)
 dizionari * * - - -
 critican.d.
 pubblicon.d.
Woody Allen
Woody Allen (81 anni) 1 Dicembre 1935 Interpreta Mr Alien
Molly Ringwald
Molly Ringwald (49 anni) 18 Febbraio 1968 Interpreta Cordelia
Jean-Luc Godard
Jean-Luc Godard (86 anni) 3 Dicembre 1930 Interpreta Il professor Pluggy
Peter Sellars
Peter Sellars   Interpreta William Shakespeare
Norman Mailer
Norman Mailer 31 Gennaio 1923 Interpreta Il grande scrittore
Julie Delpy
Julie Delpy (47 anni) 21 Dicembre 1969 Interpreta Virginia
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi
    * * - - -
Fantafilm
cento anni di cinema di fantascienza

Jean-Luc Godard imbastisce una situazione sullo scenario futuribile di un mondo uscito da una "Chernobyl" che ha azzerato secoli di arte e di pensiero. Tra gli stravaganti personaggi che popolano questo mondo polveroso, c'Ŕ William Shakespeare Jr. Quinto, discendente del Bardo, che persegue la missione di ricostruire i testi delle tragedie del grande antenato delle quali, ormai, si tramandano confusamente soltanto alcune battute. Instancabile ricercatore, egli sorprende Don Lear, un vecchio malavitoso, mentre recita alcuni versi del "Re Lear" a sua figlia Cordelia. Seguendo i due, Shakespeare Quinto raggiunge una piccola comunitÓ che un certo Pluggy tiene in soggezione servendosi delle immagini che egli stesso monta e proietta da una rudimentale cinepresa cucendo assieme vecchi pezzi di pellicole dimenticate.
Se Ŕ vero che nei "film d'autore" la scelta di un genere travalica se stessa per fornire argomento ad altro, Ŕ anche vero che lo spunto testimonia, di quel genere, una vitalitÓ a volte insospettata. La pellicola di Godard suggerisce un'ambiente futuribile, nel quale l'immagine, pur avendo dimenticato i significati, rimane unica, possibile modalitÓ di relazione sociale. King Lear Ŕ il diario di lavoro di un film mai realizzato, o meglio, di un film progettato inizialmente come rilettura dell'opera shakespeariana e cresciuto poi in tutt'altra direzione come discorso sulla natura, sul potere e sui limiti del linguaggio-immagine. Un pretesto provocatorio che, proprio per mancanza di intreccio, raggiunge lo scopo di alludere senza spiegare, dipingendo l'impressione di una societÓ residuale, spiandone gli elementi semplici, cercandone le connessioni necessarie. La sequenza che Godard abbozza, ridisegna, corregge e completa, Ŕ la riflessione di un teorico del cinema sul suo stesso cinema: in essa, il "regista sciamano" Pluggy (lo stesso Godard) compenetra finzione e critica in un delirante gioco tra i segreti della cultura, della manualitÓ e della persona. Artefice e padrone del suo mondo, e libero soltanto al suo interno, il regista decide il destino della storia, ed i personaggi sono sue creature - vittime della sua olimpica volubilitÓ - scelte tra nomi prestigiosi e, con una buona dose di divertita cattiveria, assimilate a semplici figuranti. Il film nasce nel 1986 per un estemporaneo, quanto sensazionalistico, accordo tra Godard e la Cannon (come dire tra l'arte pi¨ refrattaria ai compromessi e un principe della distribuzione commerciale) con l'intenzione di farlo approdare al festival di Cannes. Norman Mailer, designato per la sceneggiatura e per il ruolo di re Lear, abbandona quasi subito (e la scena della sua uscita Ŕ incasellata nel film) e la reinterpretazione del soggetto nelle mani del regista attiva i legali della Cannon. Il fallimento della casa produttrice evita a Godard la noia degli avvocati, ma fa scomparire dalla circolazione la pellicola dopo una fugace apparizione (appunto a Cannes) nel 1987. King Lear riappare in Francia ad opera della Bodega Films e in Italia, in occasione di semi-inaccessibili appuntamenti culturali, soltanto nel 2002.

Stampa in PDF

Premi e nomination Re Lear Fantafilm cento anni di cinema di fantascienza
Re Lear recensione dal dizionario Farinotti
King Lear
Tutti rideremo delle farfalle dorate
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Aggiungi una frase
Shop

DVD | Re Lear

Uscita in DVD

Disponibile on line da mercoledì 26 agosto 2009

Cover Dvd Re Lear A partire da mercoledì 26 agosto 2009 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Re Lear di Jean-Luc Godard con Woody Allen, Molly Ringwald, Jean-Luc Godard, Peter Sellars. Distribuito da 20th Century Fox Home Entertainment. Su internet King Lear è acquistabile direttamente on-line su IBS.

Prezzo: 9,99 €
Aquista on line il dvd del film Re Lear

Re Lear | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Shop
DVD
Scheda | Cast | News | Frasi | Chat | Shop |
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2017 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità