Detective Dee e il mistero della fiamma fantasma

Film 2010 | Azione +13 122 min.

Titolo originaleDi renjie
Anno2010
GenereAzione
ProduzioneCina, Hong Kong
Durata122 minuti
Regia diTsui Hark
AttoriAndy Lau, Carina Lau, Bingbing Li, Tony Leung Ka Fai, Deng Chao, Richard Ng Teddy Robin Kwan, Lu Yao, Jinshan Liu, Yan Qin, Jialin Zhao, Sos Haroyan, Jean-Michel Casanova, Huang Yonggang, Yanming Jiang, Shenming He, Deshun Wang, Jin Chai, Nan Xu, Liz Veronica Foo, Xiao Chen.
Uscitavenerdì 26 agosto 2011
TagDa vedere 2010
DistribuzioneTucker Film
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: +13
MYmonetro 3,40 su 35 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Tsui Hark. Un film Da vedere 2010 con Andy Lau, Carina Lau, Bingbing Li, Tony Leung Ka Fai, Deng Chao, Richard Ng. Cast completo Titolo originale: Di renjie. Genere Azione - Cina, Hong Kong, 2010, durata 122 minuti. Uscita cinema venerdì 26 agosto 2011 distribuito da Tucker Film. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 - MYmonetro 3,40 su 35 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Detective Dee e il mistero della fiamma fantasma tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Siamo nell'Anno Domini 690. Il detective Dee, in esilio da otto lunghi anni, viene reclutato per risolvere il mistero di una serie di morti che minacciano di ritardare l'ascesa al trono dell'Imperatrice Wu, la sola donna leader della Cina. Il film ha ottenuto 3 candidature a Asian Film Awards, 15 candidature e vinto 8 Hong Kong Awards. In Italia al Box Office Detective Dee e il mistero della fiamma fantasma ha incassato nelle prime 2 settimane di programmazione 77,5 mila euro e 33,6 mila euro nel primo weekend.

Passaggio in TV
il film è stato trasmesso sabato 21 aprile 2018 ore 22,35 su RAI4

Detective Dee e il mistero della fiamma fantasma è disponibile a Noleggio e in Digital Download su TROVASTREAMING e in DVD e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato sì!
3,40/5
MYMOVIES 3,50
CRITICA 3,50
PUBBLICO 3,20
CONSIGLIATO SÌ
Un caso da risolvere nella Cina antica virata fantasy, in cui tornano i temi cari a Tsui Hark.
Recensione di Emanuele Sacchi
lunedì 6 settembre 2010
Recensione di Emanuele Sacchi
lunedì 6 settembre 2010

Cina, 690 d.C. La reggente Wu si appresta ad essere incoronata imperatrice (prima donna nella storia cinese), ma i molti nemici e cospiratori giocano le loro ultime carte per impedirlo. Nel frattempo la costruzione di un gigantesco Buddha in onore della reggente viene rallentata da alcune morti misteriose per autocombustione; sul caso viene chiamato a indagare il detective ribelle Dee, già esiliato dalla stessa reggente.
C'era un tempo (gli anni '80-'90) in cui al nome di Tsui Hark era stata giustapposta l'etichetta - semplicistica ma indicativa - di "Steven Spielberg di Hong Kong". Dopo un decennio trascorso seguendo progetti eterogenei ma spesso deludenti, è come se il regista si fosse ricordato di quella che è la sua specificità, nonché il suo maggior talento. Avvalendosi di capitali della Cina continentale e sfruttandone in pieno i mezzi, Hark confeziona infatti un romanzo d'avventura che potrebbe tranquillamente essere tratto da un fumetto dell'era d'oro della nona arte per come sa unire ingredienti semplici ma paradossalmente divenuti irraggiungibili per i più: divertimento, azione, qualche risata, suspense e ancora divertimento. Proprio come ai bei tempi in cui Indiana Jones faceva andare la frusta.
L'idea di ambientare nella più classica delle ambientazioni fantasy-wuxia un vero e proprio whodunit permette a Tsui di allestire un curioso pantheon di personaggi degno dei fasti di Zu, Warriors of the Magic Mountain, insistendo sull'elemento del trasformismo, topos tradizionalmente caro all'autore (Peking Opera Blues, Swordsman 2). Oltre a un Andy Lau che pare aver sorseggiato l'elisir di eterna giovinezza e a un cast di alto profilo (dopo Gallants, altro cameo suggestivo di Teddy Robin Kwan), la notizia è che Tsui Hark è tornato e sembra puntare decisamente a quel trono che fu suo e che a Hong Kong da troppo tempo resta vacante.

Sei d'accordo con Emanuele Sacchi?
DETECTIVE DEE E IL MISTERO DELLA FIAMMA FANTASMA
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
CHILI
iTunes
-
-
-
-

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99 €12,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
mercoledì 3 agosto 2011
RONGIU

Fin dalle prime inquadrature si è creato un vortice emozionale corposo, robusto; nel quale, mi sono piacevolmente immerso mettendo da parte le esperienze passate. Ha, così, immediato inizio il mio percorso esplorativo. Gli elementi essenziali che fanno di un film, un piacevole film ci sono tutti; in vetta, però, primeggiano le espressioni corporee dei protagonisti.

venerdì 5 agosto 2011
RONGIU

Seconda parte. Film di costume, dramma, suspense, azione “Detective Dee e il mistero della fiamma fantasma” è una co-produzione tra Cina ed Hong Kong. Diretto da Tsui Hark,  co-sceneggiato da  Chen Kuo-Fu / Zhang Jialu, prende linfa dall’omonimo libro di Lin Qianyu. Il film vede il ruolo principale del Detective Dee interpretato da Andy Lau; la direzione artistica [...] Vai alla recensione »

giovedì 28 febbraio 2013
pensionoman

Detective Dee é un film bellissimo e sfaccettato. La storia racconta di una reggente nella Cina millenaria della dinastia Hang, in procinto di essere incoronata prima imperatrice della storia del celeste impero. A lei si contrappone il principe successore del precedente imperatore a capo di un esercito di 100.000 guerrieri.

venerdì 18 maggio 2012
gianleo67

L'azione ruota attorno alle misteriose morti per autocombustione di personaggi che a vario titolo sono coinvolti negli intrighi di palazzo che precedono l'ascesa al trono nella Cina imperiale del VII Secolo D.C. (Dinastia Tang) della prima imperatice donna , osteggiata e spietata  reggente del defunto marito.L'indagine è affidata ad un galeotto dissidente già valente [...] Vai alla recensione »

mercoledì 20 ottobre 2010
Peer Gynt

Appassionante racconto storico, ambientato nella Cina del 7. secolo. Nella capitale dell’impero la prima donna imperatrice, Wu Zetian, teme per la sua vita. Fra pochi giorni salirà sul trono dell’immenso impero cinese, e per l’evento si sta completando un’enorme statua del Budda, la cui costruzione è affidata ad un capomastro esperto.

lunedì 29 agosto 2011
nevermore

Complessivamente un bellissimo film . Azione , giallo , fantasy miscelati nelle giuste dosi al tempo del medioevo cinese danno un risultato apprezzabile e soddisfacente che si spinge oltre la catalogazione di genere. Abbandonandosi alla pedanteria non lo si potrebbe classificare come puro "wuxiapian" perchè il melting pot cinematografico , corretto e meticoloso è tale da andare oltre un genere , pur [...] Vai alla recensione »

giovedì 28 luglio 2011
psyland

Un paragone con Sherlock Holmes è del tutto lecito, sebbene ovviamente le linee della trama sono in stile action movie cinese, quindi ci sono quegli elementi stile "matrix" o stile "Hero", che faranno storcere il naso a tutti coloro che non amano questo genere. La storia è ben intrigata, un pò ambigua e forse con troppi punti oscuri, ma sempre gradevole.

domenica 15 settembre 2013
viktor von doom

meno male che ogni tanto qualche film,tra gli ottimi prodotti in oriente,riesce a trovare una degna distribuizione nella sale italiane.meno male che ad alcuni nomi come quello di tsui hark non si può dire di no.e meno male che questo film oltre a essere uscito nelle sale italiane è anche ben fatto.l'opera si discosta dai wuxia più classici proponendo una storia fantasy tinta [...] Vai alla recensione »

venerdì 2 settembre 2011
Catia P.

Avvolti nel mito di film pregevoli e spettacolari quali La Tigre e il Dragone, La Foresta dei Pugnali Volanti e, perché no, Kill Bill, si va ben predisposti a vedere questo "Detective Dee e il mistero della Fiamma Fantasma", sempre che si apprezzi un minimo il genere orientale, coi suoi bei costumi, gli intensi primi piani e i combattimenti "aerei" dalle caratteristiche coreografi [...] Vai alla recensione »

lunedì 12 settembre 2011
Leonardo Malaguti

Misto tra giallo whodunit, film storico, fantasy, cappa e spada che sfocia continuamente nel ridicolo piu'involontario. Una storia cervellotica e ricca di falle narrative o piu' semplicemente logiche (con qualche twist divertente anche se ovvio, questo si') adornata da dialoghi che, nel tentativo di sembrare epici, suonano di una stupidta' demenziale.

sabato 10 settembre 2011
Riccardo Tavani

Non deve mai sfuggire il lato ideologico di una pellicola, soprattutto quando si tratta di una produzione ad alto budget e perciò destinata a un pubblico di massa. I colossal rappresentano gli interessi economici e ideologici del sistema produttivo di un intero Paese e perciò non possono lasciarsi sfuggire la preziosa occasione del contatto di massa che lo spettacolo offre per veicolare [...] Vai alla recensione »

venerdì 2 settembre 2011
renato volpone

Le caratteristiche di un classico giallo vengono perfettamente rispettare in questo film ambientato nella cina degli imperatori. La sceneggiatura è ben costruita e i colpi di scena si susseguono in un intreccio ben costruito. Le morti per autocombustione che apparentemente vengono attribuite a forze soprannatuali vengono svelate dal detective Dee, un accattivante personaggio alla corte [...] Vai alla recensione »

giovedì 8 settembre 2011
hollyver07

Ciao. Film decisamente "movimentato" ed estremamente sovracaricato nella trama, effetti più o meno speciali e caratterizzazioni dei personaggi. Detto sinceramente... non mi è piaciuto molto e trovo azzardati ed ingiustificati gli accostamenti al "sherlock Holmes" di Guy Ritchie ed alle avventure di "Indiana Jones".

mercoledì 14 dicembre 2011
g_andrini

L'inizio è veramente buono, poi, sul finale, cala un po'. Deve essere visto con la giusta attenzione, senza credere di vedere un "action thriller". E', come tutti gli orientali, un po' comico e fantastico, ma regala buoni momenti.

martedì 30 agosto 2011
joefalchetto80

Premetto di aver subito maturato un giudizio negativo, a partire dai titoli di testa, che sembravano progettati con un Commodore 64; detto questo proseguo. Un kolossal, prodotto per risultare un punto di riferimento per la cinematografia cinese equivalente al nostro Ben Hur... Il film inizia con un generale romano (nel 700 dC non credo ce ne fossero, forse al Colosseo a fare le foto con i turisti...) [...] Vai alla recensione »

domenica 14 agosto 2011
ultimoboyscout

Che delusione, nonostante non sia un grande estimatore del cinema orientale, mi aspettavo di più. Troppo plateale, troppo teatrale, troppi effetti poco speciali! E quelle piroette e capriole così poco reali, poco credibili e soprattutto poco fluide rendono anche le scene di combattimento e di azione pure meno interessanti. La storia vede il protagonista, antenato del più noto Sherl [...] Vai alla recensione »

lunedì 29 agosto 2011
kiary83

Quando sono andata al cinema ieri ero piena di aspettative nei confronti di questo film, promosso dalla critica e con un voto alquanto alto (3,5 stelline non è da tutti). Subito dopo un accattivante inizio però, ho iniziato a ricredermi. I vari personaggi si muovono con un'agilità tale che farebbe impallidire Neo di Matrix (anche quando ciò risulta del tutto superfluo) [...] Vai alla recensione »

domenica 28 agosto 2011
Billy Be Damn

ma certamente niente di che; giusto perché siamo ad agosto, ecco....La tigre e il Dragone o La città proibita sono lontani anni luce.

martedì 2 agosto 2011
Ecoval

Film assolutamente da vedere io me lo sono goduto oggi in una calda giornata di Agosto,e davvero ne sono stato rapito ,thriller,mistery e chi più ne ha più ne metta,Uno Sherlok Holmes della Cina imperialista del 690Dc Belloooooooooooooooooooooooooo

sabato 27 agosto 2011
Mas V

Che vi piaccia o meno il genere China, questo film è da vedere. O meglio, da gustare. Grandi vedute (anche se sul filo del troppo-finto) e battaglie che solo nel Paese del Sol levante riescono a immaginare; e a riprodurre. Ma da "la tigre e il dragone" in poi siamo abituati a vedere queste scene in assenza di gravità. In questo film però non c'è un abuso [...] Vai alla recensione »

venerdì 26 agosto 2011
alessandro stracquadaneo

mercoledì 10 agosto 2011
pensionoman

Nella Cina millenaria della dinastia Hang, una reggente in procinto di essere incoronata prima imperatrice della storia del celeste impero deve ricorrere all'aiuto di Dee Renjie, geniale investigatore dissidente da lei fatto arrestare 8 anni prima, per risolvere il dilemma inestricabile delle morti apparentemente sovrannaturali dei suoi più importanti dignitari, che rischiano di [...] Vai alla recensione »

mercoledì 27 luglio 2011
tatango

martedì 12 luglio 2011
molenga

ho appena terminato la visione di " Detective dee e il mistero della fiamma fantasma", sono molto soddisfatto di questo bel giallo d'ambientazione storica e, soprattutto, cinese: gli attori sono preparatissimi, in cina non s'insegna solo a recitare- e già per il dissestato panorama italiano sarebbe qualcosa- ma anche a lottare; gli escamotage narrativi sono tutti più [...] Vai alla recensione »

venerdì 10 febbraio 2012
Liuk

pellicola difficile da valutare per noi italiani, troppo legata alle tradizioni e leggende orientali per renderla godibile al pubblico nostrano. A tratti vi sono scene di azione interessanti e divertenti, ma la trama contorta e spesso banale rendono il tutto piuttosto sgradevole. Non lo consiglio.

sabato 30 luglio 2011
astromelia

non è un genere che mi piace,non trovo nulla di divertente e qui non ho trovato neanche effetti spettacolari esaltanti,un fumetto condito da una storia (sarà vera?) tra fantasia e kitch,da a nnoverarsi con la serie la foresta dei pugnali volanti,la tigre e il dragone e via dicendo,filone prettamente appannaggio di un pubblico giovane o per estimatori della cinematografia cinese d'azione. [...] Vai alla recensione »

sabato 1 ottobre 2011
epidemic

Premettiamo che si parte sempre un pò affascinato dal mondo orientale, dai suoi usi e costumi, dai modi e i toni, dai costumi e da una storia a noi sconosciuta tutta da scoprire. è proprio da questo approcio, sostanzialmente errato, per il quale si rimane invariabilmente delusi. Un film di infinità lunghezza confusionario e ammiccante alla più bieca produzione americana, [...] Vai alla recensione »

martedì 2 agosto 2011
alien46

Niente di che questo film, alterna una noiosissima storia a effetti speciali messi apposta per rinvigorire l'attenzione senza pero risultati decenti. Peggiori sono gli attori che non convincono mai, annoiati pure loro.

FOCUS
INCONTRI
giovedì 28 luglio 2011
Ilaria Ravarino

Sentir parlare Marco Müller di cinematografia cinese è un po’ come chiedere a un bambino di raccontare il suo supereroe preferito. Chiamato a introdurre l’anteprima romana di Detective Dee e il mistero della fiamma fantasma, di Tsui Hark, Il Direttore della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia non ha saputo trattenere il proprio entusiasmo per le pellicole d’Oriente. «Non esagero, che poi si dice in giro che la Mostra ha un Direttore sinologo», dice, ma proprio non ce la fa: e nel fiume di complimenti finisce per regalare anche un piccolo spoiler sul programma del Festival.

Frasi
"La grandezza richiede immensi sacrifici e non tollera nessun ripensamento!"
Una frase di L'imperatrice Wu Zetian (Carina Lau)
dal film Detective Dee e il mistero della fiamma fantasma - a cura di Maurizio Deguardi
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Roberto Silvestri
Il Manifesto

Un film storico in costume sulla Cina durante la dinastia Tang. Ma non è il solito polpettone in costumi antichi in gloria dei buoni sentimenti eterni. È estremamente particolare il modo di trattare il passato politico dell'Asia (e i suoi miti) quando un copione di «genere» arriva tra le mani di una dei poeti del cinema punk, Tsui Hark, indimenticabile regista di Incontri pericolosi del primo tipo, [...] Vai alla recensione »

Paola Casella
Europa

Due ore di puro spettacolo in grado di mescolare accessibilità a raffinatezza estetica, azione mozzafiato e riflessione filosofica. Questo, in poche parole, è il nuovo wuxia diretto dal maestro del cinema di Hong Kong Tsui Hark, in concorso all’ultima Mostra del cinema di Venezia senza ottenere alcun riconoscimento perché molti hanno pensato che fosse troppo divertente e troppo spettacolare per una [...] Vai alla recensione »

Francesco Alò
Il Messaggero

La risposta cinese allo Sherlock Holmes di Robert Downey Jr.? Parliamone. Ma soprattutto godiamoci «Detective Dee e il Mistero della fiamma fantasma» di Tsui Hark, kolossal cinese tra giallo e wuxiapian (film in costume dal sapore mitologico). L’investigatore del titolo (figura della tradizione popolare cinese) indaga su strane morti da autocombustione che coinvolgono dignitari di corte presso l’imperatrice [...] Vai alla recensione »

Alessandra Levantesi
La Stampa

L’ episodio storico di base è vero: nel 689 d.c una donna, la reggente Wu Zetian della dinastia Tang, è per la prima volta in procinto di essere nominata imperatrice. L'evento è mal visto da molti dignitari di corte che, mentre fervono i preparativi per l’incoronazione, tramano nell'ombra. E a complicare il quadro - e qui entriamo nel regno della fantasia - una fiamma fantasma comincia a eliminare [...] Vai alla recensione »

Gianni Rondolino
La Stampa

È facile entusiasmarsi per un film come Detective Dee e il mistero della fiamma fantasma: lasciarsi conquistare dalla bellezza delle immagini, dal fascino degli effetti spettacolari. Come è altrettanto facile rimanere perplessi dal discorso storico e politico che sottintende la vicenda, o forse dalla vicenda stessa che mescola realtà e fantasia, ma che getta uno sguardo acuto sulla Cina del passato [...] Vai alla recensione »

Roberto Nepoti
La Repubblica

Non tutti gli appassionati di "gialli" sanno che il loro genere preferito ebbe origine nell'antica Cina: protagonista tipico un giudice, che indagava contemporaneamente su più delitti. In questo mix di detective story e vuxiapian (il film di spada), Tsui Hark racconta le avventure di un investigatore del '600 dopo Cristo, Di Renjie detto Detective D, antesignano di Sherlock Holmes ma in più abile nelle [...] Vai alla recensione »

NEWS
NEWS
martedì 9 agosto 2011
Emanuele Sacchi

Detective Dee è arrivato come un fulmine a ciel sereno. Tsui Hark, colui che per inventiva, padronanza del mezzo e sagacia produttiva era stato dapprima l'innovatore iconoclasta e poi il mogul indiscusso del cinema di Hong Kong degli anni '80 e '90, sembrava [...]

VIDEO
mercoledì 20 luglio 2011
Emanuele Sacchi

Cina, 690 d.C. La reggente Wu si appresta ad essere incoronata imperatrice (prima donna nella storia cinese), ma i molti nemici e cospiratori giocano le loro ultime carte per impedirlo. Nel frattempo la costruzione di un gigantesco Buddha in onore della [...]

VIDEO
venerdì 15 luglio 2011
Nicoletta Dose

Un po' di sole in faccia e il corpo comincia a bruciarsi. La catena di omicidi di Detective Dee e il mistero della fiamma fantasma non si arresta facilmente. Solo l'intervento di un investigatore coraggioso, dal passato ribelle e dallo spirito temerario, [...]

winner
miglior regia
Hong Kong Awards
2011
winner
miglior attrice
Hong Kong Awards
2011
winner
migliori costumi
Hong Kong Awards
2011
winner
miglior montaggio del suono
Hong Kong Awards
2011
winner
miglior montaggio del suono
Hong Kong Awards
2011
winner
migliori eff. speciali visivi
Hong Kong Awards
2011
winner
migliori eff. speciali visivi
Hong Kong Awards
2011
winner
miglior direzione artistica
Hong Kong Awards
2011
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati