Confidenza

Un film di Daniele Luchetti. Con Elio Germano, Federica Rosellini, Vittoria Puccini, Pilar Fogliati.
continua»
Drammatico, Ratings: Kids+13, durata 136 min. - Italia 2024. - Vision Distribution uscita mercoledý 24 aprile 2024. MYMONETRO Confidenza * * * - - valutazione media: 3,33 su -1 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
gabriella sabato 27 aprile 2024
hai paura , eh? Valutazione 3 stelle su cinque
80%
No
20%

 Il film di Daniele Lucchetti, terza trasposizione cinematografica da un romanzo di Domenico Starnone dopo “ La scuola” e “Lacci”affronta una relazione asimmetrica e tempestosa tra Pietro, professore e Teresa , la sua migliore studentessa. Il film muove i suoi passi in un terreno sismico, dove tutto può sgretolarsi da un momento all’altro, Pietro Vella è un narcisista, un egocentrico, è si professore amato e stimato per il suo insegnamento di pedagogia dell’affetto, ma sostanzialmente è un mediocre e lui vive questa insoddisfazione, tesa al raggiungimento di ciò che non è, talmente concentrato su sé stesso e a vivere una vita che in fondo non gli appartiene, da contaminare chi gli sta a fianco. [+]

[+] lascia un commento a gabriella »
d'accordo?
mauridal sabato 27 aprile 2024
la confidenza Valutazione 3 stelle su cinque
60%
No
40%

 Quando un personaggio come Pietro un prof di italiano ,viene prima  descritto come un ottimo insegnante che lascia un segno positivo nei suoi allievi, ha una vita semplice, da giovane sensibile alla vita e all'amore in generale,  e poi lo troviamo in una doppia esistenza piena di segreti ,con un equilibrio mentale precario, solo perché ha dato confidenza ad una sua allieva che  si innamora di lui, allora qualcosa nella storia del film, non quadra. Il regista ha scritto il film con due sceneggiatori di esperienza, Starnone e Piccolo, che hanno collaborato più volte in vari film, forse questa volta ,ciascuno a suo modo, hanno  voluto mettere troppa psiche a cuocere, rendendo il racconto involuto e contorto, ripetitivo sui rapporti tra Pietro il  protagonista,  e le sue varie donne che incontra e con cui ha rapporti difficili. [+]

[+] lascia un commento a mauridal »
d'accordo?
nino pellino domenica 26 maggio 2024
segreti inconfessabili: lucchetti supera se stesso Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Già nel film uscito nel 2020 dal titolo "Lacci", il regista Daniele Lucchetti si era dimostrato particolarmente bravo nel sapere esternare, nel corso di un trama, i disagi e le frustrazioni inconscie dei personaggi a causa di un passato ingrombrante e mai accantonato del tutto dalla memoria. Questa volta il regista approfondisce ancora di più questo tipo di tematica, dirigendo appunto "Confidenza", forse il suo film più ambizioso e visionario. In tale pellicola, infatti,  le frustrazioni diventano addirittura paura fino a ridurre la psicologia umana al totale sfinimento. La storia del professore Vella che confessa ad una sua ex allieva un segreto inconfessabile e che si pentirà in seguito per tutta la vita di averlo fatto, ci viene raccontata con enfasi simbolica per la quale il regista si avvale spesso anche di associazioni metaforiche o semplicemente guidate dall'inconscio dubbioso e mai domo della psiche umana. [+]

[+] lascia un commento a nino pellino »
d'accordo?
jonnylogan lunedý 29 aprile 2024
l''amore Ŕ un legame costruito sulla sopraffazione Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

Luchetti e Starnone, dal quale il regista trae per la terza volta linfa per le proprie opere, confezionano sulle solide e capaci spalle di Elio Germano, la figura di un uomo che probabilmente vuole apparire migliore di quel che in realtà è. Aggiungendo alle sue insicurezze travestite da carisma tre figure femminili che rappresentano l'egocentrismo del quale si compiace il protagonista. L'ex collega, Vittoria Puccini, abile nel portare in scena la figura di una donna in grado di donare al protagonista quella stabilità della quale ha bisogno. L'agente letteraria, interpretata da Isabella Ferrari, che rappresenta il diversivo alla vita coniugale. [+]

[+] lascia un commento a jonnylogan »
d'accordo?
pasqualina libone giovedý 2 maggio 2024
c''est la vie Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

Pietro è un uomo italiano, insegnante della periferia romana, film ambientato anni '80 (ma potrebbe benissimo essere attuale). Vella insegna e lo fà fuori dagli schemi ministeriali, per lui insegnare significa lasciare (imprimere) un segno, parla agli alunni di amore e sentimenti, di educazione affettiva, vuole insomma superare il modello dell'insegnante cattivo che riesce ad ottenere il massimo dai suoi studenti con metodi rigidi. Pietro è una persona ingenua degli altri ma soprattutto di se stesso, cerca di travalicare sempre il ruolo, infatti, un giorno incontra Teresa una giovane allieva per strada si ferma con la macchina e vorrebbe dargli un passaggio, anche se lei rifiuta, ma allo stesso tempo Teresa interpreta ogni sorriso, gesto del professore come una tentazione, che va a sommarsi al suo desiderio (anche se di fatti immatura). [+]

[+] lascia un commento a pasqualina libone »
d'accordo?
Confidenza | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Nastri d'Argento (5)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 |
Link esterni
Scheda | Cast | News | Trailer | Foto | Frasi | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2024 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità